Campionato mondiale Supersport 2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato mondiale Supersport 2017
Edizione nº 19 del campionato mondiale Supersport
Dati generali
Inizio26 febbraio
Prove12
Titoli in palio
Titolo pilotiFrancia Lucas Mahias
su Yamaha YZF-R6
Coppa EuropaEstonia Hannes Soomer
su Honda CBR600RR
CostruttoriGiappone Yamaha
Altre edizioni
Precedente - Successiva
Edizione in corso

Il campionato mondiale Supersport 2017 è la diciannovesima edizione del campionato mondiale Supersport.

Il titolo piloti è stato vinto, per la prima volta in carriera, da Lucas Mahias con una Yamaha YZF-R6 del team italiano GRT Yamaha. Mahias ottiene due vittorie su dodici gare in calendario ma, grazie ad una certa costanza nei piazzamenti, stacca di ben ventinove punti il più vicino degli inseguitori ossia il turco Kenan Sofuoğlu.

Tra i costruttori prevale Yamaha che ottiene sei successi in gara e stacca di quarantatré punti la più diretta delle concorrenti: Kawasaki. Terzo posto per Honda pur senza alcun successo in gara. Quarta l'italiana MV Agusta che vince la gara inaugurale della stagione in Australia. più staccati gli altri costruttori.

Piloti partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[1]

Tutte le motociclette in competizione sono equipaggiate con pneumatici forniti dalla Pirelli. Insieme ai piloti che concorrono per il mondiale Supersport, vi sono alcuni piloti (indicati in tabella come piloti della "classe ESS") che concorrono per la coppa Europa (pertanto sono iscritti solo ai GP corsi in territorio Europeo).

Pilota Squadra Motocicletta Classe
1 Turchia Kenan Sofuoğlu Italia Kawasaki Puccetti Racing Giappone Kawasaki ZX-6R
2 Francia Cedric Tangre Francia Yohann Moto Sport Giappone Suzuki GSX-R600
4 Regno Unito Gino Rea Italia Kawasaki Go Eleven Giappone Kawasaki ZX-6R
5 Italia Axel Bassani Italia 3750 Puccetti Racing FMI Giappone Kawasaki ZX-6R
7 Italia Davide Pizzoli Italia Race Department ATK#25 Italia MV Agusta F3 675
9 Nuova Zelanda Connor London Italia Phoenix Suzuki Racing Giappone Suzuki GSX-R600 ESS
10 Spagna Nacho Calero Spagna Orelac Racing VerdNatura Giappone Kawasaki ZX-6R
11 Italia Christian Gamarino Italia Bardahl Evan Bros. Honda Racing Giappone Honda CBR600RR
13 Australia Anthony West Australia EAB West Racing Giappone Yamaha YZF R6
Italia Kawasaki Puccetti Racing Giappone Kawasaki ZX-6R[2]
14 Irlanda Jack Kennedy Regno Unito Profile Racing Regno Unito Triumph Daytona 675
16 Francia Jules Cluzel Regno Unito CIA Landlord Insurance Honda Giappone Honda CBR600RR
17 Spagna Miquel Pons Spagna DS Junior Giappone Kawasaki ZX-6R
22 Australia Matt Edwards Australia Euro Twins Brisbane Regno Unito Triumph Daytona 675
23 Germania Max Enderlein Paesi Bassi MVR Racing Giappone Yamaha YZF R6
24 Thailandia Decha Kraisart Thailandia Yamaha Thailand Racing Giappone Yamaha YZF R6
25 Italia Alex Baldolini Italia Race DepartmentATK#25 Italia MV Agusta F3 675
Giappone Yamaha YZF R6[3]
26 Giappone Kazuki Watanabe Italia Kawasaki Go Eleven Giappone Kawasaki ZX-6R
32 Sudafrica Sheridan Morais Finlandia Kallio Racing Giappone Yamaha YZF R6
35 Regno Unito Stefan Hill Regno Unito Profile Racing Regno Unito Triumph Daytona 675
36 Austria Thomas Gradinger Germania MPB Racing Giappone Yamaha YZF R6
38 Estonia Hannes Soomer Regno Unito WILSport Racedays Giappone Honda CBR600RR ESS
39 Thailandia Chalermpol Polamai Thailandia Yamaha Thailand Racing Giappone Yamaha YZF R6
40 Regno Unito Joe Francis Regno Unito HALSALL Racing Giappone Yamaha YZF R6
41 Australia Aiden Wagner Italia GEMAR Team Lorini Giappone Honda CBR600RR
42 Svizzera Stéphane Frossard Francia Stef Racing Giappone Yamaha YZF R6
44 Italia Roberto Rolfo Italia Factory Vamag Italia MV Agusta F3 675
Italia GEMAR Team Lorini Giappone Honda CBR600RR[4]
47 Paesi Bassi Rob Hartog Paesi Bassi Hartog-Jenik-Against Cancer Giappone Kawasaki ZX-6R ESS
48 Australia Giuseppe Scarcella Italia GEMAR Team Lorini Giappone Honda CBR600RR
52 Italia Marco Malone Italia Team Green Speed Giappone Kawasaki ZX-6R
56 Ungheria Péter Sebestyén Italia SSP Hungary by Pedercini Racing Giappone Kawasaki ZX-6R ESS
61 Italia Alessandro Zaccone Italia MV Agusta Reparto Corse Italia MV Agusta F3 675 ESS
62 Paesi Bassi Vasco Van der Valk Paesi Bassi SWPN Giappone Yamaha YZF R6
63 Malaysia Zulfahmi Khairuddin Spagna Orelac Racing VerdNatura Giappone Kawasaki ZX-6R
64 Italia Federico Caricasulo Italia GRT Yamaha Giappone Yamaha YZF R6
65 Italia Michael Canducci Italia 3570 Puccetti Racing FMI Giappone Kawasaki ZX-6R
66 Finlandia Niki Tuuli Finlandia Kallio Racing Giappone Yamaha YZF R6
69 Andorra Xavier Cardelus Garcia Italia Race Department ATK#25 Italia MV Agusta F3 675
Giappone Yamaha YZF R6[2]
70 Svizzera Robin Mulhauser Regno Unito CIA Landlord Insurance Honda Giappone Honda CBR600RR
71 Svezia Christoffer Bergman Regno Unito CIA Landlord Insurance Honda Giappone Honda CBR600RR
73 Italia Jacopo Cretaro Italia Phoenix Suzuki Racing Giappone Suzuki GSX-R600 ESS
74 Paesi Bassi Jaimie van Sikkelerus Paesi Bassi MVR Racing Giappone Yamaha YZF R6 ESS
77 Regno Unito Kyle Ryde Italia Kawasaki Puccetti Racing Giappone Kawasaki ZX-6R
78 Giappone Hikari Ōkubo Regno Unito CIA Landlord Insurance Honda Giappone Honda CBR600RR
81 Regno Unito Luke Stapleford Regno Unito Profile Racing Regno Unito Triumph Daytona 675
82 Italia Lorenzo Cipiciani Italia VUEFFE Corse Giappone Honda CBR600RR
83 Australia Lachlan Epis Australia Response RE Racing Giappone Kawasaki ZX-6R
84 Belgio Loris Cresson Italia SC Racing-RPM84 Giappone Yamaha YZF R6
Italia Race Department ATK#25[5]
87 Italia Lorenzo Zanetti Italia Factory Vamag Italia MV Agusta F3 675
88 Regno Unito Kev Coghlan Paesi Bassi MVR Racing Giappone Yamaha YZF R6
92 Giappone Hiromichi Kunikawa Regno Unito CIA Landlord Insurance Honda Giappone Honda CBR600RR ESS
95 Regno Unito David Allingham Regno Unito EHA Racing Jewsons Yamaha Giappone Yamaha YZF R6
97 Cile Martin Scheib Spagna DR7 AMR Giappone Kawasaki ZX-6R
99 Stati Uniti Patrick Jacobsen Italia MV Agusta Reparto Corse Italia MV Agusta F3 675
100 Thailandia Thitipong Warokorn Italia Kawasaki Puccetti Racing Giappone Kawasaki ZX-6R
104 Giappone Ken Eguchi Italia Kawasaki Puccetti Racing Giappone Kawasaki ZX-6R
111 Regno Unito Kyle Smith Italia GEMAR Team Lorini Giappone Honda CBR600RR
112 Qatar Saeed Al Sulaiti Qatar QMMF Racing Giappone Kawasaki ZX-6R
122 Italia Daniele Corradi Italia SCS Racing Giappone Kawasaki ZX-6R
144 Francia Lucas Mahias Italia GRT Yamaha Giappone Yamaha YZF R6
147 Germania Marc Buchner Paesi Bassi MVR Racing Giappone Yamaha YZF R6
163 Italia Davide Stirpe Italia Factory Vamag Italia MV Agusta F3 675
177 Qatar Nasser Al Malki Spagna DS Junior Team Giappone Kawasaki ZX-6R
195 Qatar Mashel Al Naimi Qatar QMMF Racing Giappone Kawasaki ZX-6R
Legenda
Pilota wildcard
Pilota sostitutivo

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Data Gran Premio Circuito Pole Position Vincitore Gara Leader del campionato
1 26 febbraio Australia Australia Phillip Island Stati Uniti Patrick Jacobsen[6] Italia Roberto Rolfo[7] Italia Roberto Rolfo[8]
2 12 marzo Thailandia Thailandia Buriram Francia Jules Cluzel[9] Italia Federico Caricasulo[10] Italia Roberto Rolfo[11]
3 2 aprile Spagna Spagna Aragón Stati Uniti Patrick Jacobsen[12] Francia Lucas Mahias[13] Francia Lucas Mahias[14]
4 30 aprile Paesi Bassi Paesi Bassi Assen Turchia Kenan Sofuoğlu[15] Turchia Kenan Sofuoğlu[16] Francia Lucas Mahias[17]
5 14 maggio Italia Italia Imola Stati Uniti Patrick Jacobsen[18] Turchia Kenan Sofuoğlu[19] Francia Lucas Mahias[20]
6 28 maggio Regno Unito Regno Unito Donington Turchia Kenan Sofuoğlu[21] Turchia Kenan Sofuoğlu[22] Francia Lucas Mahias[23]
7 18 giugno Italia Italia Misano Turchia Kenan Sofuoğlu[24] Turchia Kenan Sofuoğlu[25] Francia Lucas Mahias[26]
8 20 agosto Germania Germania Lausitzring Sudafrica Sheridan Morais[27] Sudafrica Sheridan Morais[28] Francia Lucas Mahias[29]
9 17 settembre Portogallo Portogallo Portimão Turchia Kenan Sofuoğlu[30] Turchia Kenan Sofuoğlu[31] Turchia Kenan Sofuoğlu[32]
10 1 ottobre Francia Francia Magny-Cours Finlandia Niki Tuuli[33] Finlandia Niki Tuuli[34] Francia Lucas Mahias[35]
11 22 ottobre Spagna Spagna Jerez Italia Federico Caricasulo[36] Italia Federico Caricasulo[37] Francia Lucas Mahias[38]
12 4 novembre Qatar Qatar Losail Francia Lucas Mahias[39] Francia Lucas Mahias[40] Francia Lucas Mahias[41]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Pilota Motocicletta Flag of Australia.svg Flag of Thailand.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg Punti
1 Francia Lucas Mahias Yamaha 2 Rit 1 2 2 2 Rit 3 2 4 5 1 190
2 Turchia Kenan Sofuoğlu Kawasaki Rit 1 1 1 1 2 1 NP 3 161
3 Francia Jules Cluzel Honda Rit Rit 4 3 6 3 2 4 3 5 2 2 155
4 Sudafrica Sheridan Morais Yamaha 11 7 2 5 4 6 8 1 4 8 6 7 141
5 Italia Federico Caricasulo Yamaha Rit 1 Rit 6 Rit Rit 3 Rit 7 2 1 4 118
6 Stati Uniti Patrick Jacobsen MV Agusta 6 Rit 3 4 3 Rit 4 Rit 5 3 4 Rit 108
7 Finlandia Niki Tuuli Yamaha 5 3 Rit 16 Rit 24 Rit 5 Rit 1 7 6 82
8 Australia Anthony West Yamaha e Kawasaki 3 14 11 7 10 8 3 5 73
9 Regno Unito Kyle Smith Honda Rit SQ 16 11 5 8 5 7 Rit 9 Rit 10 57
10 Regno Unito Luke Stapleford Triumph Rit NP 10 8 13 4 Rit 10 11 10 18 8 55
11 Italia Christian Gamarino Honda NP Rit 7 9 7 Rit Rit 12 6 15 10 12 50
12 Italia Roberto Rolfo MV Agusta e Honda 1 11 6 15 Rit 14 18 Rit 43
13 Regno Unito Kyle Ryde Kawasaki 4 5 8 12 Rit 11 14 16 Rit 22 43
14 Italia Michael Canducci Kawasaki 14 Rit 5 7 14 17 15 13 7 11 Rit 42
15 Giappone Hikari Ōkubo Honda NP 6 11 21 9 9 15 23 12 11 13 Rit 42
16 Italia Lorenzo Zanetti MV Agusta 6 8 6 17 11 33
17 Regno Unito Gino Rea Kawasaki NP SQ Rit 17 15 12 6 Rit 14 Rit 9 9 31
18 Estonia Hannes Soomer Honda 9 13 16 13 9 13 15 13 15 28
19 Paesi Bassi Rob Hartog Kawasaki 12 10 17 19 13 Rit 10 17 8 27
20 Giappone Kazuki Watanabe Kawasaki 8 9 15 Rit Rit 15 12 20 Rit Rit 22 Rit 21
21 Thailandia Decha Kraisart Yamaha 2 20
22 Australia Aiden Wagner Honda 7 8 17 17
23 Italia Alessandro Zaccone MV Agusta Rit 18 10 Rit 11 14 Rit Rit 12 17
24 Svezia Christoffer Bergman Honda 11 9 12 16 16 16
25 Irlanda Jack Kennedy Triumph 12 5 15
26 Thailandia Thitipong Warokorn Kawasaki 4 13
27 Italia Axel Bassani Kawasaki 7 14 11
28 Spagna Nacho Calero Kawasaki 9 13 18 19 21 22 16 18 Rit Rit Rit 17 10
29 Australia Lachlan Epis Kawasaki 10 12 20 Rit 19 23 Rit 21 Rit 24 24 18 10
30 Belgio Loris Cresson Yamaha Rit 8 Rit 8
31 Italia Alex Baldolini MV Agusta e Yamaha 13 Rit 16 Rit NP 14 Rit 13 8
32 Austria Thomas Gradinger Yamaha 9 7
33 Regno Unito Joe Francis Yamaha 10 6
34 Svizzera Robin Mulhauser Honda NP 10 Rit 20 18 18 Rit 6
35 Malaysia Zulfahmi Khairuddin Kawasaki 12 Rit 14 Rit Rit 20 Rit 19 17 19 19 19 6
36 Andorra Xavier Cardelus Garcia MV Agusta e Yamaha 13 Rit NP 23 14 5
37 Italia Davide Pizzoli MV Agusta Rit 14 Rit Rit 2
38 Regno Unito Stefan Hill Triumph Rit NP 21 Rit 23 25 Rit 18 Rit 15 1
Posizione Pilota Motocicletta Flag of Australia.svg Flag of Thailand.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg Punti
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Pilota Motocicletta Spagna Paesi Bassi Italia Regno Unito Italia Germania Portogallo Francia Spagna Punti
1 Estonia Hannes Soomer Honda 9 13 16 13 9 13 15 13 15 28
2 Paesi Bassi Rob Hartog Kawasaki 12 10 17 19 13 Rit 10 17 8 27
3 Italia Alessandro Zaccone MV Agusta Rit 18 10 Rit 11 14 Rit Rit 12 17
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Sistema di punteggio e Legenda[modifica | modifica wikitesto]

Pos. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16>
Punti 25 20 16 13 11 10 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0

Classifica costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Costruttore Flag of Australia.svg Flag of Thailand.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg Punti
1 Giappone Yamaha 2 1 1 2 2 2 3 1 2 1 1 1 266
2 Giappone Kawasaki 4 4 5 1 1 1 1 2 1 7 3 3 223
3 Giappone Honda 7 6 4 3 5 3 2 4 3 5 2 2 175
4 Italia MV Agusta 1 11 3 4 3 14 4 6 5 3 4 11 145
5 Regno Unito Triumph Rit NP 10 8 12 4 23 10 11 10 18 8 56
NC Giappone Suzuki 22 25 22 NP 19 16 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ WorldSSP Entry List 2017, su worldsbk.com, Dorna WorldSBK, 22 dicembre 2016.
  2. ^ a b Dal GP di Jerez
  3. ^ Dal GP di Francia
  4. ^ Nel GP di Francia
  5. ^ Nel GP di Misano
  6. ^ Phillip Island, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  7. ^ Phillip Island, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  8. ^ Phillip Island, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  9. ^ Buriram, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  10. ^ Buriram, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  11. ^ Buriram, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  12. ^ Aragon, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  13. ^ Aragon, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  14. ^ Aragon, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  15. ^ Assen, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  16. ^ Assen, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  17. ^ Assen, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  18. ^ Imola, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  19. ^ Imola, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  20. ^ Imola, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  21. ^ Donington, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  22. ^ Donington, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  23. ^ Donington, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  24. ^ Misano, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  25. ^ Misano, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  26. ^ Misano, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  27. ^ Lausitzring, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  28. ^ Lausitzring, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  29. ^ Lausitzring, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  30. ^ Portimão, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  31. ^ Portimão, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  32. ^ Portimão, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  33. ^ Magny-Cours, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  34. ^ Magny-Cours, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  35. ^ Magny-Cours, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  36. ^ Jerez, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  37. ^ Jerez, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  38. ^ Jerez, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike
  39. ^ Losail, Supersport - Qualifying Practices - dal sito ufficiale superbike
  40. ^ Losail, Supersport - Results Race - dal sito ufficiale superbike
  41. ^ Losail, Supersport - Championship Standings - dal sito ufficiale superbike

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]