SexyBack

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SexyBack
SexyBack.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaJustin Timberlake
FeaturingTimbaland
Tipo albumSingolo
Pubblicazione7 luglio 2006
Durata4:02
Album di provenienzaFutureSex/LoveSounds
GenereDance
New wave
EtichettaJive Records
ProduttoreTimbaland, Justin Timberlake, Danja
Registrazionedicembre 2005
FormatiCD
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[1]
(vendite: 25 000+)
Justin Timberlake - cronologia
Singolo precedente
(2005)
Singolo successivo
(2006)
Timbaland - cronologia
Singolo precedente
(2006)
Singolo successivo
(2006)

SexyBack è una canzone scritta e cantata dal cantante statunitense Justin Timberlake, estratta dal suo secondo album da solista FutureSex/LoveSounds del 2006.

Timbaland partecipa ai cori, ed ha guadagnato insieme a Timberlake il Grammy Award 2007 per il miglior disco dance. Prodotto da Timbaland, Timberlake and Nate "Danja" Hills, e pubblicato come primo singolo dell'album il 7 luglio 2006, SexyBack è il singolo di maggior successo mai pubblicato da Timberlake nella maggior parte dei paesi in cui è uscito, Italia compresa.

SexyBack è inoltre stata la più longeva numero uno nel 2006 nella classifica Billboard Hot 100, rimanendo sette settimane al vertice.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

SexyBack è un brano "imperioso, pulsante, un cocktail di voci ascendenti distorte e pesanti corde elettroniche coniugate con il rap", secondo Camilla Long dal The Observer. Il brano contempla un bombardante basso e sonorità elettroniche, e non il "famoso falsetto" di Timberlake.[2]

La voce dell'artista è stata revisionata, rallentata nei punti in cui è irriconoscibile, con parole smorzate.[3]

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video per SexyBack è stato girato in un lussuosissimo albergo a Barcellona, e vede protagonista, oltre a Timberlake l'attrice spagnola Elena Anaya (Lucia y el sexo, Van Helsing). Originariamente, il regista Michael Haussman voleva ingaggiare l'attrice francese Eva Green, la Bond girl di Casino Royale, ma l'attrice ha declinato l'offerta. Il regista ha detto di essersi ispirato al video di Madonna Take a Bow, girato dallo stesso Haussman. Il video è stato trasmesso in anteprima su MTV il 25 luglio. Nel 2006 si è piazzato alla quarta posizione dei 40 video dell'anno secondo VH1.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD Single

  1. SexyBack (Po-Clean Edit) - 4:03
  2. SexyBack (Instrumental) - 4:02
  3. SexyBack (Explicit-Album Version) - 4:03

CD-Maxi

  1. SexyBack (Main Version) - 4:02
  2. SexyBack (Linus Loves Remix) - 6:18
  3. SexyBack (Pokerface Club Mix) - 6:34
  4. SexyBack (Tom Novy Ibiza Dub) - 7:47

CD - Dance Mixes

  1. SexyBack (Explicit-Album Version) - 4:03
  2. SexyBack (Armands Mix) - 7:12
  3. SexyBack (DJ Sneaks Sexy Main Mix) - 6:58
  4. SexyBack (Linus Loves Remix) - 6:18
  5. SexyBack (Armands Dub) - 6:14
  6. SexyBack (Dean Coleman Silent Sound Beatdown) - 6:24
  7. SexyBack (Sneak Beats Dub) - 5:24
  8. SexyBack (Tom Novy Ibiza Dub) - 7:48

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2006) Posizione
massima
Australia[4] 1
Austria[5] 5
Belgio (Fiandre)[6] 3
Belgio (Vallonia)[7] 2
Canada[8] 3
Europa 1
Europa (digital) 2
Francia 8
Filippine 1
Germania 1
Irlanda 1
Italia[9] 3
Messico 24
Nuova Zelanda 1
Paesi Bassi 5
Regno Unito 1
Russia[10] 11
U.S. Billboard Hot 100 1
U.S. Billboard Hot R&B/Hip-Hop Songs 11
U.S. Billboard Hot Dance Airplay 1
U.S. Billboard Hot Dance Club Play 1
U.S. Billboard Hot Dance Singles Sales 4
U.S. Billboard Pop 100 1
U.S. Billboard Adult Pop Songs 18
U.S. Billboard Rhythmic Songs 9
U.S. Billboard Pop Songs 1
Svizzera 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 15 gennaio 2018.
  2. ^ Daily Dish, The Sun (Lowell), 9 luglio 2006.
  3. ^ Melissa Ruggieri, Justin Timberlake, Richmond Times-Dispatch, 13 luglio 2006, pp. G–10.
  4. ^ Andamento di SexyBack nella classifica dell'Australia, su australian-charts.com. URL consultato il 5 novembre 2006.
  5. ^ Andamento di SexyBack nella classifica dell'Austria, su austriancharts.at. URL consultato il 5 novembre 2006.
  6. ^ Andamento di SexyBack nella classifica del Belgio (Fiandre), su ultratop.be. URL consultato il 5 novembre 2006.
  7. ^ Andamento di SexyBack nella classifica del Belgio (Vallonia), su ultratop.be. URL consultato il 5 novembre 2006.
  8. ^ Andamento di SexyBack nella classifica del Canada, su allmusic.com. URL consultato il 5 novembre 2006.
  9. ^ Italiancharts
  10. ^ Russian Airplay Chart, in Tophit.ru. URL consultato il 25 febbraio 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica