Dante Maiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dante Maiani
Como Calcio 1972-1973.jpg
Maiani (accosciato, al centro) al Como nel 1972-1973
Nazionalità San Marino San Marino
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1986 - giocatore
Carriera
Giovanili
195?-1963 Juvenes
Squadre di club1
1963-1965 Arezzo 22 (2)
1965-1966 Empoli 23 (2)
1966-1967 Arezzo 14 (0)
1967-1968 Torres 34 (6)
1968-1970 Udinese 67 (4)
1970-1972 Venezia 66 (1)
1972-1973 Como 28 (0)
1973-1974 Avellino 3 (0)
1974-1975 Monza 29 (0)
1975-197? Bellaria ? (?)
1979-1986 Cosmos ? (?)
198?-198? Olympia Macerata Feltria
? (?)
Nazionale
1986 San Marino San Marino 1 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Dante Maiani (Macerata Feltria, 22 luglio 1946) è un allenatore di calcio ed ex calciatore sammarinese, di ruolo centrocampista.

È stato il primo calciatore professionista della storia di San Marino.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Nato come mezzala di fascia destra col tempo passa a giocare più arretrato, sulla linea mediana.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo esser cresciuto nelle file della Juvenes nel 1963-64 firma il primo contratto professionista con l'Arezzo, in Serie C. Con la maglia dei toscani, indossata successivamente da un altro sammarinese, Marco Macina, Maiani centra la promozione in Serie B nella stagione 1965-1966. Resta quindi con gli aretini anche per il campionato cadetto 1966-1967 (14 presenze), quindi torna per un anno in Serie C nelle file dell'Empoli, per poi giocare per un'altra stagione con l'Arezzo.

In seguito veste anche le maglie di Sassari Torres, Udinese, Venezia e Como, guidato da Eugenio Bersellini, con cui torna a militare in Serie B, disputando 28 incontri nella stagione 1972-1973.

Dopo aver giocato anche tra le file di Avellino in Serie B, scende di una categoria per giocare con Monza e Ancona per poi avvicinarsi a casa vestendo la maglia del Bellaria allenata allora da Arrigo Sacchi.

Nel 1979 Maiani è tra i fondatori della Cosmos, società calcistica sammarinese con sede a Serravalle con cui continua a scendere in campo nelle vesti di allenatore-giocatore[1]. In quattro anni la neonata formazione gialloverde è promossa dalla Terza Categoria alla Promozione e conquista due Coppe Titano.

In carriera ha collezionato complessivamente 45 presenze nella Serie B italiana.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1986 colleziona una presenza tra le file della Nazionale sammarinese, appena creata, nell'incontro semiufficiale vinto 1-0 dalla formazione olimpica canadese, il 28 marzo 1986 a Serravalle.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Cosmos: 1980, 1981
Monza: 1974-1975

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copia archiviata, su fsgc.sm. URL consultato il 28 gennaio 2007 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2012).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il calcio sammarinese. La storia, i personaggi, le squadre Marco Zunino (1993)