Campionati del mondo di ciclismo su strada 2008 - Cronometro maschile Under-23

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Italia Cronometro maschile Under-23 2008
Edizione 13ª
Data 24 settembre
Partenza Varese
Percorso 33,55 km
Tempo 41'35"98
Media 48,389 km/h
Ordine d'arrivo
Primo Italia Adriano Malori
Secondo Germania Patrick Gretsch
Terzo Australia Cameron Meyer
Cronologia
Edizione precedente
Stoccarda 2007
Edizione successiva
Mendrisio 2009

La Cronometro individuale maschile Under-23 dei Campionati del mondo di ciclismo su strada 2008 fu corsa il 24 settembre a Varese, Italia, per un percorso totale di 33,55 km. Fu vinta dall'italiano Adriano Malori, che terminò la gara in 41'35"98.

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Ripercorse le strade della gara in linea del Campionato del mondo del 1951 e della Cronometro femminile, con l'aggiunta di un tratto cittadino di circa 8 km. Partenza ed arrivo al Cycling Stadium di viale Ippodromo: prima di immettersi nel percorso del 1951, il circuito cittadino portava nella zona di Masnago, da cui poi si ripercorse viale Giovanni Battista Aguggiari, salendo poi verso il Sacro Monte e proseguendo per Brinzio. Da qui si deviava verso Bedero Valcuvia e si percorse la Valganna fino ad Induno Olona, da cui si rientrava al Cycling Stadium per un totale di 33,550 km.[1]

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo 1 Gruppo 2 Gruppo 3 Gruppo 4 Gruppo 5
64 Iran Hossein Nateghi NP 51 Kazakistan Vadim Izotov 49º 38 Slovacchia Martin Kostelnicak 44º 25 Algeria Abdelkader Belmokhtar 54º 12 Svizzera Marcel Wyss
63 Canada David Veilleux 20º 50 Ungheria Tamas Iszkadi 60º 37 Ucraina Mychajlo Kononenko 13º 24 Colombia Jarlinson Pantano 50º 11 Russia Artëm Ovečkin 10º
62 Stati Uniti Tejay Van Garderen 42º 49 Regno Unito Russell Hampton 33º 36 Macedonia Joze Jovanov 51º 23 Canada Eric Boily 39º 10 Nuova Zelanda Clinton Avery 41º
61 Lettonia Martins Trautmanis 47º 48 Italia Marco Coledan NP 35 Bielorussia Sjarhej Papok 27º 22 Italia Stefano Borchi 9 Francia Tony Gallopin 12º
60 Lituania Ramūnas Navardauskas 26º 47 Colombia Jaime Suaza 11º 34 Norvegia Ole Jorgen Jensen R 21 Stati Uniti Peter Stetina 8 Germania Patrick Gretsch
59 Portogallo Vitor Rodrigues 46º 46 Lituania Evaldas Šiškevicius 58º 33 Rep. Ceca Martin Hačecký 31º 20 Austria Matthias Brandle 29º 7 Paesi Bassi Dennis van Winden 18º
58 Svizzera Nicolas Schnyder 48º 45 Uzbekistan Temur Mukhamedov 43º 32 Kazakistan Dmitrij Gruzdev 45º 19 Costa Rica Andrey Amador 25º 6 Russia Dmitrij Sokolov 32º
57 Slovacchia Jakub Novak 57º 44 Danimarca Daniel Kreutzfeldt 16º 31 Argentina Sergio Daniel Godoy 53º 18 Colombia Fabio Duarte 14º 5 Danimarca Michael F. Christensen 30º
56 Moldavia Victor Mironov 56º 43 Brasile Gideoni Monteiro 40º 30 Belgio Jan Ghyselinck 23º 17 Estonia Gert Jõeäär 24º 4 Slovenia Kristijan Koren
55 Argentina Román Mastrangelo 52º 42 Australia Cameron Meyer 29 Ungheria Gabor Fejes 38º 16 Australia Travis Meyer 19º 3 Lettonia Gatis Smukulis 22º
54 Spagna Arturo Mora Ortiz 34º 41 Svezia Johan Lindgren 15º 28 Germania Andreas Henig 15 Spagna Rafael Serrano 17º 2 Portogallo Rui Costa
53 Rep. Ceca Jakub Kratochvila 55º 40 Malaysia Fauzan Ahmad 59º 27 Francia Nicolas Boisson 21º 14 Paesi Bassi Martijn Keizer 37º 1 Italia Adriano Malori
52 Estonia Ervin Korts-Laur 28º 39 Bielorussia Andrei Krasilnikau 35º 26 Regno Unito Alex Dowsett 36º 13 Moldavia Sergiu Cioban R

Resoconto degli eventi[modifica | modifica wikitesto]

Dominò l'italiano Adriano Malori, in testa per tutto il percorso, che terminò i 33 km del tracciato in 41'35"98 con una media di 48.389 km/h. A 50" arrivò il tedesco Patrick Gretsch ed ancora più distanziato la medaglia di bronzo Cameron Meyer.[2]

Classifica (Top 10)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Adriano Malori Italia 41'35"98
2 Germania Patrick Gretsch Germania a 49"67
3 Australia Cameron Meyer Australia a 1'04"36
4 Svizzera Marcel Wyss Svizzera a 1'11"56
5 Italia Stefano Borchi Italia a 1'24"31
6 Stati Uniti Peter Stetina Stati Uniti a 1'24"58
7 Slovenia Kristjan Koren Slovenia a 1'24"83
8 Portogallo Rui Costa Portogallo a 1'26"83
9 Germania Andreas Henig Germania a 1'32"71
10 Russia Artëm Ovečkin Russia a 1'37"51

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Aspettando i mondiali di Varese 2008 - Guida Mondiali di Ciclismo Varese 2008
  2. ^ Damiano Franzetti, L'Italia parte alla grande, Malori oro nella cronometro, in varesenews.it, 23 settembre 2008. URL consultato il 03-10-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]