Lydia Bosch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lydia Bosch

Lydia Bosch, nome d'arte di Lydia Boquera de Buen (El Prat de Llobregat, 26 novembre 1963), è un'attrice e conduttrice televisiva spagnola.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a El Prat de Llobregat, in provincia di Barcellona, da Juan Boquera, deceduto il 9 ottobre 2014, e Lydia de Buen[1]. Tra il 1984 e il 1986 partecipò al game show Un, dos, tres... responda otra vez come valletta, sostituendo Silvia Marsó. Il nome d'arte Lydia Bosch le fu suggerito proprio dal creatore di tale programma, Narciso Ibáñez Serrador.

Fece il suo debutto sul grande schermo nel 1986, interpretando il ruolo di Lali nella pellicola El disputado voto del señor Cayo, a fianco di Francisco Rabal; tra il 1987 e il 1988 condusse, assieme a Toni Cantó, il programma musicale Sábado noche, sostituendo Paola Dominguín.

Nel novembre 1986 debuttò come attrice teatrale nell'opera Pato a la naranja, diretta da Arturo Fernández. Nel 1988 recitò in Los ochenta son nuestros, mentre nel 1989 interpretò il ruolo di Sandra nell'opera Música cercana di Antonio Buero Vallejo.

Nel 1990, dopo aver firmato un contratto con Antena 3, condusse la rivista televisiva Domingo en rojo. Un anno dopo, sostituì Elisenda Roca nella conduzione di Los segundos cuentan, mentre tra il 1993 ed il 1994 presentò il programma El gran juego de la oca, al fianco di Emilio Aragón Álvarez e Patricia Pérez, sempre su Antena 3.

Nel 1993 impersonò Trini, figlia di Alfredo Landa e Beatriz Carvajal, nella serie televisiva Lleno, por favor. In seguito recitò in ¿Quién da la vez?, Todos a bordo e Médico de familia, dove interpretò il ruolo di Alicia Soller, che le diede grande popolarità in tutta la Spagna. Interpretò questo ruolo dal 1995 al 1999.

Nel 2000 interpretò il ruolo di Julia in You're the One - Una Historia de Entonces di José Luis Garci, grazie al quale ottenne una nomination al Premio Goya per la migliore attrice protagonista, vinto poi da Carmen Maura.

Nel 2005 impersonò Natalia Nadal nella serie di Telecinco Motivos personales, mentre dal 5 ottobre 2007 agli inizi del 2008 condusse il talk-show per bambini No te enrolles, andato in onda sul canale Telemadrid.

Nel 2011 recitò in due episodi della terza stagione di Águila Roja, mentre dal 2012 al 2013 interpretò il ruolo secondario della sorella di Concha Velasco in Gran Hotel. Sempre nel 2013, recitò negli ultimi due episodi della terza stagione di Los misterios de Laura.

Nel 2014 ottenne il ruolo di Luisa Vergel de Fuentes, la madre adottiva di María (Megan Montaner), nella serie televisiva di Antena 3 Senza identità, che ricoprì fino al 2015.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Lydia è stata sposata, tra il 1994 ed il 1996, con l'attore Miguel Molina, dal quale ha avuto una figlia, Andrea (1992). Dal 2001 è sposata con l'architetto Alberto Martín, da cui ha avuto Juan e Ana (2003).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Presentatrice[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

Premio Goya

Anno Categoria Film Risultato
2000 Premio Goya per la migliore attrice protagonista You're the One - Una Historia de Entonces Nomination

Fotogrammi d'argento

Anno Categoria Film/Serie Risultato
2005 Miglior attrice televisiva Motivos personales Nomination
2000 Miglior attrice You're the One - Una Historia de Entonces Nomination
1997 Miglior attrice televisiva Médico de familia Vinto
1995 Miglior attrice televisiva Médico de familia Nomination

Unión de Actores

Anno Categoria Film Risultato
2000 Miglior attrice protagonista You're the One - Una Historia de Entonces Nomination

Premios EñE de la TV

Anno Categoria Film Risultato
2005 Miglior attrice protagonista Motivos personales Vinto
2001 Miglior attrice protagonista Dime que me quieres Nomination

TP de Oro

Anno Categoria Serie Risultato
2005 Miglior attrice Motivos personales Nomination
1999
1998
Miglior attrice Médico de familia Vinto
Vinto
1997
1996
1995
Miglior attrice Médico de familia Nomination
Nomination
Nomination
1993 Miglior attrice Lleno, por favor Nomination

Premios del Círculo de Escritores Cinematográficos

Anno Categoria Film Risultato
2000 Miglior attrice You're the One - Una Historia de Entonces Nomination

Festival Internacional de Cine de Cartagena

Anno Categoria Film Risultato
2001 Miglior attrice You're the One - Una Historia de Entonces Vinto

Premios Maja de los Goya de Carrera y Carrera

Anno Categoria Risultato
2011 Attrice più elegante e glamour alla serata della consegna del Premio Goya Vinto[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN87099445 · ISNI (EN0000 0000 6052 1896 · LCCN (ENno2003000913 · BNE (ESXX1320440 (data) · WorldCat Identities (ENno2003-000913