Augusto Barcia Trelles

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Augusto Barcía Trelles)

Augusto Barcía Trelles (Vegadeo, 5 marzo 1881Buenos Aires, 19 giugno 1961) è stato un politico spagnolo.

È stato Presidente "ad interim" del Consiglio spagnolo dal 10 maggio al 13 maggio 1936 e ministro di Stato (ministro degli esteri) dal 19 febbraio al 4 settembre 1936, fu pure ministro dell'interno "ad interim" il 18 e il 19 luglio 1936, all'inizio della guerra civile spagnola.

Dopo la vittoria del franchismo, andò in esilio in Argentina, dove morì nel 1961.

Massone, fu membro del Grande Oriente Spagnolo[1] .

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Quim Vendrell Moreno, "Maçoneria,catolicisme i laïcitat", Diversia 2013, n. 4, p.28
Predecessore Presidente del Governo spagnolo Successore Flag of Spain.svg
Manuel Azaña Díaz 1936 Santiago Casares Quiroga
Controllo di autoritàVIAF: (EN86838482
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie