Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Castlevania II: Simon's Quest

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castlevania II: Simon's Quest
videogioco
Castlevania2.png
Immagine di gioco
Titolo originaleDracula II: Noroi no fūin
PiattaformaFamicom Disk System, Nintendo Entertainment System, Microsoft Windows
Data di pubblicazioneFamicom Disk System:
Giappone 28 agosto 1987

Nintendo Entertainment System:
Flags of Canada and the United States.svg 1º dicembre 1988
Flag of Europe.svg 27 aprile 1990
Microsoft Windows:
Flags of Canada and the United States.svg 16 novembre 2002

Virtual Console:
Flags of Canada and the United States.svg 29 ottobre 2007
Flag of Europe.svg 19 ottobre 2007
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 19 ottobre 2007
GenerePiattaforme, Action RPG
TemaHorror
SviluppoKonami
PubblicazioneKonami
DesignH. Akamatsu
SerieCastlevania
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputGamepad
SupportoCartuccia, CD-ROM, download
Distribuzione digitaleVirtual Console

Castlevania II: Simon's Quest, in Giappone Dracula II: Noroi no fūin (ドラキュラII呪いの封印 Dorakyura tsū: Noroi no fūin?, lett. "Dracula II: Il sigillo maledetto")[1] è il secondo capitolo della serie Castlevania, prodotta da Konami. Il gioco è uscito nel 1987 per Nintendo Entertainment System; in anni più recenti è stato portato per Microsoft Windows (2002) e Virtual Console (2007).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata dopo sette anni rispetto all'originale Castlevania. Durante il prologo, Simon Belmont sta visitando il cimitero della sua famiglia; ad un certo punto scorge nella nebbia una ragazza, che gli rivela di una maledizione posta su di lui da Dracula (precedentemente sconfitto), e che gli rimane poco da vivere. L'unico modo di sconfiggere la maledizione è di resuscitare il malvagio Conte, recuperando le cinque parti del suo corpo e portandole nelle rovine del suo castello; qui dovrà intrappolarlo e sconfiggerlo. Tuttavia, neanche questo potrebbe distruggerlo definitivamente.

Dopo la sconfitta di Dracula ci sono tre possibili finali, che variano a seconda del tempo nel quale si è terminato il gioco; in uno di questi finali, Simon muore per le ferite avute in battaglia.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Simon's Quest, a differenza del predecessore, non è lineare, ed è composto da livelli molto estesi che possono essere esplorati. È inoltre dotato di un sistema "a esperienza" tipico dei videogiochi di ruolo: raccogliendo dei power-up a forma di cuore, il protagonista sale di livello e aumenta la propria vita.

Un'altra notevole innovazione è il passaggio fra il giorno e la notte: questo influenza il numero e la forza dei mostri presenti, ma anche il numero dei power-up.

Molte di queste caratteristiche non saranno ereditate dai capitoli successivi fino a Symphony of the Night del 1997, considerato come uno dei "punti di svolta" della serie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (JA) 悪魔城ドラキュラシリーズ総合サイト - 1987, Konami. URL consultato il 5 settembre 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi