Gatis Smukulis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gatis Smukulis
G SmukulisProfil.jpg
Gatis Smukulis alla Parigi-Nizza 2013
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 188[1] cm
Peso 81[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra Astana
Carriera
Squadre di club
2006 Lotus-MBK
2007-2008 La Pomme Marseille
2009-2010 AG2R La Mondiale
2011 Team HTC
2012-2015 Katusha
2016- Astana
Nazionale
2008- Lettonia Lettonia
Statistiche aggiornate al marzo 2016

Gatis Smukulis (Valka, 15 aprile 1987) è un ciclista su strada lettone che corre per il team Astana. Professionista dal 2009, ha vinto cinque titoli nazionali a cronometro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005, appena diciottenne, si classifica secondo nella gara in linea dei campionati lettoni Elite, battuto dal solo Aleksejs Saramotins. Nel 2007 viene messo sotto contratto dal Vélo Club La Pomme Marseille: nel 2008 vince il Giro delle Fiandre Under-23, la Boucles du Sud Ardèche e, come già nel 2006, il titolo nazionale Under-23; partecipa inoltre alla prova in linea dei Giochi olimpici di Pechino.

Passa professionista all'inizio del 2009 con la squadra francese AG2R La Mondiale. Nel giugno 2010 conclude al secondo posto il campionato nazionale in linea, anticipato ancora da Aleksejs Saramotins. Due mesi dopo alla Vattenfall Cyclassics va in fuga per 203 km assieme a Trusov e Anthony Geslin ma il gruppo lo riprende.[2]

Nella stagione 2011 gareggia con la divisa del team HTC-Highroad. Con questa squadra ottiene, in marzo, il primo successo da professionista, aggiudicandosi la prima tappa della Volta Ciclista a Catalunya. Nel prosieguo di stagione vince anche per la prima volta il titolo nazionale a cronometro. Nel 2012 passa alla Katusha, confermandosi campione lettone a cronometro; nello stesso anno prende parte al Giro d'Italia e alla Vuelta a España[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Trofeo Karlsberg
1ª tappa Giro di Basilicata
Classifica generale Giro di Basilicata
2ª tappa Kroz Istru
Classifica generale Kroz Istru
  • 2006 (Lotus-MBK-U.C. Sud Luberon Under-23)
Campionati lettoni, Prova in linea Under-23
Campionati lettoni, Prova a cronometro Under-23
  • 2007 (Vélo Club La Pomme Marseille Under-23)
Riga Grand Prix
Classifica generale Grand Prix Tell
Classifica generale Cinturó de l'Empordà
  • 2008 (Vélo Club La Pomme Marseille Under-23)
Campionati lettoni, Prova a cronometro Under-23
Giro delle Fiandre Under-23
Les Boucles du Sud Ardèche
Bordeaux-Saintes
1ª tappa Ronde de l'Isard d'Ariège
  • 2011 (HTC-Highroad, due vittorie)
1ª tappa Volta Ciclista a Catalunya (Lloret de Mar)
Campionati lettoni, Prova a cronometro
  • 2012 (Katusha Team, una vittoria)
Campionati lettoni, Prova a cronometro
  • 2013 (Team Katusha, una vittoria)
Campionati lettoni, Prova a cronometro
  • 2014 (Team Katusha, una vittoria)
Campionati lettoni, Prova a cronometro
  • 2015 (Team Katusha, una vittoria)
Campionati lettoni, Prova a cronometro
  • 2016 (Team Katusha, due vittorie)
Campionati lettoni, Prova in linea
Campionati lettoni, Prova a cronometro

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 (AG2R La Mondiale)
Premio combattività Tour of Oman

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2013: 119º
2014: 100º
2012: 117º
2015: 146º
2016: 83º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2014: ritirato
2015: ritirato
2016: 81º
2014: ritirato
2016: 54º
2013: ritirato
2014: 86º
2015: ritirato
2016: ritirato

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Gatis Smukulis, www.katushateam.com. URL consultato l'11 febbraio 2013.
  2. ^ Luca Pellegrini, Vattenfall Cyclassics, il pagellone, in www.spaziociclismo.it, 16 agosto 2010. URL consultato il 23 dicembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]