Fine di una storia (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fine di una storia
Fine di una stоria (film).png
Julianne Moore e Ralph Fiennes in una scena del film
Titolo originale The End of the Affair
Paese di produzione USA, Gran Bretagna
Anno 1999
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, sentimentale
Regia Neil Jordan
Soggetto dall'omonimo romanzo di Graham Greene
Sceneggiatura Neil Jordan
Fotografia Roger Pratt
Montaggio Tony Lawson
Musiche Michael Nyman
Scenografia Anthony Pratt, Jon Billington, Tony Woollard, John Bush, Joanne Woollard
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« Era strano che durante la guerra potessimo sentirci così in pace »
(Maurice)

Fine di una storia (The End of the Affair) è un film del 1999 diretto da Neil Jordan e basato sul romanzo omonimo di Graham Greene.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Maurice Bendrix scrive un libro che inizia con la frase "Questo è un diario dell'odio".

Nel 1946, a Londra lo scrittore incontra casualmente i coniugi Sarah ed Henry Miles. Nel periodo bellico aveva stretto una breve, intensa relazione con la donna, di cui, peraltro, il devoto marito era a conoscenza. Alcune confidenze di Henry sul comportamento della moglie lo inducono, forse in un soprassalto di gelosia, a rivolgersi ad un'agenzia di investigazioni, per avere lumi sulla vita segreta di Sarah.

Entra così in possesso del suo diario, dalle cui pagine viene a sapere come l'improvviso abbandono di lei fosse stato il risultato di una conversione religiosa, un estremo atto d'amore, un disperato voto rivolto a Dio perché restituisse alla vita l'amato, che credeva essere stato ucciso nella caduta di una bomba, durante uno dei loro segreti incontri avvenuto due anni prima.

Maurice cerca infatti di convincere Sarah a tornare con lui; nonostante lei, infelice della vita che il marito le ha reso, non abbia mai smesso di amare Maurice, non riesce a sottrarsi alla promessa fatta a Dio. Passato un weekend con la donna, Maurice scopre da Henry che Sarah ha una malattia incurabile e che le resta poco da vivere. Così, Maurice resta accanto a Sarah e Henry in quelli che saranno gli ultimi istanti della sua vita.

Dopo la morte di Sarah, Maurice scrive un romanzo sulla loro storia d'amore riconoscendo odio verso Dio, colpevole di aver portato via Sarah e perciò la sua felicità e pregandolo di lasciarlo in pace.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema