Città dell'Alto Adige

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questo è l'elenco delle città in Alto Adige per numero di abitanti ed in ordine alfabetico.

Comuni con almeno 5.000 abitanti[modifica | modifica wikitesto]

La lista che segue contiene tutti i comuni in Alto Adige con almeno 5.000 abitanti (quindi città in senso geografico, non necessariamente con diritto di città). Il numero di abitanti riportato rispecchia i risultati del censimento generale della popolazione (cens.) degli anni 1991 e 21 ottobre 2001 e una registrazione progressiva dell'Istituto Provinciale di Statistica (ASTAT) del 31 dicembre 2008. Il numero di abitanti si intende per l'intero territorio comunale, che talvolta non include frazioni, come per esempio nel caso di Bolzano, mentre altri comuni, come per esempio Sarentino, sono invece composti da più frazioni. Oltre a ciò viene riportato il comprensorio di appartenenza della città. La lista segue un ordine regressivo per numero di abitanti (città grande-media-piccola).

L'ASTAT, dal punto di vista statistico, definisce comuni urbani le municipalità con una popolazione superiore ai 10.000 abitanti: In questa definizione rientrano anche i comuni di Appiano e Lana, pur non essendo giuridicamente comuni in possesso del diritto di città. Per contro vengono esclusi da questa definizione i comuni con diritto di città aventi una popolazione inferiore ai 10.000 abitanti (Vipiteno, Chiusa e Glorenza).

Fra il 31 dicembre 2007 e lo stesso giorno del 2008 il numero di comuni con popolazione superiore ai 5.000 abitanti è passato da 18 a 19 (con l'aggiunta di Malles, in Val Venosta). Inoltre i comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti sono passati da 4 a 5 (con il superamento di tale quota da parte di Brunico, capoluogo della Val Pusteria). Tutti i comuni elencati hanno registrato nel periodo un incremento demografico, ad eccezione di Silandro, capoluogo della Val Venosta, che registra un abitante in meno rispetto allo stesso giorno dell'anno precedente.

L'agglomerazione più rilevante in assoluto dell'Alto Adige è quella di Bolzano con una popolazione di poco superiore ai 140.000 abitanti. Nell'area del capoluogo vive quindi un terzo della popolazione provinciale.

Avvertenza: i dati si riferiscono ad una precisa data e ad una precisa fonte per cui potrebbero risultare non aggiornati. Per i dati aggiornati fare riferimento alla singola voce.

Città in Alto Adige
Posizione Città Abitanti Comprensorio
Cens. 1991 Cens. 2001 Stima
1. Bolzano (Bozen) 98.158 94.989 106.210 Bolzano
2. Merano (Meran) 33.504 33.656 39.355 Burgraviato (Burggrafenamt)
3. Bressanone (Brixen) 16.992 18.359 21.393 Valle Isarco (Eisacktal)
4. Laives (Leifers) 13.707 15.069 17.673 Oltradige-Bassa Atesina
(Überetsch-Südtiroler Unterland)
5. Brunico (Bruneck) 12.624 13.618 16.050 Val Pusteria (Pustertal)
6. Appiano sulla Strada del Vino
(Eppan an der Weinstraße)
10.914 12.657 14.534 Oltradige-Bassa Atesina
7. Lana 8.631 9.759 11.755 Burgraviato
8. Caldaro sulla strada del vino
(Kaltern an der Weinstraße)
6.337 6.852 7.850 Oltradige-Bassa Atesina
9. Renon (Ritten) 6.101 6.993 7.762 Salto-Sciliar (Salten-Schlern)
10. Sarentino (Sarnthein) 6.324 6.620 7.010 Salto-Sciliar
11. Castelrotto (Kastelruth) 5.600 5.994 6.695 Salto-Sciliar
12. Vipiteno (Sterzing) 5.596 5.785 6.812 Wipptal
13. Silandro (Schlanders) 5.366 5.733 5.995 Val Venosta (Vinschgau)
14. Valle Aurina (Ahrntal) 5.261 5.517 5.881 Val Pusteria
15. Naturno (Naturns) 4.535 5.089 5.553 Burgraviato
16. Laces (Latsch) 4.320 4.870 5.180 Val Venosta
17. Campo Tures (Sand in Taufers) 4.436 4.880 5.261 Val Pusteria
18. Chiusa (Klausen) 4.284 4.612 5.175 Valle Isarco
19. Malles Venosta (Mals) 4.608 4.835 5.128 Val Venosta
20. Egna (Neumarkt) N.A. N.A. 5.176 Oltradige-Bassa Atesina
al 31.12.2008

Agglomerati in Alto Adige[modifica | modifica wikitesto]

La seguente lista di comuni agglomerati è riportata in ordine di grandezza rispetto al numero di abitanti.

   Città Agglomerazione comprende
1 Bolzano 149.748 Laives, Appiano, Terlano (Terlan), Cornedo all'Isarco (Karneid), Bronzolo (Branzoll), Vadena (Pfatten)
2 Merano 68.615 Lana, Lagundo (Algund), Scena (Schenna), Marlengo (Marling), Cermes (Tscherms), Postal (Burgstall), Tirolo (Tirol), Caines (Kuens), Rifiano (Riffian)
3 Bressanone 31.251 Varna (Vahrn), Velturno (Feldthurns), Naz-Sciaves (Natz-Schabs)
4 Brunico 23.917 San Lorenzo di Sebato (St. Lorenzen), Perca (Percha), Falzes (Pfalzen)
5 Egna 10.350 Ora (Auer), Montagna (Montan)

al 31.12.2008

Piccole aree funzionali (statistiche)[modifica | modifica wikitesto]

Solo le piccole aree funzionali con più di 20.000 abitanti. L'ASTAT definisce tali entità come unità territoriali con caratteristiche di omogeneità e di significatività per l'analisi dei fenomeni dal punto di vista statistico. Inoltre un insieme di piccole aree funzionali formano un comprensorio statistico. Tali aree rispettivamente comprensori non hanno alcun valore amministrativo.

   Città Piccola area funzionale
1 Bolzano 184.499
2 Merano 61.612
3 Bressanone 49.351
4 Brunico 41.732
5 Egna-Ora 23.806

al 31.12.2008

Comuni con il diritto di città[modifica | modifica wikitesto]

L'elenco contiene tutti i comuni con diritti di città in Alto Adige ed in ordine alfabetico.

Città Comprensorio Città dal Abitanti nome tedesco nome ladino
Bolzano Bolzano 1265 106.210 Bozen Bulsan (gar.), Balsan (bad.), Busan (fas.), Bulsaun (rom.)
Bressanone Valle Isarco 1380 21.355 Brixen Persenon (gar.), Porsenù (bad.)
Brunico Val Pusteria 1376 16.050 Bruneck Bornech (bad.)
Glorenza Val Venosta 13091 876 Glurns Gluorn o Cluorn2 (rom.)
Chiusa Valle Isarco 1308 5.175 Klausen Tluses (gar.), Tlüses (bad.)
Laives Oltradige-Bassa Atesina 1985 17.673 Leifers
Merano Burgraviato 1317 39.355 Meran Maran, Meraun 2 (rom.)
Vipiteno Wipptal 1304 6.812 Sterzing

1 Dal 1291 al 1309 con diritto di mercato
2 I toponimi in lingua romancia non hanno alcun carattere ufficiale nella Provincia autonoma di Bolzano, in quanto la parlata retoromanza si estinta, in Alta Val Venosta, fra il 1600 e il 1800. Vengono riportati in quanto storicamente fondati e perché in uso nel confinante Grigione romancio.
al 31.12.2008

Comuni con il diritto di mercato (borgate)[modifica | modifica wikitesto]

L'elenco contiene tutti i comuni con diritti di mercato (borgate) in Alto Adige ed in ordine alfabetico.

Borgata Comprensorio Borgata dal Abitanti nome tedesco nome ladino
Brennero1 Wipptal 1908 2.114 Brenner Prener
Caldaro Oltradige-Bassa Atesina 7.558 Kaltern
Campo Tures Val Pusteria 5.166 Sand in Taufers Türesc (bad.)
Castelrotto Salto-Sciliar 6.442 Kastelruth Ćiastel (gar.), Ciastelrot (fas.)
Egna Oltradige-Bassa Atesina 4.821 Neumarkt
Gries2 Bolzano 1925 70.763 Gries
Laces Val Venosta 5.145 Latsch
Lana Burgraviato 1984 10.985 Lana
Maia Bassa3 Burgraviato 1905-1923 17.352 Untermais
Malles Val Venosta 5.046 Mals Damàl (rom.)
Ora Oltradige-Bassa Atesina 3.490 Auer Aóra (fas.)
Ortisei Salto-Sciliar 4.597 St. Ulrich in Gröden Urtijëi
Prato allo Stelvio Val Venosta 1984 3.375 Prad am Stilfserjoch Prada (rom.)
Rio di Pusteria Valle Isarco 2.831 Mühlbach
San Candido Val Pusteria 3.171 Innichen Sanćiana (bad.)
San Leonardo in Passiria Burgraviato 1984 3.488 Sankt Leonhard in Passeier
San Lorenzo di Sebato Val Pusteria 3.654 Sankt Lorenzen San Lorònz o San Laurënz (bad.)
Silandro Val Venosta 1906 5.931 Schlanders Solaneres (gar.), Schlonder (rom.)
Termeno Oltradige-Bassa Atesina 3.273 Tramin

1 Il comune di Brennero è stato istituito nel 1929 durante la dittatura fascista tramite la fusione dei preesistenti comuni di Brennero, Colle Isarco (Gossensaß) e Fleres (Pflersch) ed ha ereditato il titolo ottenuto dal comune di Colle Isarco, attualmente frazione capoluogo comunale (cens. 2001: 1.029 ab.)
2 Il comune di Gries è stato soppresso nel 1925 durante la dittatura fascista ed accorpato alla città di Bolzano. Il centro storico del vecchio comune è un quartiere del capoluogo e porta il nome di Gries. Il vecchio comune di Gries persiste tutt'oggi come comune catastale in base ai vecchi confini amministrativi ed oggi include interamente le circoscrizioni Gries-San Quirino, Don Bosco (Bolzano) ed Europa-Novacella. La popolazione indicata si riferisce alla somma delle tre circoscrizioni.
3 Il comune di Maia Bassa è stato soppresso nel 1923 durante la dittatura fascista ed accorpato alla città di Merano. Persiste tutt'oggi come comune catastale in base ai vecchi confini amministrativi e come quartiere comprende la maggior parte della popolazione meranese. La popolazione è riferita al 30.07.2008.
al 31.12.2008

Capoluoghi comprensoriali[modifica | modifica wikitesto]

Questo elenco include tutti i comuni che sono capoluogo di una comunità comprensoriale altoatesina.

Capoluogo Comprensorio Abitanti
Bolzano Bolzano 101.919
Merano Burgraviato 37.253
Bressanone Valle Isarco 20.360
Brunico Val Pusteria 15.170
Bolzano1 Salto-Sciliar 101.919
Egna Oltradige-Bassa Atesina 4.821
Silandro Val Venosta 5.931
Vipiteno Wipptal 6.203

1solo sede degli uffici comprensoriali
al 31.12.2008

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]