Grand Hotel - Intrighi e passioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Grand Hotel - Intrighi e passioni
Grand Hotel - Intrighi e passioni.png
Titolo originaleGran Hotel
PaeseSpagna
Anno2011-2013
Formatoserial TV
Generein costume, drammatico, giallo, poliziesco, thriller, sentimentale
Stagioni3
Puntate39
Durata80 min (puntata)
Lingua originalespagnolo
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreRamón Campos, Gema R. Neira
RegiaCarlos Sedes
SceneggiaturaRamón Campos, Gema R. Neira, Eligio R. Montero, Cristóbal Garrido, Ana Domínguez, María López Castaño
Interpreti e personaggi
vedi Personaggi e interpreti
Doppiatori e personaggi
vedi Personaggi e interpreti
FotografiaJacobo Martínez, Aitor Mantxola, Unax Mendia, Daniel Sosa Segura
MontaggioJulia Juanatey, Fidel Collados, Pablo Zumárraga, Ascen Marchena, Ángel Hernández Zoido, Marta Salas, Andrés Federico González
MusicheLucio Godoy, Ahmad Magdy
ScenografiaCarlos Dorremochea (scenografia), Gloria Vázquez (arredamento)
CostumiHelena Sanchis
TruccoMontse Boqueras (trucco), Mara Collazo (acconciature)
Effetti specialiReyes Abades
ProduttoreNuria Ansón
Produttore esecutivoRamón Campos, Teresa Fernández-Valdés
Casa di produzioneBambú Producciones
Prima visione
Prima TV originale
Dal4 ottobre 2011
Al25 giugno 2013
Rete televisivaAntena 3
Prima TV in italiano
Dal9 giugno 2021
Alin corso
Rete televisivaCanale 5
Opere audiovisive correlate
Remake

Grand Hotel - Intrighi e passioni[1] (Gran Hotel) è un serial televisivo spagnolo, composto da 39 puntate suddivise in tre stagioni e trasmesso su Antena 3 dal 4 ottobre 2011 al 25 giugno 2013[2]. Subito dopo l'ultimo episodio è stato trasmesso uno speciale intitolato La última noche en Gran Hotel[3].

In Italia va in onda dal 9 giugno 2021[4] in prima serata su Canale 5[5].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

La storia si svolge nel 1905. Julio Olmedo, un giovane di umili origini, raggiunge la cittadina di Cantaloa per far visita a sua sorella Cristina, che lavora come direttrice di sala al prestigioso Grand Hotel. Una volta giunto, però, Julio scopre che da più di un mese nessuno sa nulla su Cristina, ovvero da quando è stata cacciata perché sospettata di aver derubato un cliente: Julio decide allora di farsi assumere come cameriere per indagare sulla scomparsa della sorella, mantenendo segreta la parentela. In questo modo, Julio fa conoscenza con il personale e intraprende una relazione con Alicia Alarcón, una delle figlie di Doña Teresa, la proprietaria dell'hotel. Alicia lo aiuterà nella sua ricerca insieme ad Andrés, un umile cameriere: insieme scopriranno i segreti gelosamente custoditi tra le mura del Grand Hotel.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Puntate[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Puntate Prima TV Spagna Prima TV Italia
Prima stagione 9 2011 2021
Seconda stagione 8 2012 inedita
Terza stagione 22 2013

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Uno scorcio di Bárcena Mayor.

Gli eventi si svolgono in un hotel, chiamato Gran Hotel, situato alla periferia dell'immaginaria città di Cantaloa. Il serial è stato girato principalmente nella Penisola della Magdalena, a Santander.[6] Il Palazzo della Magdalena dà vita all'idilliaco albergo, che è la cornice principale e dove si svolgono la maggior parte degli eventi. Altre località riprese includono il piccolo comune di montagna Bárcena Mayor, la spiaggia di Valdearenas e di Mataleñas (sempre nella comunità autonoma di Cantabria).[7]

Merchandising[modifica | modifica wikitesto]

DVD/Blu-ray
  • Gran Hotel: Primera temporada. Contiene i nove episodi della prima stagione ed alcuni extra inediti.
  • Gran Hotel: Segunda temporada. Contiene gli otto episodi della seconda stagione ed alcuni extra inediti.
  • Gran Hotel: Tercera temporada. Contiene gli episodi della terza stagione ed alcuni extra inediti.
Romanzo
  • El secreto de Ángela, scritto da María López Castaño. Il romanzo racconta la storia di Ángela, il suo amore per don Carlos Alarcón e le prime mosse dell'assassino col coltello d'oro.[8] È stato pubblicato l'8 novembre 2012.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Premios Iris
    • 2011[9] – Miglior attrice a Concha Velasco
    • 2011 – Miglior direttore della fotografia e luci a Jacobo Martínez
    • 2011 – Miglior direttore artistico e scenografo a Carlos Dorremochea
    • 2011 – Candidatura per il miglior trucco e acconciature a Montse Boqueras e Mara Collazo
    • 2011 – Candidatura per il miglior programma di fiction
    • 2012[10] – Miglior attrice ad Adriana Ozores
    • 2012 – Candidatura per la miglior fiction
    • 2012 – Candidatura per il miglior direttore artistico e scenografo a Carlos Dorremochea
  • TP de Oro
    • 2011[11] – Candidatura per la miglior serie nazionale
    • 2011 – Candidatura per la miglior attrice ad Amaia Salamanca
  • Fotogrammi d'argento
  • Premios Unión de Actores y Actrices
    • 2011[13] – Candidatura per la miglior attrice televisiva ad Adriana Ozores
    • 2012 – Miglior attrice televisiva ad Adriana Ozores
    • 2012 – Miglior attrice televisiva non protagonista a Concha Velasco
    • 2012 – Candidatura per la miglior attrice televisiva non protagonista a Luz Valdenebro
  • Premios Zapping
    • 2011 – Candidatura per la miglior serie nazionale
    • 2012 – Miglior attrice a Concha Velasco
    • 2012 – Candidatura per il miglior attore a Fele Martínez
  • Premios Ondas
  • Festival de Televisión y Radio de Vitoria
    • 2012[15] – Premio Pasión de Críticos per il miglior prodotto dell'anno
  • Festival de Cine y Televisión Camino de Santiago
    • 2013[16] – Premio Estela alla miglior serie televisiva nazionale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Grand Hotel, prossimamente su Canale 5, su mediasetplay.mediaset.it. URL consultato il 20 maggio 2021.
  2. ^ (ES) Itzíar Marqués, ¿Qué ha sido de los actores de 'Gran Hotel' tras cinco años de su último capítulo?, 14 agosto 2018. URL consultato il 16 marzo 2021.
  3. ^ (ES) Xabier Migelez, La semifinal de 'MasterChef' bate un nuevo récord tras seducir al 22,4% de la audiencia, su formulatv.com, 26 giugno 2013. URL consultato il 4 novembre 2018.
  4. ^ Grand Hotel: in prima visione assoluta su Canale 5 da mercoledì 9 giugno, su mediasetplay.mediaset.it, 31 maggio 2021. URL consultato il 31 maggio 2021.
  5. ^ Fabio Fabbretti, Palinsesti Mediaset, estate 2021: Canale 5 piena di serie tv, tornano Cesare Bocci e Temptation Island, su davidemaggio.it, 11 maggio 2021. URL consultato il 29 maggio 2021.
  6. ^ (ES) José Álvarez, El Palacio de la Magdalena de Santander duplica sus visitas tras el rodaje de 'Gran Hotel', su formulatv.com, 12 aprile 2012. URL consultato il 24 gennaio 2015.
  7. ^ (ES) El Palacio de la Magdalena vuelve a ser Gran Hotel, su expreso.info, 3 marzo 2012. URL consultato il 17 giugno 2020.
  8. ^ Consigue un ejemplar de 'El Secreto de Ángela', la novela de Gran Hotel, su antena3.com, 22 novembre 2012. URL consultato il 16 marzo 2021.
  9. ^ (ES) Palmarés XIV Premios Iris, su academiatv.es. URL consultato il 17 giugno 2020.
  10. ^ (ES) Palmarés XV Premios Iris, su academiatv.es. URL consultato il 17 giugno 2020.
  11. ^ (ES) Gran Hotel galardonada la mejor serie del año, su atresmediapublicidad.com. URL consultato il 17 giugno 2020.
  12. ^ (ES) Blanca Suárez y Yon González, premios Fotogramas de Plata 2011, su antena3.com. URL consultato il 17 giugno 2020.
  13. ^ (ES) Ganadores de la 22 Edición de los Premios Unión de Actores y Actrices, su uniondeactores.com. URL consultato il 17 giugno 2020.
  14. ^ (ES) Palmarés 2012, su premiosondas.com. URL consultato il 17 giugno 2020.
  15. ^ (ES) 'Gran Hotel', 'Alaska y Mario' y 'Salvados', Premios Pasión de Críticos del IV FesTVal de Vitoria, su formulatv.com, 20 luglio 2012. URL consultato il 17 giugno 2020.
  16. ^ (ES) 'Gran Hotel' y María Pujalte serán premiadas en el I Festival de Cine y Televisión Camino de Santiago, su formulatv.com, 27 maggio 2013. URL consultato il 17 giugno 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]