Gran Premio di superbike di Imola 2017

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Italia Gran Premio di Imola 2017
Gara del Mondiale Superbike
Gara 5 su 13 del 2017
Imola 2009 moto.svg
Data 14 maggio 2017
Luogo Autodromo Enzo e Dino Ferrari
Percorso 4,936 km
Risultati
Superbike gara 1
Distanza 12 giri, totale 59,232 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Chaz Davies Regno Unito Chaz Davies
Ducati in 1'45.662 Ducati in 1'46.393
(nel giro 3 di 12)
Podio
1. Regno Unito Chaz Davies
Ducati
2. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
3. Italia Marco Melandri
Ducati
Superbike gara 2
Distanza 18 giri, totale 88,848 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Chaz Davies Regno Unito Chaz Davies
Ducati in 1'45.662 Ducati in 1'46.720
(nel giro 6 di 18)
Podio
1. Regno Unito Chaz Davies
Ducati
2. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
3. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
Supersport
Distanza 11 giri, totale 54,296 km
Pole position Giro più veloce
Stati Uniti Patrick Jacobsen Francia Lucas Mahias
MV Agusta in 1'51.611 Yamaha in 1'51.795
(nel giro 10 di 11)
Podio
1. Turchia Kenan Sofuoğlu
Kawasaki
2. Francia Lucas Mahias
Yamaha
3. Stati Uniti Patrick Jacobsen
MV Agusta
Supersport 300
Distanza 11 giri, totale 54,296 km
Pole position Giro più veloce
Spagna Mika Pérez Sudafrica Dorren Loureiro
Honda in 2'10.115 Yamaha in 2'11.244
(nel giro 10 di 11)
Podio
1. Spagna Marc García
Yamaha
2. Italia Alfonso Coppola
Yamaha
3. Ucraina Mykyta Kalinin
Yamaha

Il Gran Premio di Superbike di Imola 2017 è stata la quinta prova su tredici del Campionato mondiale Superbike 2017, è stato disputato il 14 maggio sull'Autodromo Enzo e Dino Ferrari e in gara 1 ha visto la vittoria di Chaz Davies davanti a Jonathan Rea e Marco Melandri[1], lo stesso pilota si è ripetuto anche in gara 2, davanti a Jonathan Rea e Tom Sykes[2].

La vittoria nella gara valevole per il campionato mondiale Supersport 2017 è stata ottenuta da Kenan Sofuoğlu[3]. La gara della classe Supersport 300 è stata vinta da Marc García.

La giornata di gare è stata molto travagliata con nessuna delle gare che ha avuto lo sviluppo previsto: la gara 1 è stata interrotta dopo l'undicesimo giro con bandiera rossa e non è più ripartita, la gara 2 è stata interrotta dopo un giro ed è in seguito ripartita su 18 giri.

La gara della supersport è stata ancor più complessa con una prima partenza e interruzione dopo un giro, una seconda partenza con ulteriori tre giri percorsi e una terza e ultima partenza con gara sviluppata su 11 giri.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
7 Regno Unito Chaz Davies Ducati 21'21.371 25
1 Regno Unito Jonathan Rea Kawasaki +6.696 20
33 Italia Marco Melandri Ducati +9.287 16
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki +9.913 13
12 Spagna Javier Forés Ducati +16.142 11
2 Regno Unito Leon Camier MV Agusta +21.914 10
60 Paesi Bassi Michael van der Mark Honda +24.638 9
22 Regno Unito Alex Lowes Yamaha +25.792 11º 8
40 Spagna Román Ramos Kawasaki +34.035 14º 7
10º 6 Germania Stefan Bradl Honda +34.585 12º 6
11º 15 San Marino Alex De Angelis Kawasaki +39.857 18º 5
12º 32 Italia Lorenzo Savadori Aprilia +40.639 10º 4
13º 88 Svizzera Randy Krummenacher Kawasaki +43.089 15º 3
14º 35 Italia Raffaele De Rosa BMW +43.560 16º 2
15º 86 Italia Ayrton Badovini Kawasaki +47.289 17º 1
16º 37 Rep. Ceca Ondřej Ježek Kawasaki +50.389 20º
NC 50 Irlanda Eugene Laverty Aprilia +25.001

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
84 Italia Riccardo Russo Yamaha +6 giri 19º
69 Stati Uniti Nicky Hayden Honda +8 giri 13º
36 Argentina Leandro Mercado Aprilia +9 giri

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
7 Regno Unito Chaz Davies Ducati 33'48.345 25
1 Regno Unito Jonathan Rea Kawasaki +3.739 20
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki +4.342 16
12 Spagna Javier Forés Ducati +14.441 13
33 Italia Marco Melandri Ducati +14.596 11
22 Regno Unito Alex Lowes Yamaha +32.214 11º 10
50 Irlanda Eugene Laverty Aprilia +33.919 9
81 Spagna Jordi Torres BMW +35.932 21º 8
60 Paesi Bassi Michael van der Mark Honda +36.099 7
10º 36 Argentina Leandro Mercado Aprilia +37.621 6
11º 40 Spagna Román Ramos Kawasaki +40.395 14º 5
12º 69 Stati Uniti Nicky Hayden Honda +43.738 13º 4
13º 32 Italia Lorenzo Savadori Aprilia +48.589 10º 3
14º 6 Germania Stefan Bradl Honda +54.649 12º 2
15º 88 Svizzera Randy Krummenacher Kawasaki +54.916 15º 1
16º 35 Italia Raffaele De Rosa BMW +56.434 16º
17º 37 Rep. Ceca Ondřej Ježek Kawasaki +1'15.311 20º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
84 Italia Riccardo Russo Yamaha +9 giri 19º
2 Regno Unito Leon Camier MV Agusta +16 giri
15 San Marino Alex De Angelis Kawasaki +16 giri 18º
86 Italia Ayrton Badovini Kawasaki + 17º

Supersport[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
1 Turchia Kenan Sofuoğlu Kawasaki 20'36.422 25
144 Francia Lucas Mahias Yamaha + 0.438 20
99 Stati Uniti Patrick Jacobsen MV Agusta +1.573 16
32 Sudafrica Sheridan Morais Yamaha +8.405 13
111 Regno Unito Kyle Smith Honda +9.181 11
16 Francia Jules Cluzel Honda +9.474 10
11 Italia Christian Gamarino Honda +12.979 9
84 Belgio Loris Cresson Yamaha +16.665 11º 8
78 Giappone Hikari Ōkubo Honda +16.966 10º 7
10º 61 Italia Alessandro Zaccone MV Agusta +17.957 12º 6
11º 13 Australia Anthony West Yamaha +19.390 20º 5
12º 14 Irlanda Jack Kennedy Triumph +21.035 13º 4
13º 81 Regno Unito Luke Stapleford Triumph +23.545 18º 3
14º 65 Italia Michael Canducci Kawasaki +25.494 22º 2
15º 4 Regno Unito Gino Rea MV Agusta +28.574 19º 1
16º 38 Estonia Hannes Soomer Honda +29.233 17º
17º 47 Paesi Bassi Rob Hartog Kawasaki +29.736 15º
18º 70 Svizzera Robin Mulhauser Honda +45.845 26º
19º 83 Australia Lachlan Epis Kawasaki +46.057 30º
20º 92 Giappone Hiromichi Kunikawa Honda +52.633 31º
21º 10 Spagna Nacho Calero Kawasaki +52.961 27º
22º 73 Italia Jacopo Cretaro Suzuki +53.204 29º
23º 56 Ungheria Péter Sebestyén Kawasaki +1'01.255 35º
24º 48 Australia Giuseppe Scarcella Honda +1'26.959 36º
25º 9 Nuova Zelanda Connor London Suzuki +1'56.598 33º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
26 Giappone Kazuki Watanabe Kawasaki +3 giri 21º
64 Italia Federico Caricasulo Honda +3 giri
74 Paesi Bassi Jaimie van Sikkelerus Yamaha +5 giri 23º
66 Finlandia Niki Tuuli Yamaha +6 giri 14º
25 Italia Alex Baldolini MV Agusta +7 giri 24º
52 Italia Marco Malone Kawasaki +8 giri 28º
77 Regno Unito Kyle Ryde Kawasaki
122 Italia Daniele Corradi Kawasaki 32º
44 Italia Roberto Rolfo MV Agusta 16º
63 Malaysia Zulfahmi Khairuddin Kawasaki 25º
7 Italia Davide Pizzoli MV Agusta 34º

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2017
Flag of Australia.svg Flag of Thailand.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2016
Gran Premio di superbike di Imola
Altre edizioni
Edizione successiva:
2018
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto