Gran Premio di superbike di Imola 2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Italia Gran Premio di Imola 2016
Gara del Mondiale Superbike
Gara 5 su 13 del 2016
Imola 2009 moto.svg
Data 1º maggio 2016
Luogo Autodromo Enzo e Dino Ferrari
Percorso 4,936 km
Risultati
Superbike gara 1
Distanza 18 giri, totale 88,848 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Chaz Davies Regno Unito Chaz Davies
Ducati in 1'45.598 Ducati in 1'46.700
(nel giro 3 di 18)
Podio
1. Regno Unito Chaz Davies
Ducati
2. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
3. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
Superbike gara 2
Distanza 19 giri, totale 93,784 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Chaz Davies Regno Unito Chaz Davies
Ducati in 1'45.598 Ducati in 1'47.240
(nel giro 6 di 19)
Podio
1. Regno Unito Chaz Davies
Ducati
2. Regno Unito Jonathan Rea
Kawasaki
3. Regno Unito Tom Sykes
Kawasaki
Supersport
Distanza 11 giri, totale 54,296 km
Pole position Giro più veloce
Francia Jules Cluzel Francia Jules Cluzel
MV Agusta in 1'51.132 MV Agusta in 1'51.966
(nel giro 9 di 11)
Podio
1. Turchia Kenan Sofuoğlu
Kawasaki
2. Francia Jules Cluzel
MV Agusta
3. Stati Uniti Patrick Jacobsen
Honda

Il Gran Premio di Superbike di Imola 2016 è stata la quinta prova su tredici del Campionato mondiale Superbike 2016, è stato disputato il 1º maggio sull'Autodromo Enzo e Dino Ferrari e in gara 1 ha visto la vittoria di Chaz Davies davanti a Jonathan Rea e Tom Sykes[1], lo stesso risultato si è avuto anche in gara 2[2].

La vittoria nella gara valevole per il campionato mondiale Supersport 2016, disputata in due parti dopo essere stata interrotta la prima volta con bandiera rossa a 3 giri dalla partenza, è stata ottenuta da Kenan Sofuoğlu[3].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Gara 1[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
7 Regno Unito Chaz Davies Ducati 32'15.999 25
1 Regno Unito Jonathan Rea Kawasaki +3.406 20
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki +3.729 16
81 Spagna Jordi Torres BMW +13.631 13
34 Italia Davide Giugliano Ducati +19.948 11
2 Regno Unito Leon Camier MV Agusta +25.586 10
60 Paesi Bassi Michael van der Mark Honda +27.262 11º 9
32 Italia Lorenzo Savadori Aprilia +28.300 8
69 Stati Uniti Nicky Hayden Honda +29.263 7
10º 12 Spagna Javier Forés Ducati +29.426 12º 6
11º 22 Regno Unito Alex Lowes Yamaha +29.622 13º 5
12º 151 Italia Matteo Baiocco Ducati +30.005 10º 4
13º 21 Germania Markus Reiterberger BMW +34.667 3
14º 25 Australia Joshua Brookes BMW +57.050 14º 2
15º 15 San Marino Alex De Angelis Aprilia +1'03.267 16º 1
16º 17 Rep. Ceca Karel Abraham BMW +1'14.668 15º
17º 16 Australia Joshua Hook Kawasaki +1'50.796 20º
18º 119 Polonia Paweł Szkopek Yamaha +2 giri 19º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
11 Qatar Saeed Al Sulaiti Kawasaki +11 giri 21º
9 Svizzera Dominic Schmitter Kawasaki +0 17º
56 Ungheria Péter Sebestyén Yamaha +0 18º

Gara 2[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
7 Regno Unito Chaz Davies Ducati 34'07.278 25
1 Regno Unito Jonathan Rea Kawasaki +4.262 20
66 Regno Unito Tom Sykes Kawasaki +4.604 16
34 Italia Davide Giugliano Ducati +13.093 13
2 Regno Unito Leon Camier MV Agusta +16.250 11
22 Regno Unito Alex Lowes Yamaha +20.078 13º 10
81 Spagna Jordi Torres BMW +23.622 9
69 Stati Uniti Nicky Hayden Honda +26.803 8
60 Paesi Bassi Michael van der Mark Honda +28.577 11º 7
10º 12 Spagna Javier Forés Ducati +32.630 12º 6
11º 32 Italia Lorenzo Savadori Aprilia +34.669 5
12º 21 Germania Markus Reiterberger BMW +38.244 4
13º 25 Australia Joshua Brookes BMW +41.100 14º 3
14º 15 San Marino Alex De Angelis Aprilia +1'12.823 16º 2
15º 9 Svizzera Dominic Schmitter Kawasaki +1'55.258 17º 1
16º 11 Qatar Saeed Al Sulaiti Kawasaki +1 giro 21º
17º 119 Polonia Paweł Szkopek Yamaha +1 giro 19º

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
151 Italia Matteo Baiocco Ducati +8 giri 10º
17 Rep. Ceca Karel Abraham BMW +18 giri 15º
4 Italia Gianluca Vizziello Kawasaki +18 giri
16 Australia Joshua Hook Kawasaki +18 giri 20º

Supersport[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Motocicletta Tempo Griglia Punti
1 Turchia Kenan Sofuoğlu Kawasaki 20'37.091 25
16 Francia Jules Cluzel MV Agusta +1.429 20
2 Stati Uniti Patrick Jacobsen Honda +3.013 16
25 Italia Alex Baldolini MV Agusta +7.179 13
61 Italia Alessandro Zaccone Kawasaki +8.144 12º 11
69 Rep. Ceca Ondřej Ježek Kawasaki +9.419 10º 10
64 Italia Federico Caricasulo Honda +9.942 9
86 Italia Ayrton Badovini Honda +10.183 8
88 Spagna Nicolás Terol MV Agusta +18.734 13º 7
10º 111 Regno Unito Kyle Smith Honda +19.964 14º 6
11º 19 Germania Kevin Wahr Honda +20.771 16º 5
12º 55 Ucraina Ilya Mikhalchik Kawasaki +20.970 20º 4
13º 47 Italia Axel Bassani Kawasaki +21.068 17º 3
14º 44 Italia Roberto Rolfo MV Agusta +23.266 15º 2
15º 77 Regno Unito Kyle Ryde Yamaha +24.401 22º 1
16º 11 Italia Christian Gamarino Kawasaki +27.125 18º
17º 41 Australia Aiden Wagner MV Agusta +31.104 21º
18º 81 Regno Unito Luke Stapleford Honda +34.357 36º
19º 78 Giappone Hikari Okubo Honda +36.600 26º
20º 53 Italia Nicola Jr. Morrentino Yamaha +38.360 19º
21º 6 Italia Davide Stirpe Kawasaki +39.170 24º
22º 10 Spagna Nacho Calero Kawasaki +42.957 27º
23º 9 Australia Jed Metcher Honda +46.851 28º
24º 71 Svezia Christoffer Bergman Honda +47.731 30º
25º 63 Malaysia Zulfahmi Khairuddin Kawasaki +48.490 11º
26º 23 Francia Cédric Tangre Suzuki +48590 31º
27º 84 Belgio Loris Cresson Kawasaki +53.858 33º
28º 12 Italia Christopher Gobbi Yamaha +54.781 25º
29º 83 Australia Lachlan Epis Kawasaki +1'11.106 34º
30º 50 Canada Braeden Ortt Honda +1 giro 37º
SQ 87 Italia Lorenzo Zanetti MV Agusta +8.618

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

Pilota Motocicletta Giri Griglia
119 Ungheria János Chrobák MV Agusta +3 giri 29º
65 Italia Michael Canducci Kawasaki +6 giri 23º
7 Belgio Angelo Licciardi Kawasaki +6 giri 35º
4 Regno Unito Gino Rea MV Agusta +7 giri
35 Regno Unito Stefan Hill Honda +9 giri 32º

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Campionato mondiale Superbike - Stagione 2016
Flag of Australia.svg Flag of Thailand.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
2015
Gran Premio di superbike di Imola
Altre edizioni
Edizione successiva:
2017
Moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto