Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Castlevania: Vampire's Kiss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castlevania: Vampire's Kiss
videogioco
Castlevaniavampkiss.png
Immagine di gioco
Titolo originaleAkuma jō Dracula XX
PiattaformaSuper Nintendo
Data di pubblicazioneGiappone 21 luglio 1995
Stati Uniti settembre 1995
Europa 22 febbraio 1996
GenerePiattaforme
TemaOrrore
SviluppoKonami
PubblicazioneKonami
Modalità di giocoSingolo giocatore
Periferiche di inputGamepad
SupportoCartuccia 16 megabit
Fascia di etàESRB: K-A (Kids to Adults)

Castlevania: Vampire's Kiss, in Giappone Akuma jō Dracula XX (悪魔城ドラキュラXX Akuma jō Dorakyura Daburu Ekkusu?, lett. "Dracula del castello del Diavolo XX") e negli Stati Uniti Castlevania: Dracula X, è un videogioco a piattaforme sviluppato e distribuito da Konami. Il gioco è basato sul precedente capitolo Akumajō Dracula X Chi no Rondo, uscito solo in Giappone per PC Engine. È il secondo e ultimo capitolo della serie ad essere sviluppato per Super Nintendo, ed è anche l'ultimo gioco che mantiene il gameplay originale a scorrimento laterale, che verrà modificato a partire da Castlevania: Symphony of the Night con l'inserimento di elementi da videogioco di ruolo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vampire's Kiss è ambientato nell'anno 1792, durante l'ennesima battaglia tra i Belmont e l'oscuro signore dei vampiri Dracula, resuscitato prematuramente da un gruppo di fanatici, guidati dal sacerdote oscuro Shaft.

Dracula rapisce la fidanzata del diciannovenne Richter Belmont (il pro-pro-pronipote di Simon Belmont), Annette Renard, insieme alla piccola sorella Maria, provocando l'ira di Richter. L'eroe corre verso il castello maledetto di Dracula, affrontando orde di mostri e servi dell'oscuro signore, riuscendo a liberare il suo amore e la sorellina. Alla fine, Richter sconfigge Dracula (il cui spirito sopravviverà sino al 1797 in Symphony of the Night), fuggendo insieme alle due ragazze dal castello.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Vampire's Kiss condivide il gameplay e la storia con Chi no Rondo, ma i livelli sono completamente riprogettati e alcuni elementi sono stati rimossi: ad esempio, in Chi no Rondo sono presenti quattro livelli "alternativi" a quelli normali, mentre in Vampire's Kiss ne sono presenti solamente due.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco è considerato, dalla critica e dai fan della serie, uno degli episodi più "deboli", specie se confrontato a Chi no Rondo: in particolare vengono criticate la struttura blanda dei livelli e la scarsa intelligenza artificiale dei nemici, oltre che ad una mancanza generale di elementi che hanno reso il titolo per PC Engine molto popolare; tuttavia è stato lodato a livello tecnico, grazie ad una palette migliore e ad alcuni effetti speciali derivati dall'utilizzo della modalità Mode 7.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mark Bozon, Castlevania: The Retrospective, IGN.com. URL consultato il 21 marzo 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi