Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Castlevania: Harmony of Despair

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castlevania: Harmony of Despair
videogioco
CastlevaniaHoDsp-screen.jpg
Schermata di gioco
Titolo originaleAkuma jō Dracula: Harmony of Despair
PiattaformaXbox 360, PlayStation 3
Data di pubblicazioneXbox Live Arcade:
Mondo/non specificato 4 agosto 2010
PlayStation Network:
Flags of Canada and the United States.svg 27 settembre 2011
Flag of Europe.svg 12 ottobre 2011
GenereAvventura dinamica
TemaHorror
SviluppoKonami
PubblicazioneKonami
IdeazioneKoji Igarashi
SerieCastlevania
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputGamepad
Distribuzione digitaleXbox Live, PlayStation Network
Fascia di etàACB: M
CERO: B
ESRB: T
PEGI: 12

Castlevania: Harmony of Despair, in Giappone Akuma jō Dracula: Harmony of Despair (悪魔城ドラキュラ Harmony of Despair Akuma jō Dorakyura: Harmony of Despair?, lett. "Dracula del castello del Diavolo: Armonia della disperazione"), è un videogioco di tipo avventura dinamica, parte della serie Castlevania, sviluppato e pubblicato da Konami nel 2010 su Xbox Live e nel 2011 su PlayStation Network. Il gioco supporta il multigiocatore online fino a 6 giocatori, ma solo la versione PlayStation 3 supporta il multigiocatore locale in un solo sistema di gioco fino a 4 giocatori, mentre la versione X360 si limita alla cooperativa online.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco prevede una cooperazione tra giocatori che dovranno esplorare luoghi e stanze dei precedenti titoli di Castlevania. Nella modalità multigiocatore, introdotta per la prima volta in questo titolo[1], è possibile giocare fino a cinque personaggi (altri sono stati introdotti tramite DLC) che dovranno risolvere enigmi per accedere alle diverse stanze da esplorare nell'arco di un tempo limitato e, infine, riunirsi per sconfiggere il boss.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Castlevania.

Tramite DLC sono stati introdotti anche Julius Belmont, Yoko Belnades, Richter Belmond, Maria Renard, Simon Belmont e Getsu Fuma.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filippo Facchetti, Castlevania: Harmony of Despair - la recensione, in GamesBlog.it, 10 agosto 2010. URL consultato il 2 aprile 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]