Euro Truck Simulator 2

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Euro Truck Simulator 2
videogioco
Euro Truck Simulator 2 screenshot.png
Un'immagine di gioco
Titolo originaleEuro Truck Simulator 2
PiattaformaMicrosoft Windows, Mac OS, Linux
Data di pubblicazioneEuropa 19 ottobre 2012
GenereSimulatore di guida
TemaAutotrasporti
OrigineRep. Ceca
SviluppoSCS Software
PubblicazioneConnect International
SerieEuro Truck Simulator
Modalità di giocogiocatore singolo
Periferiche di inputTastiera, Mouse, Joypad, volante
Distribuzione digitaleSteam, Excalibur Publishing
Requisiti di sistemaMinimi: Microsoft Windows, macOS, Linux, CPU Intel Core 2 Duo @ 2.0 Ghz / AMD athlon 64 X2 4400+, RAM GB, Scheda video NVIDIA GeForce 8600 / ATI Radeon HD 3850 (equivalente o superiore), Scheda audio Compatibile con Direct X, HD GB liberi, VRAM: 256 MB
Consigliati: Microsoft Windows, macOS, Linux, CPU Intel Core 2 Duo @ 3.0 GHz / AMD athlon 64 X2 6000+, RAM GB, Scheda video nVidia GeForce 9800 / ATI Radeon HD 4870 (equivalente o superiore), Scheda audio Compatibile con Direct X, HD GB liberi, VRAM: 512 MB
Fascia di etàPEGI: 3
Preceduto daEuro Truck Simulator

Euro Truck Simulator 2 (conosciuto anche con la sigla ETS2) è un videogioco di simulazione di guida di camion disponibile per Windows, macOS e Linux. Sviluppato dalla SCS Software, è il sequel di Euro Truck Simulator, primo episodio distribuito nel 2008.

Secondo il sito Steam Spy ha venduto oltre 4,8 milioni di copie su Steam a dicembre 2017.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Questo nuovo capitolo presenta molte migliorie, tra le quali: la fisica di guida (il comportamento del mezzo) migliorata e resa ancora più realistica, la grafica con molte più impostazioni e possibilità di adattare il gioco alle capacità del proprio PC, la gestione dei propri garage aziendali, un nuovo navigatore satellitare, la radio in streaming, nuovi e migliorati modelli di autocarro con la presenza (dopo l'update Scandinavia) delle sette maggiori aziende del settore, una migliore intelligenza artificiale, nuove stazioni di rifornimento, possibilità di effettuare consegne speciali, caselli autostradali, limite di velocità a 90 km/h (rimovibile tramite un'apposita impostazione all'interno del menu del gameplay in seguito alla distribuzione dell'aggiornamento alla versione 1.4.1 che ha apportato tante novità), pedaggio elettronico in Scandinavia, Francia, Italia e Russia.

Mezzi[modifica | modifica wikitesto]

Al debutto, il gioco disponeva solo in parte di licenze ufficiali per cui alcuni camion rappresentavano marchi fittizi seppur simili alle controparti reali . Con i successivi aggiornamenti, sono state acquisite le licenze di sette costruttori (Scania, Iveco, DAF, MAN, Renault, Volvo e Mercedes-Benz) e sono stati introdotti nuovi modelli. Ciascun mezzo è disponibile in diverse varianti di motore, trasmissione e cabina, congruenti agli allestimenti reali.

Personalizzazioni[modifica | modifica wikitesto]

In Euro Truck Simulator 2 la capacità di personalizzazione del proprio veicolo è stata ulteriormente incrementata rispetto al capitolo precedente infatti si potrà modificare il proprio mezzo in numerosissimi modi (funzionali ma anche solo estetici) Grazie all'uso di mod, queste personalizzazioni possono essere maggiormente estese, anche ad altri elementi del gioco.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

L'obiettivo di Euro Truck Simulator 2 è molto simile al capitolo precedente: il giocatore dovrà viaggiare con autoarticolati attraverso l'Europa trasportando svariate tipologie di carichi al fine di guadagnare denaro e punti esperienza sufficienti a salire di livello per sbloccare ulteriori modelli di camion, componenti e carichi altrimenti inaccessibili a livelli inferiori, e licenze ADR.

Inoltre, il giocatore ha la possibilità di aprire e gestire una propria azienda partendo da un piccolissimo capannone fino ad ampliarlo e possederne diversi altri sparsi in giro per l'Europa con la possibilità di assumere altri autisti (gestiti dal gioco) reperibili nelle agenzie di lavoro.

Espansioni[modifica | modifica wikitesto]

Comprando i DLC si potrà personalizzare maggiormente i mezzi, scegliere anche trasporti eccezionali più redditizi oppure aggiungere nuove mappe.

DLC Going East![modifica | modifica wikitesto]

L'espansione del gioco denominata Going East! ha ampliato la mappa del gioco con tante nuove destinazioni di carico-scarico merci nel Gruppo di Visegrád: in Polonia (sono state aggiunte altre 8 città tra cui la capitale Varsavia, Cracovia, Danzica, Olsztyn, Białystok e Lublino), Repubblica Ceca (aggiunta solo Ostrava) e Slovacchia (le nuove città sono Banská Bystrica e la seconda città del Paese Košice), si aggiunge l'Ungheria (Budapest, Debrecen, in seguito aggiunte anche Pécs e Seghedino). Le città dell'Austria erano prima Innsbruck, Linz, Salisburgo e la capitale Vienna, e in seguito sono state aggiunte Graz e Klagenfurt am Wörthersee, per un totale di 15 nuove località introdotte. Tale update aggiunge oltre 20 ore di gameplay per poter esplorare tutte le nuove aree inserite. Ovviamente per poter installare il DLC è necessario essere già in possesso della versione base del gioco.

Sono stati riprodotti fedelmente i Carpazi in Slovacchia (Bassi Tatra e Alti Tatra nel nord del Paese al confine con la Polonia), la regione dei laghi della Masuria (una regione sconfinata con oltre un centinaio di laghi e fiumi), in Polonia, e il paesaggio della Pianura Pannonica in Ungheria (in secondo luogo aggiunto anche il lago Balaton).

In seguito all'uscita di tale espansione è stato reso disponibile l'aggiornamento alla versione 1.5.2 solo per il possessore del DLC stesso il quale ha riassegnato alcuni interni ai rispettivi camion, aggiunto diverse nuove vetture nel traffico e molte altre novità negli shop e nelle riparazioni.

DLC Scandinavia[modifica | modifica wikitesto]

Il DLC "Scandinavia", distribuito il 7 maggio 2015, ha portato ai giocatori di Euro Truck Simulator 2 la possibilità di guidare il proprio camion anche nelle fredde zone del nord dell'Europa. Si possono visitare i seguenti stati:

Con questo DLC gli sviluppatori hanno creato nuove aziende e nuovi rimorchi. I nuovi rimorchi comprendono:

Sarà inoltre possibile attraversare Danimarca e Svezia attraverso l'Øresund. Inoltre, con questo DLC vi è la licenza del Mercedes-Benz Actros. Inoltre, è introdotto per la prima volta il pedaggio elettronico.

DLC Vive la France![modifica | modifica wikitesto]

L'espansione Vive la France! pubblicata il 5 dicembre 2016 ha ampliato la mappa del gioco e soprattutto quella della Francia con 20.000 kilometri di nuove strade ed autostrade, 15 nuove città tra cui Nizza, Marsiglia, Montpellier e Tolosa a sud, Clermont-Ferrand, Limoges e Bordeaux nel centro del Paese e Le Mans, Rennes, Nantes e Brest a nord-ovest. Prima del rilascio di questa espansione le città disponibili in Francia erano: Calais, Digione, Lilla, Lione, Metz, Parigi e Strasburgo.

Al rilascio della versione 1.36 di gioco, viene aggiunta come espansione gratuita della mappa, per i possessori del DLC "Vive La France!", la Corsica. L'isola comprende 6 nuove città: Ajaccio, Calvi, Île-Rousse, Bastia, Porto Vecchio e Bonifacio. Per recarsi in Corsica, si deve utilizzare il traghetto, disponibile da Marsiglia verso Porto Vecchio, o (per i possessori del DLC "Italia") da Porto Torres (Sassari) verso Ajaccio.

Sono stati introdotti anche 5 impianti nucleari in cui il giocatore può effettuare il carico/scarico della merce.

Le città e gli scenari sono stati rinnovati e i cartelli stradali e autostradali sono stati riprodotti nei più piccoli dettagli. Nei caselli autostradali d'oltralpe è presente, come in Scandinavia, la corsia dedicata al pedaggio elettronico (in Francia "Télépéage").

DLC Italia[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 dicembre 2017 è stata rilasciata l'espansione che ha aggiunto al gioco quasi 11.900 km di strade percorribili in tutta la penisola italiana, la Sicilia e la Sardegna (quest'ultima è uscita contestualmente al rilascio della versione 1.35, a giugno 2019), con 24 nuove città (più altre 3 in Sardegna con l'update che l'ha introdotta):

(Sono visitabili peraltro anche altre località minori, tra cui Corsico (MI), Paderno Dugnano (MI), Zola Predosa (BO), Ponte Taro (PR), Castelnovo Ne' Monti (RE), Monteduro (NE), Cuneo (CN), Piacenza (PC) e una parte del Lago di Garda).

La parte settentrionale dell'Italia, già precedentemente disponibile nel gioco con le città di Torino, Milano, Verona e Venezia, è stata completamente ridisegnata per rispecchiare il realismo del resto della penisola. Tale nuova versione è stata fornita come aggiornamento gratuito a tutti coloro che già possedevano la versione base di gioco.

Sono state riprodotte fedelmente la vegetazione mediterranea, la segnaletica prevista dal codice stradale italiano. I caselli di ingresso e uscita delle autostrade sono stati completamente ricostruiti, con l'aggiunta, come in Francia e Scandinavia, del pedaggio elettronico (Telepass), inoltre è stato riprodotto il sistema SICVE (noto come Tutor/Vergilius) che rileva la velocità media (che tuttavia, non risulta effettivamente funzionante)

Tra le nuove industrie di rilievo vi sono le acciaierie di Taranto e le cave di marmo a Massa Carrara.

DLC Beyond the Baltic Sea[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 febbraio 2018 sono state pubblicate le prime immagini sul blog della SCS Software, che mostravano lo sviluppo di quella che sarebbe stata la prossima espansione del gioco. Il 29 novembre l'espansione è stata rilasciata e le 5 nazioni aggiunte alla mappa sono appunto le restanti nazioni che si affacciano sul Mar Baltico: Lituania, Lettonia, Estonia, la parte meridionale della Finlandia e parte della Russia, tra cui l'exclave di Kaliningrad. Le città aggiunte sono le seguenti:

Sono stati poi, conseguentemente al rilascio dell'espansione, aggiunti i seguenti porti di Kapellskär in Svezia, e di Travemünde in Germania, al fine di potersi imbarcare da queste nazioni e giungere via mare in Lettonia, Estonia e Finlandia.

Per la prima volta da quando è nato il gioco, sono stati aggiunti dei posti di blocco alle frontiere, tra la Russia e gli altri Paesi inclusi nell'espansione. È dunque previsto che ci si debba fermare, seguendo le corsie dedicate al transito dei camion, e aspettare che la dogana dia il via libera per poter passare, dopo aver controllato i documenti richiesti. Come già visto nelle precedenti espansioni riguardanti l'Italia, la Francia e la Scandinavia, anche in Russia è presente il pedaggio elettronico ai caselli autostradali.

DLC Road to the Black Sea[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 marzo 2019, SCS annuncia, tramite condivisione di un video, lo sviluppo di un'espansione che vede coinvolte Bulgaria, Romania e la sezione europea della Turchia. Si potrà accedere a questa nuova parte della mappa, tramite l'Ungheria. Il DLC è uscito ufficialmente il 5 dicembre 2019. Le città facenti parte dell'espansione sono le seguenti:

Romania: Timișoara, Reșița, Cluj-Napoca, Târgu Mureș, Hunedoara, Pitești, Craiova, Bucarest, Brașov, Galați, Costanza, Cernavodă, con la sua centrale nucleare, Mangalia, Călărași e Bacău.

Bulgaria: Kozloduy, con la sua centrale nucleare, Sofia, Pernik, Pleven, Pirdop, Plovdiv, Veliko Tărnovo, Burgas, Varna, Ruse e Veliko Tărnovo

Turchia: Edirne, Istanbul e Tekirdağ.

DLC Iberia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2020 il team di sviluppo ha iniziato i lavori per un'espansione comprendente la penisola iberica, che andrà a introdurre Spagna e Portogallo.[2]

Aggiornamento recente[modifica | modifica wikitesto]

L'ultima versione presente di Euro Truck Simulator 2 è la 1.39.1.0.

In quest'ultima versione la città di Calais è stata rivista , quindi è stata ritoccata la carta geografica. Sono stati inseriti nuovi veicoli e rimorchi :

  • Rimorchi a pianale ribassato
  • Schwarmuller a basso carico solo per il DLC Schwarzmuller
  • Daf xf 2017
  • Man tgx euro 6, anche con variante 6x2 o 6x4


Sono state cambiate e migliorate alcune cose come:

  • Aggiornamenti e miglioramenti del suono
  • Il browser e l'elenco dei rimorchi mostra tutte le varianti di carico valide

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Euro Truck Simulator 2, su steamspy.com. URL consultato il 1º marzo 2019.
  2. ^ 2020: Looking Forward, su blog.scssoft.com. URL consultato il 14 novembre 2020.
    «It's time to head south to warmer climates to the Iberian Peninsula! The next map expansion to arrive for Euro Truck Simulator 2, will feature coastline roads, major cities and beautiful countryside.».

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb16902449g (data)
Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi