Città dell'Afghanistan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Veduta aerea di Kabul
Veduta aerea di Kandahar

Lista di città dell'Afghanistan.

L'unica città dell'Afghanistan con oltre un milione di abitanti è la capitale Kabul. Gli altri centri abitati sono piccole città o cittadine. Su un totale di 27,5 milioni di abitanti, in Afghanistan, circa 6 milioni di persone abitano in aree urbane, mentre il resto della popolazione vive in paesaggi rurali e campagne.[1][2]

Città principali[modifica | modifica wikitesto]

La tabella mostra le principali città in ordine di popolazione:

Città Popolazione
(ultima stima)
Kabul 3.289.000 [3]
Kandahar 491.500 [4]
Herat 436.300 [5]
Mazar-i Sharif 368.100 [6]
Kunduz 304.600 [7]
Taloqan 219.000 [8]
Jalalabad 206.500 [9]
Puli Khumri 203.600 [10]
Charikar 171.200 [11]
Sheberghan 161.700 [12]
Ghazni 157.600 [13]
Sar-e Pol 150.700 [14]
Khost 133.700 [15]
Chaghcharan 131.800 [16]
Mihtarlam 126.000 [17]
Farah 108.400 [18]
Pul-i-Alam 102.700 [19]
Samangan 100.500 [20]
Lashkar Gah 100.200 [21]

Nomi antichi[modifica | modifica wikitesto]

Città o regione attuale Nome antico
Kabul Chabolo, Kophene,[22] Gaofū, Kābūrā
Ghazni Ghaznīn, Ghazna
Balkh Bactra, Bokhdī
Herat Haraiva, Harī, Aria
Laghman Lampaka [22]
Jalalabad Adinapur[23]
Kandahar Arachosia[22]
Lashkar Gah Bost o Bust

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Weeda Baraki (a cura di), Afghan population set to reach 27.5m this year, Pajhwok Afghan News, 30 aprile 2013.
  2. ^ Mohammad Jawad Sharifzada (a cura di), Afghanistan's population reaches 26m, Pajhwok Afghan News, 20 novembre 2011.
  3. ^ Population of Kabul City by District and Sex 2012-13 (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2013).
  4. ^ Settled Population of Kandahar province by Civil Division, Urban, Rural and Sex-2012-13 (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  5. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 23 ottobre 2015).
  6. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  7. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2014).
  8. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  9. ^ bagrownd (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 23 novembre 2018).
  10. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2014).
  11. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2013).
  12. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2014).
  13. ^ http://cso.gov.af/Content/files/Ghazni(1).pdf
  14. ^ bagrownd (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2013).
  15. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2014).
  16. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2014).
  17. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2014).
  18. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  19. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  20. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2013).
  21. ^ Copia archiviata (PDF), su cso.gov.af. URL consultato il 10 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2014).
  22. ^ a b c The Ancient Geography of India by Alexander Cunningham.
  23. ^ Gazetteer of the Peshawar District 1897-98 Page 55

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Afghanistan: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Afghanistan