Clino-holmquistite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Clino-holmquistite
Classificazione Strunz (ed. 8[1])VIII/F.07-70[1]
Formula chimica◻Li2(Mg3Al2)Si8O22(OH)2[2]
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La clino-holmquistite è un minerale ipotetico classificato come anfibolo appartenente al sottogruppo degli anfiboli di litio[2].

I minerali ipotetici sono nomi assegnati dall'IMA ai termini di una serie non ancora trovati in natura oppure a sostanze artificiali per cui si presume anche l'esistenza in natura.

La clinoholmquistite è un minerale non più considerato valido perché un riesame dell'olotipo ha evidenziato che esso è costituito da una miscela di tremolite e da un nuovo anfibolo denominato fluoro-sodic-pedrizite pertanto la specie è stata discreditata[3] ed il nome viene mantenuto come membro teorico del supergruppo dell'anfibolo.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Clino-holmquistite mineral information and data — mindat.org, su mindat.org. URL consultato l'11 novembre 2014.
  2. ^ a b Hawthorne, p. 2038.
  3. ^ (EN) Roberta Oberti, Cámara Fernando, Ottolini Luisa, Clinoholmquistite discredited: The new amphibole end-member fluoro-sodic-pedrizite (PDF), in American Mineralogist, vol. 90, nº 4, aprile 2005, pp. 732-736, DOI:10.2138/am.2005.1763. URL consultato il 10 maggio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia