Ramūnas Navardauskas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ramūnas Navardauskas
Leuven - Brabantse Pijl, 15 april 2015, vertrek (B178).JPG
Ramūnas Navardauskas al Tour of Alberta 2015
Nazionalità Lituania Lituania
Altezza 190[1] cm
Peso 77[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra Bahrain
Carriera
Squadre di club
2007 Klaipėda
2008 Ulan
2009 Team Piemonte
2010 La Pomme Marseille
2011-2014 Garmin
2015-2016Cannondale
2016 Cannondale
2017 Bahrain
Nazionale
2008- Lituania Lituania
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Richmond 2015 In linea
Statistiche aggiornate al marzo 2016

Ramūnas Navardauskas (Šilalė, 30 gennaio 1988) è un ciclista su strada lituano che corre per il team Bahrain-Merida Pro Cycling Team. Professionista dal 2011, ha caratteristiche di passista. In carriera si è aggiudicato una tappa al Giro d'Italia e una al Tour de France.

Ha indossato per due giorni la maglia rosa nel corso del Giro d'Italia 2012, conquistandola nella cronometro a squadre di Verona e cedendola al termine della frazione con arrivo a Porto Sant'Elpidio. È stato inoltre il primo ciclista lituano a salire sul podio nella prova in linea Élite dei Campionati del mondo di ciclismo su strada, chiudendo al terzo posto l'edizione 2015 disputata a Richmond.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 (Juniores, due vittorie)
4ª tappa Cup of Grudziadz Town President (Grudziadz)
Campionati lituani, Prova a cronometro Juniores (Ignalina)
  • 2006 (Juniores, una vittoria)
Prologo Tour du Pays de Vaud (Losanna)
  • 2007 (Klaipėda, quattro vittorie)
Campionati lituani, Prova in linea Under-23
Campionati lituani, Prova in linea
2ª tappa Tour de Liège (Rémicourt)
Zillebeke-Westouter-Zillebeke
  • 2010 (Vélo Club La Pomme Marseille, sei vittorie)
Boucles Catalanes
Liegi-Bastogne-Liegi Under-23
2ª tappa Bidasoa Itzulia (Hondarribia)
3ª tappa Bidasoa Itzulia (Irun)
2ª tappa Boucles de la Marne (Fagnières > Epernay)
2ª tappa Boucles de la Mayenne (Charchigné > Changé)
  • 2011 (Garmin-Cervélo, una vittoria)
Campionati lituani, Prova in linea (Alytus)
  • 2012 (Garmin-Barracuda, una vittoria)
Campionati lituani, Prova a cronometro
  • 2013 (Garmin-Sharp, due vittorie)
2ª tappa Tour de Romandie (Prilly > Grenchen)
11ª tappa Giro d'Italia (Cave del Predil > Vajont / Erto e Casso)
  • 2014 (Garmin-Sharp, quattro vittorie)
Campionati lituani, Prova a cronometro
19ª tappa Tour de France (Maubourguet Pays du Val d'Adour > Bergerac)
3ª tappa Circuit Cycliste Sarthe
Classifica generale Circuit Cycliste Sarthe
  • 2015 (Team Cannondale-Garmin, due vittorie)
Classifica generale Circuit Cycliste Sarthe
Campionati lituani, Prova a cronometro
  • 2017 (Bahrain, una vittoria)
3ª tappa Vuelta a San Juan (San Juan > San Juan)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Cronosquadre Ronde van de Provincie Antwerpen (Kasterlee)
  • 2010 (Vélo Club La Pomme Marseille)
Tour du Perigord A Travers les Bastides
Cronosquadre Tour de l'Eure et Loire (La Bazoche-Gouet)
Cronosquadre Ronde de l'Isard d'Ariège Under-23 (Saverun > Mazeres)
  • 2011 (Team Garmin-Cervélo)
2ª tappa Tour de France (Les Essarts, cronosquadre)
  • 2012 (Team Garmin-Barracuda)
2ª tappa Tour of Qatar (cronosquadre)
Classifica giovani Tour of Qatar
4ª tappa Giro d'Italia (cronosquadre)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2012: 137º
2013: 87º
2016: 122º
2011: 157º
2013: 120º
2014: 141º
2015: 143º
2016: 134º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2013: 70º
2014: 11º
2015: 40º
2016: 41º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Ramunas Navardauskas, www.slipstreamsports.com. URL consultato l'11 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]