CERH European League

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CERH European League
Sport Roller hockey pictogram.svg Hockey su pista
Tipo Club
Federazione CERH
Continente Europa
Titolo Campione d'Europa
Cadenza Annuale
Apertura novembre
Chiusura maggio
Partecipanti 16
Formula Fase a gruppi
Eliminazione diretta
Final four
Sito Internet cerh.eu
Storia
Fondazione 1965
Numero edizioni 50
Detentore Barcellona
Record vittorie Barcellona (21)
Edizione in corso CERH European League 2015-2016

La CERH European League è la massima competizione europea di hockey su pista riservata alle squadre di club. Istituita nel 1965 come Coppa dei Campioni, assunse la denominazione di CERH Champions League in seguito alla soppressione della Coppa Coppe nel 1996. La vittoria del trofeo dà diritto di fregiarsi del titolo di squadra campione d'Europa e di disputare la Coppa Continentale contro i detentori della Coppa CERS.

Il torneo è organizzato dal Comité Européen de Rink-Hockey. Le società spagnole sono da sempre le grandi dominatrici della competizione.

Brevi cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La prima edizione del torneo prese il via nella stagione 1965-1966; da allora e fino al 2014-2015 si sono disputate 50 edizioni della manifestazione. Dominatrici del torneo sono state le squadre spagnole; i club di tali nazione infatti hanno disputato 46 delle 50 finali della coppa giocate.

Il club che vanta il maggior numero di vittorie finali è l'FC Barcelona con 21 titoli vinti a cui si aggiungono quattro finali perse.
A livello di federazioni la Spagna vanta 44 titoli vinti seguita dal Portogallo con 5 e dall'Italia con un solo successo.

Denominazione[modifica | modifica wikitesto]

  • 1965–1996: Coppa dei Campioni
  • 1996–2007: CERH Champions League
  • dal 2007: CERH European League

Formula della competizione[modifica | modifica wikitesto]

Criteri di qualificazione[modifica | modifica wikitesto]

Alla competizione partecipano 16[1] club; ogni campionato contribuisce secondo la seguente tabella:

Svolgimento[modifica | modifica wikitesto]

Il torneo è suddiviso in due fasi. Nella prima, la fase a gironi, le formazioni partecipanti vengono suddivise in quattro gironi all'italiana da quattro squadre ciascuno, con partite di andata e ritorno. Vengono assegnati tre punti alla squadra che vince una partita, un punto a ciascuna squadra in caso di pareggio e zero alla squadra sconfitta. Le prime due di ogni girone si qualificano alla fase ad eliminazione diretta. La Final Four si disputa su un'unica pista in due giorni di gare.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Campione Finalista Punteggio della finale
1965-1966 Spagna Voltregà Italia Monza 3-1 ● 6-2
1966-1967 Spagna Reus Deportiu Italia Monza 3-3 ● 6-3
1967-1968 Spagna Reus Deportiu Italia Triestina Triestina 2-0 ● 6-2
1968-1969 Spagna Reus Deportiu Portogallo Sport Lisboa e Benfica Benfica 7-1 ● 0-3
1969-1970 Spagna Reus Deportiu Spagna Voltregà 12-5 ● 8-6
1970-1971 Spagna Reus Deportiu Italia Novara 7-7 ● 9-4
1971-1972 Spagna Reus Deportiu Italia Novara 2-10 ● 11-0
1972-1973 Spagna Barcellona Portogallo Sport Lisboa e Benfica Benfica 5-3 ● 7-7
1973-1974 Spagna Barcellona Portogallo Lourenço Marques 8-5 ● 4-5
1974-1975 Spagna Voltregà Spagna Barcellona 5-5 ● 6-4
1975-1976 Spagna Voltregà Spagna Barcellona 2-2 ● 3-1
1976-1977 Portogallo Sporting CP Spagna Vilanova Vilanova 6-0 ● 6-3
1977-1978 Spagna Barcellona Belgio Royal Sunday's Royal Sunday's Club 8-3 ● 5-1
1978-1979 Spagna Barcellona Spagna Reus Deportiu 1-3 ● 6-2
1979-1980 Spagna Barcellona Portogallo Sport Lisboa e Benfica Benfica 5-2 ● 6-3
1980-1981 Spagna Barcellona Italia AFP Giovinazzo 6-1 ● 6-2
1981-1982 Spagna Barcellona Italia Amatori Lodi 4-1 ● 6-4
1982-1983 Spagna Barcellona Spagna Sentmenat Sentmenat 9-1 ● 14-6
1983-1984 Spagna Barcellona Spagna Liceo La Coruña 2-3 ● 6-2
1984-1985 Spagna Barcellona Portogallo Porto Porto 4-5 ● 6-4
1985-1986 Portogallo Porto Porto Italia Novara 5-3 ● 7-5
1986-1987 Spagna Liceo La Coruña Portogallo Porto Porto 4-2 ● 4-3
1987-1988 Spagna Liceo La Coruña Italia Novara 1-2 ● 4-1
1988-1989 Spagna Noia Portogallo Sporting CP 7-4 ● 3-1
1989-1990 Portogallo Porto Porto Spagna Noia 6-0 ● 5-2
1990-1991 Portogallo Barcelos Barcelos Italia Roller Monza 4-4 ● 4-3 d.t.r.
1991-1992 Spagna Liceo La Coruña Italia Seregno Seregno 7-6 ● 2-2
1992-1993 Spagna Igualada Igualada Portogallo Sport Lisboa e Benfica Benfica 4-1 ● 8-3
1993-1994 Spagna Igualada Igualada Portogallo Barcelos Barcelos 7-4 ● 2-3
1994-1995 Spagna Igualada Igualada Portogallo Sport Lisboa e Benfica Benfica 3-4 ● 3-1
1995-1996 Spagna Igualada Igualada Spagna Barcellona 0-0 ● 2-2
1996-1997 Spagna Barcellona Portogallo Porto Porto 4-3
1997-1998 Spagna Igualada Igualada Italia Amatori Vercelli 8-1
1998-1999 Spagna Igualada Igualada Portogallo Porto Porto 6-5
1999-2000 Spagna Barcellona Portogallo Porto Porto 3-2
2000-2001 Spagna Barcellona Spagna Liceo La Coruña 4-2
2001-2002 Spagna Barcellona Portogallo Barcelos Barcelos 2-1
2002-2003 Spagna Liceo La Coruña Spagna Igualada Igualada 4-3
2003-2004 Spagna Barcellona Portogallo Porto Porto 3-0
2004-2005 Spagna Barcellona Portogallo Porto Porto 3-2
2005-2006 Italia Follonica Portogallo Porto Porto[A 1] girone all'italiana
2006-2007 Spagna Barcellona Italia Bassano 54 5-2
2007-2008 Spagna Barcellona Spagna Reus Deportiu 5-2
2008-2009 Spagna Reus Deportiu Spagna Vic Vic 4-3
2009-2010 Spagna Barcellona Spagna Vic Vic 4-1
2010-2011 Spagna Liceo La Coruña Spagna Reus Deportiu 7-4
2011-2012 Spagna Liceo La Coruña Spagna Barcellona 4-2
2012-2013 Portogallo Sport Lisboa e Benfica Benfica Portogallo Porto Porto 6-5 d.t.r.
2013-2014 Spagna Barcellona Portogallo Porto Porto 3-1
2014-2015 Spagna Barcellona Spagna Vic Vic 4-3

Vittorie per squadra[modifica | modifica wikitesto]

Numero Club Anni
21 Spagna Barcellona 1973, 1974, 1978, 1979, 1980, 1981, 1982, 1983, 1984, 1985, 1997, 2000, 2001, 2002, 2004, 2005, 2007, 2008, 2010, 2014, 2015
7 Spagna Reus Deportiu 1967, 1968, 1969, 1970, 1971, 1972, 2009
6 Spagna Igualada Igualada 1993, 1994, 1995, 1996, 1998, 1999
6 Spagna Liceo La Coruña 1987, 1988, 1992, 2003, 2011, 2012
3 Spagna Voltregà 1966, 1975, 1976
2 Portogallo Porto Porto 1986, 1990
1 Portogallo Sporting CP 1977
1 Spagna Noia 1989
1 Portogallo Barcelos Barcelos 1991
1 Italia Follonica 2006
1 Portogallo Sport Lisboa e Benfica Benfica 2013

Vittorie per nazione[modifica | modifica wikitesto]

Numero Nazione Club
44 Spagna Spagna Barcellona (21 titoli), Reus Deportiu (7), Igualada (6), Liceo La Coruña (6), Voltregà (3), Noia (1)
5 Portogallo Portogallo Porto (2 titoli), Sporting CP (1), Barcelos (1), Benfica (1)
1 Italia Italia Follonica (1 titolo)

Bibliografia e fonti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Annotazioni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Secondo classificato nel girone finale.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport