Thesaban

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Thesaban (in thailandese: เทศบาล) è la denominazione e la classificazione amministrativa delle municipalità in Thailandia, che si suddividono in tre livelli:[1]

  • Città maggiore (in thailandese: เทศบาลนคร?, traslitterato: thesaban nakhon), per i comuni con più di 50.000 abitanti
  • Città minore (เทศบาลเมือง, thesaban mueang), per i comuni che hanno tra i 10.000 ed i 50.000 abitanti
  • Municipalità di sottodistretto (เทศบาลตำบล, thesaban tambon), per i comuni che hanno tra i 5.000 ed i 10.000 abitanti

Per ottenere questi status, ogni municipalità, oltre ai requisiti numerici specifici, deve avere entrate sufficienti per coprire le spese di amministrazione.

Sia Bangkok che Pattaya sono invece entità municipali speciali al di fuori del sistema dei thesaban.

I thesaban sono governati da un consiglio comunale e da un sindaco, che si affiancano all'amministrazione territoriale dei distretti (amphoe) e dei sotto-distretti (tambon). I thesaban svolgono nelle città alcune delle funzioni normalmente riservate agli amphoe e ai tambon nelle aree rurali.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema dei thesaban è stabilito dal "Decreto per l'Organizzazione dei Thesaban" del 1934 (Thailandese: พระราชบัญญัติจัดระเบียบเทศบาล พุทศักราช ๒๔๗๖),[2] e successive modifiche. La prima modifica risale al "Decreto Thesaban" del 1939 (Thailandese: พระราชบัญญัติเทศบาล พุทธศักราช ๒๔๘๑), l'ultima modifica è del 2003 con il "Decreto Thesaban N° 12".[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (TH) Tessaban.com. URL consultato il 5 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 2 settembre 2018).
Thailandia Portale Thailandia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Thailandia