Garfield - Il film

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Garfield: il film)
Garfield - Il film
Garfield-Odie.jpg
Garfield ed Odie
Titolo originale Garfield: The Movie
Paese di produzione USA
Anno 2004
Durata 77 minuti
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, avventura, animazione
Regia Peter Hewitt
Soggetto Jim Davis (Comic strip)
Sceneggiatura Joel Cohen, Alec Sokolow
Produttore John Davis, Brian Manis (co-produttore), Michele Imperato Stabile (co-produttore)
Produttore esecutivo Neil A. Machlis
Casa di produzione Davis Entertainment
Distribuzione (Italia) 20th Century Fox
Art director Suttrat Larlarb
Fotografia Dean Cundey
Montaggio Peter Berger, Michael A. Stevenson
Musiche Christophe Beck
Costumi Marie France
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Garfield - Il film (Garfield: The Movie) è un film del 2004 diretto da Peter Hewitt, primo live action tratto dal fumetto omonimo.

Nell'edizione italiana, il gatto Garfield è doppiato da Fiorello.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Garfield è un gatto adulto viziato e coccolato sin da cucciolo dal padrone fumettista Jon Arbuckle, che lo mette al centro della sua attenzione, anche perché il gatto è golosissimo di lasagne e guarda spesso in televisione il canale 37 dedicato agli animali. Il programma è condotto da Felice Chapman, un uomo senza scrupoli che collabora sempre col domestico fedele Wendell per prendere o rubare qualcosa che dia più spettacolo del suo gatto Perfettino. La tranquilla vita di Garfield viene rovinata quando la bella Liz Wilson si innamora di Jon e gli affida Odie, un cagnolino. Da quel momento, Garfield inizia a perdere un po' di attenzioni da parte di Jon e diventa invidioso del cucciolo avversario.

Un giorno, Jon esce con Liz portandosi Odie e lasciando però Garfield a casa, che invece decide di seguirli. Jon e Liz vanno in una mostra canina organizzata da Felice Chapman, che cerca un cane per il suo programma. Dopo essere stato notato in una performance danzante, Odie vince e Felice Chapman propone a Jon di far partecipare in TV il suo talentuoso cane, ma esso rifiuta. Quella sera, Garfield, infuriato per essere stato declassato da Jon, sbatte una palla su una lampadina che provoca numerosi danni e finisce col far cadere dei mobili. Garfield viene quindi cacciato da casa e Odie esce per fargli compagnia, ma Garfield ne approfitta lasciando il cane fuori casa. Attirato da alcune macchine di cibo per cani, Odie scappa di casa per seguirle, ma ad un certo punto, dopo essersi stancato, si ferma davanti la porta di casa della signora Baker. Essa è un'anziana casalinga che decide l'indomani di pubblicare dei manifestini nei quali dice di aver trovato Odie. Anche Jon pubblica dei manifestini (nei quali dice di aver perso Odie), dopo aver scoperto che il cucciolo è scappato di casa.

Felice Chapman, dopo aver notato un manifesto della signora Baker, inganna questi dicendo che Odie è il suo cane (per farlo partecipare al programma televisivo, sostituendolo a Perfettino) e se lo riprende. Garfield nota Odie in TV nel programma di Felice Chapman e decide di andare a cercarlo. Ma il padrone, accorgendosi che Garfield è sparito, si pente di averlo declassato e inizia con Liz le ricerche di Garfield e Odie. Dopo che Liz ha trovato il manifesto di scomparsa di Odie della signora Baker, si dirigono da essa, che gli confessa che Felice Chapman l'ha preso.Garfield raggiunge la Telegraph Tower e trova Odie, ma nell'istante in cui sta per liberarlo, Felice arriva e Garfield lo segue facendo un volo di diversi metri da una finestra, ma cadendo sano e salvo su un camion di lasagne. Proprio in quel momento, Garfield viene preso da un accalappiacani, ma riesce a scappare grazie a Perfettino (abbandonato nel canile dopo che Felice Chapman lo aveva sostituito con Odie) e ad altri animali.

Felice Chapman sta partendo con Wendell e Odie per New York con un treno. Garfield raggiunge la stazione e libera Odie. Chapman, notando Garfield e Odie che scappano, decide di inseguirli per riprendersi Odie, ma Garfield riesce a fermarlo grazie all'aiuto degli altri animali liberi dal canile. Dopo che Chapman si è preso due scosse dal collare, legatogli al collo dai topi, arrivano Jon e Liz, mandati da un sorvegliante della stazione, e Jon sferra a Felice un pugno. Chapman viene arrestato, Odie viene finalmente accolto bene da Garfield mentre Jon e Liz si fidanzano.

Critiche e incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film, nonostante le stroncature della critica, è stato un moderato successo, incassando circa 75.000.000 $ soltanto negli Stati Uniti d'America.

Zona Incassi[1] Percentuale
USA 75.369.589 $ 37,9%
Resto del mondo 123.595.312 $ 62,1%
TOTALE 198.964.901 $ 100%

Differenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Garfield è l'unico personaggio del film ad avere le fattezze della sua controparte fumettistica; gli altri animali infatti hanno un aspetto realistico, non alterato dalla CGI.
  • Nermal è dipinto come un amico di Garfield. Nei cartoni sono nemici e non si aiutano spesso.
  • Nei fumetti, Nermal è un gatto soriano, mentre nel film viene interpretato da un siamese.
  • Nel film Odie è marrone scuro, nei fumetti è giallo.
  • Nel film Odie è un bassotto, nei fumetti è invece un beagle.
  • Nei fumetti Il topo amico di Garfield viene chiamato Squeak, nel film si chiama Louis.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Bill Murray, che nella versione originale aveva prestato la voce a Garfield, ha dichiarato in un'intervista che il vero motivo per cui aveva accettato la parte era perché credeva che lo sceneggiatore del film, Joel Cohen, fosse uno dei Fratelli Coen. Solo alla fine delle riprese scoprì di essersi sbagliato.[2] Questo aneddoto è parodiato nella commedia horror Benvenuti a Zombieland, nel quale Murray interpreta sè stesso. Quando il suo personaggio sta per morire, uno dei protagonisti gli domanda se c'è qualcosa che rimpiange; lui risponde: «Aver doppiato Garfield».

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha avuto due seguitoti, uno nel 2006 dal titolo Garfield 2 e uno nel 2010 intitolato "Garfield 3 - Il gatto delle nevi".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Garfield - Il film, su Box Office Mojo. URL consultato il 22 settembre 2015.
  2. ^ (EN) Bill Murray Is Ready To See You, gq.com. URL consultato il 15 marzo 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema