Can't Stop the Feeling!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Can't Stop the Feeling!
Can't Stop the Feeling!.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaJustin Timberlake
Tipo albumSingolo
Pubblicazione6 maggio 2016
Durata3:56
Album di provenienzaTrolls Soundtrack
GenereDisco
Funk
EtichettaRCA Records
ProduttoreMax Martin, Shellback, Justin Timberlake
Registrazione2015
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'oroHong Kong Hong Kong[1]
(vendite: 7 500+)
Sudafrica Sudafrica[2]
(vendite: 20 000+)
Filippine Filippine[3]
(vendite: 10 000+)
Dischi di platinoAustria Austria[4]
(vendite: 30 000+)
Germania Germania[5]
(vendite: 400 000+)
Svizzera Svizzera (2)[6]
(vendite: 60 000+)
Perù Perù (2)[7]
(vendite: 20 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda (2)[8]
(vendite: 30 000+)
Argentina Argentina (2)[9]
(vendite: 80 000+)
Messico Messico (2)[10]
(vendite: 120 000+)
Brasile Brasile (2)[11]
(vendite: 120 000+)
Francia Francia (2)[12]
(vendite: 500 000+)
Regno Unito Regno Unito (2)[13]
(vendite: 1 200 000+)
Ungheria Ungheria (3)[14]
(vendite: 9 000+)
Singapore Singapore (3)[15]
(vendite: 30 000+)
Belgio Belgio (3)[16]
(vendite: 90 000+)
Spagna Spagna (3)[17]
(vendite: 120 000+)
Italia Italia (4)[18]
(vendite: 200 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (4)[19]
(vendite: 4 000 000+)
Cile Cile (5)[20]
(vendite: 75 000+)
Danimarca Danimarca (5)[21]
(vendite: 150 000+)
Canada Canada (6)[22]
(vendite: 480 000+)
Svezia Svezia (7)[23]
(vendite: 280 000+)
Australia Australia (7)[24]
(vendite: 490 000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi (8)[25]
(vendite: 160 000+)
Norvegia Norvegia (10)[26]
(vendite: 100 000+)
Dischi di diamantePolonia Polonia (Diamante+x1 platino)[27]
(vendite: 120 000+)
Justin Timberlake - cronologia
Singolo precedente
(2015)
Singolo successivo
(2018)

Can't Stop the Feeling! è un brano pubblicato dal cantante statunitense Justin Timberlake estratto dalla colonna sonora del film d'animazione Trolls. È stato pubblicato il 6 maggio 2016 dalla RCA Records[28] ed è entrato nella contemporary hit radio dal 10 maggio dello stesso anno. Il brano è stato scritto e prodotto dallo stesso Justin Timberlake insieme a Max Martin e Shellback.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
massima
Australia[29] 3
Austria[29] 2
Belgio (Fiandre)[29] 1
Belgio (Vallonia)[29] 1
Canada[30] 1
Danimarca[29] 2
Finlandia[29] 15
Francia[29] 1
Germania[29] 1
Giappone[31] 19
Irlanda[32] 3
Italia[29] 4
Norvegia[29] 4
Nuova Zelanda[29] 2
Paesi Bassi[29] 2
Regno Unito[33] 2
Spagna[29] 3
Stati Uniti[34] 1
Svezia[29] 1
Svizzera[29] 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  2. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  3. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  4. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  5. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  6. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  7. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  8. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  9. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  10. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  11. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  12. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  13. ^ (EN) British single certifications – Justin Timberlake – Can't Stop the Feeling!, British Phonographic Industry. URL consultato il 27 maggio 2016.
  14. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  15. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  16. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  17. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  18. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana.
  19. ^ (EN)
  20. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  21. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  22. ^ (EN) Gold Platinum Certifications, Music Canada. URL consultato il 29 maggio 2016.
  23. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  24. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  25. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  26. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  27. ^ (EN) mobile.twitter.com, https://mobile.twitter.com/jtcharts. URL consultato l'8 luglio 2017.
  28. ^ (EN) Justin Timberlake's new song 'Can't Stop the Feeling' is here, Entertainment Weekly. URL consultato il 14 maggio 2016.
  29. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (NL) Ultratop.be – Justin Timberlake – Can't Stop the Feeling!, Ultratop. URL consultato il 14 maggio 2016.
  30. ^ (EN) Justin Timberlake Album & Song Chart History, Billboard. URL consultato il 18 giugno 2016.
  31. ^ (EN) Justin Timberlake - Chart history, billboard.com.
  32. ^ (EN) TOP 100 SINGLES, WEEK ENDING 19 May 2016, IRMA. URL consultato il 22 maggio 2016.
  33. ^ (EN) Archive Chart: 2016-05-20, officialcharts.com.
  34. ^ (EN) Justin Timberlake - Chart history, billboard.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica