Classe Vulcain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Classe Vulcain
Brest 100 0123.jpg
Styx a Brest nel 2016
Descrizione generale
Civil and Naval Ensign of France.svg
Tipocacciamine BBPD
ClasseVulcain
Numero unità4
In servizio conCivil and Naval Ensign of France.svg Marine nationale
IdentificazioneM611
CostruttoriChantiers et ateliers de la Perrière
CantiereLorient
Impostazione15 maggio 1985
Varo17 gennaio 1986
MadrinaHonfleur (dal 16 maggio 1987)
Entrata in servizio11 ottobre 1986
Statoin servizio
Caratteristiche generali
Dislocamento409 t
490 t a pieno carico
Lunghezza41,6 m
Larghezza7,5 m
Pescaggio3,2 m
Propulsione2 motori diesel SACM-Wärtsilä UD30 V16 M3
2 eliche a passo variabile
1 618 kW (2 200 CV)
Energia 180 kW (240 CV)
Velocità13,5 nodi (25 km/h)
Autonomia7 500  miglia a 9 nodi (14 000 km a 17 km/h)
Equipaggio15 (1 ufficiale, 8 sottufficiali e 6 marinai)
Passeggeri14 (12 sommozzatori, 1 medico e 1 infermiere)
Equipaggiamento
Sensori di bordo1 radar Decca 1226 o Racal-Decca
Sistema di navigazione Syledis
Armamento
Armamento1 o 2 mitragliatrici da 12,7 mm
Note
dati relativi al Vulcain (M611)

dati estratti da Vulcain e Netmarine

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Vulcain è una serie di cacciamine di tipo BBPD della Marine nationale; i bâtiments-bases de plongeurs démineurs sono delle navi base dalle quali operano dei sommozzatori sminatori. Essi sono stati costruiti tra il 1985 e il 1987 dai cantieri navali Constructions mécaniques de Normandie e Chantiers et ateliers de la Perrière.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Le tre navi Vulcain, Pluton e Styx sono della piattaforme dalle quali operani dei gruppi di sommozzatori sminatori. L'Acheron è invece una piattaforma per la sperimentazione e lo sviluppo di nuovi materiali per l'immersione subacquea; essa è anche utilizzata dalla scuola di subacquea di Saint-Mandrier-sur-Mer per la formazione dei sommozzatori di bordo, dei sommozzatori sminatori e dei sommozzatori da combattimento.

Queste navi sono concepite per assicurare il sostegno dei sommozzatori sminatori che operano in immersione autonoma fino ad 80 metri di profondità. Esse dispongono principalmente di una camera di decompressione biposto, di una stazione di aria compressa ad alta pressione per il gonfiaggio delle bombole e di una gru idraulica telescopica per la messa in acqua di imbarcazoni o lo spostamento di carichi pesanti (capacità: 5 tonnellate a 6 metri o 3,5 tonnellate a 10 metri).

Unità[modifica | modifica wikitesto]

Nome Impostazione Varo Ingresso in servizio Base navale
Vulcain (M611)[1] 15 maggio 1985 17 gennaio 1986 11 ottobre 1986 Cherbourg
Pluton (M622)[2] 25 settembre 1985 15 aprile 1986 12 dicembre 1986 Tolone
Achéron (A613)[3] 5 febbraio 1986 19 novembre 1986 21 aprile 1987 Tolone
Styx (M614)[4] 16 aprile 1986 3 marzo 1987 22 luglio 1987 Brest

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]