Bruno Mariani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruno Mariani
NazionalitàItalia Italia
GenerePop rock
Pop
Periodo di attività musicale1972 – in attività
Album pubblicati43
Sito ufficiale

Bruno Mariani (Fabriano, 8 febbraio 1953) è un chitarrista, compositore, arrangiatore e produttore artistico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

All'età di 19 anni si trasferisce a Bologna per laurearsi al DAMS.

Qui entra nel gruppo di rock progressivo Orchestra Njervudarov, che è il complesso che accompagna dal vivo ed in concerto Claudio Lolli: Mariani partecipa così all'incisione di Disoccupate le strade dai sogni nel 1977, collaborando anche alla realizzazione degli arrangiamenti, e di Extranei nel 1980.

Con il gruppo inoltre incide alla fine del 1976 un album, Con le orecchie di Eros, che per alcune vicissitudini viene pubblicato solo nel 1979[1].

Accumula esperienze da chitarrista e arrangiatore, produttore e critico musicale per riviste specializzate.

Nel 1984 entra nella band di Ron (ai tempi del 45 giri Joe Temerario) con cui rimane quattro anni nei quali ha occasione di svolgere un'intensa attività di session man per studi di registrazione, suonando anche per Lucio Dalla, Luca Carboni, Mango, Gianni Morandi e gli Stadio.

Nel 1988 entra nella band di Lucio Dalla come chitarrista e collaboratore agli arrangiamenti per il disco Dalla/Morandi, seguendolo in tour in Italia, Europa e Stati Uniti.

Negli otto anni di permanenza con Dalla, affianca al ruolo di chitarrista e arrangiatore quello di produttore artistico, sia per Dalla negli album Cambio e Henna, sia per altri artisti quali Luca Carboni, Samuele Bersani, Angela Baraldi, Ornella Vanoni e Bracco Di Graci.

Nel 1992 è tornato a collaborare con Claudio Lolli per l'album Nove pezzi facili.

Dal 1997 si dedica esclusivamente all'attività in studio di registrazione e all'attività live con Dalla.

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Compilation[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il disco del gruppo di supporto di Claudio Lolli doveva essere pubblicato nel 1976, come da successione nel catalogo, ma Lolli abbandonò la EMI Italiana, passando alla Ultima Spiaggia, e quindi la EMI bloccò la pubblicazione. Lolli poi, fallendo l'Ultima Spiaggia, venne ricontattato dalla EMI, e la condizione che pose per ritornare alla vecchia etichetta fu quella di pubblicare il disco del suo gruppo, cosa che la EMI in effetti fece; il racconto di Lolli si trova in un'intervista al cantautore pubblicata in Piero Cannizzaro (a cura di), Claudio Lolli, Lato Side, 1982

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]