Portale:Mineralogia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

An ant in amber.jpg


Portale
Mineralogia


Star-Saphire.jpg

Portale:Mineralogia - Progetto:Mineralogia - Bar di Mineralogia - Categoria:Mineralogia



Introduzione
modifica

La mineralogia è la scienza che studia la composizione chimica, la struttura cristallina e le caratteristiche fisiche (ad esempio durezza, magnetismo e proprietà ottiche) dei minerali, nonché la loro genesi, trasformazione ed utilizzo da parte dell'uomo.

La mineralogia comprende le seguenti sottodiscipline:

  • Mineralogia descrittiva: si occupa della misurazione e della registrazione delle proprietà fisiche che sono di ausilio nell'identificazione e nella descrizione dei minerali.
  • Cristallografia: indaga la struttura interna delle sostanze cristalline.
  • Cristallochimica: studia le relazioni tra composizione chimica, struttura interna e proprietà fisiche.
  • Classificazione mineralogica: classificazione di tutte le specie minerali esistenti.
  • Distribuzione geologica: caratterizzazione del luogo di origine dei minerali.
Lo sapevi che...
Olivina

La olivina, anche detta peridoto, è un minerale silicatico che, insieme ai granati, fa parte dei neso-silicati, caratterizzati da tetraedri isolati di [SiO4]. I tetraedri sono collegati attraverso atomi di magnesio o ferro con coordinazione [6]. Il termine olivina comprende una serie isomorfa che va dalla forsterite (termine estremo magnesifero) alla fayalite (termine estremo ferrifero). Tali termin estremi, se puri, sono impossibili in natura. Le olivine possono contenere calcio e manganese in sostituzione di ferro e magnesio; il termine manganesifero è rappresentato dalla tefroite. Campioni limpidi di olivina, di qualità gemmifera, sono talvolta tagliati per realizzare gemme di ottima qualità.

Leggi la voce...

Biografia

Vladimir Ivanovič Vernadskij (russo Владимир Иванович Вернадский, scrittura fonetica approssimata usata in italiano Vladimir Ivanovich Vernadsky) (San Pietroburgo, 12 marzo 1863Mosca, 6 gennaio 1945) è stato un mineralogista e geochimico russo-ucraino che introdusse il concetto di noosfera dando un importante contributo al cosmismo russo.

Divenne celebre in seguito alla pubblicazione del suo libro La Biosfera nel 1926, estendendo e rendendo popolare il termine biosfera precedentemente concepito da Eduard Suess nel 1885. Ipotizzò che la vita fosse la forza che dà forma alla Terra. Fu un padre fondatore di diverse discipline, incluse la geochimica, la biogeochimica e la radiogeologia.
Laureatosi all'Università di San Pietroburgo nel 1885, Vernadskij cominciò a dedicarsi alla mineralogia. Si trasferì prima a Napoli per lavorare col cristallografo Arcangelo Scacchi e successivamente in Germania per frequentare Paul Groth. Fu qui che imparò a usare le allora moderne apparecchiature necessarie alla studio delle proprietà fisiche dei cristalli quali quelle ottiche, termiche, elastiche, magnetiche ed elettriche.

Leggi la voce...

Categorie



- Per cercare su it.wikipedia con il motore di ricerca google, clicca qui

- Per visualizzare delle immagini di minerali a caso, clicca qui.

- Per visualizzare una voce di mineralogia a caso, clicca qui.

Portali correlati
Altri progetti wikimedia