Cuore e batticuore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cuore e batticuore
Cuore e batticuore.jpg
Titolo originaleHart to Hart
PaeseStati Uniti d'America
Anno1979-1984
Formatoserie TV
Generepoliziesco
Stagioni5
Episodi110
Durata50 min (episodio)
Crediti
IdeatoreSidney Sheldon
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Prima visione
Prima TV originale
Dal25 agosto 1979
Al22 maggio 1984
Rete televisivaABC
Prima TV in italiano
Data28 giugno 1981
Rete televisivaRai 2
La7
La7d

Cuore e batticuore (Hart to Hart) è una serie televisiva statunitense, creata da Sidney Sheldon. La serie esordì negli Stati Uniti d'America nel 1979 e venne prodotta fino al 1984 per cinque stagioni esordendo in Italia nel 1981. Ebbe grande successo anche grazie ai suoi tre protagonisti: Robert Wagner e Stefanie Powers che interpretano una coppia ricca e felice che si diletta a investigare, e Lionel Stander, il loro maggiordomo.

Stander, dopo un brillante inizio di carriera, accusato di attività comuniste, non trovò più spazio negli Stati Uniti e fu costretto a cercare lavoro in Europa prima di ritornare, ormai settantenne, a recitare nel suo paese. Nel 1983 proprio per il ruolo di Max, ottenne anche un Golden Globe come miglior attore non protagonista in una serie tv.

Il tema musicale della serie è stato composto da Mark Snow.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Lo sceneggiatore e romanziere Sidney Sheldon in origine aveva scritto una sceneggiatura per la CBS intitolata Double Twist nei primi anni settanta su una coppia di coniugi entrambi spie. La sceneggiatura rimase inutilizzata per diversi anni prima che i produttori Aaron Spelling e Leonard Goldberg decidessero di aggiornare l'idea per una potenziale serie televisiva. Offrirono a Tom Mankiewicz l'incarico di realizzare la sceneggiatura con l'indicazione di aggiornare la sceneggiatura per renderla più contemporanea e praticabile per una potenziale serie settimanale. Mankiewicz rielaborò la sceneggiatura originale di Sheldon ribatezzandola Hart to Hart, sottolineando l'aspetto romantico della coppia. Mankiewicz ha anche fatto il suo debutto alla regia con l'episodio pilota, come previsto, e in seguito rimase come consulente creativo.

La scelta iniziale per il ruolo di Jonathan Hart era stata Cary Grant ma questi all'epoca aveva già 75 anni e si era ormai ritirato; si decise di trovare un attore più giovane che potesse incarnare lo stesso stile, gusto e personalità per cui fu scelto Robert Wagner. Inizialmente il ruolo della moglie sarebbe dovuto essere di Natalie Wood, moglie di Wagner, ma Wagner non la ritenne una buona idea e suggerì Stefanie Powers che aveva già lavorato con lui in un episodio della serie It Takes a Thief nel 1970.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

(EN)

« This is my boss Jonathan Hart, a self-made millionaire. He’s quite a guy. This is Mrs. H, she’s gorgeous. She’s one lady who knows how to take care of herself. By the way my name is Max; I take care of both of them which ain’t easy ‘cause when they met, it was murder. »

(IT)

« Questo è il mio capo, Jonathan Hart, un miliardario che si è fatto da sé. Un tipo molto in gamba. Questa è la signora Hart, gran bella donna, veramente degna di lui. Ah dimenticavo, io sono Max; mi occupo di loro... e non è una cosa facile, perché il loro hobby è... il delitto. »

(Introduzione alla serie recitata da Max il maggiordomo)

[1]

Jonathan Hart è l'amministratore delegato di Hart Industries, una multinazionale con base a Los Angeles e sua moglie Jennifer è una giornalista freelance. I due ricchi coniugi vivono una vita nel lusso e, in giro per il mondo, si trovano spesso coinvolti in casi di contrabbando, furto, spionaggio aziendale e internazionale o, più comunemente, omicidio. Nella loro proprietà di Bel Air, sono assistiti da Max, fedele maggiordomo, cuoco e autista, che li aiuta talvolta nei loro casi.

Harts possiede una Mercedes 300 TD, una convertibile Rolls Royce Corniche verde scuro, e una Mercedes-Benz SL roadster gialla (1979 450 SL, sostituita da un 1981 380 SL) con targhe personalizzate della California rispettivamente 3 HART, 2 HART e 1 HART . La sequenza dei titoli di testa mostra anche Jonathan Hart alla guida di una Dino 246 GTS rossa. Possiedono anche un jet privato che compare all'inizio dei titoli di testa .

Guest Star[modifica | modifica wikitesto]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale
Prima stagione 23 1979 – 1980
Seconda stagione 20 1980 – 1981
Terza stagione 24 1981 – 1982
Quarta stagione 22 1982 – 1983
Quinta stagione 22 1983 – 1984

Seguito[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la conclusione della serie sono stati realizzati otto film per la televisione che proseguono le vicende dei personaggi:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.youtube.com/embed/jx0BhzBf7O8 Sigla in lingua italiana
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione