Aracnofobia (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aracnofobia
Aracnofobia.png
Una scena del film
Titolo originaleArachnophobia
Paese di produzioneUSA
Anno1990
Durata105 min
Generecommedia, orrore
RegiaFrank Marshall
SoggettoDon Jakoby, Al Williams
SceneggiaturaDon Jakoby, Wesley Strick
Casa di produzioneHollywood Pictures, Amblin Entertainment
FotografiaMikael Salomon
MontaggioMichael Kahn
MusicheTrevor Jones
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Aracnofobia (Arachnophobia) è un film del 1990 diretto da Frank Marshall; è basato sul senso di repulsione e di paura che la maggior parte della gente prova nei confronti dei ragni.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In Venezuela, il dottor James Atherton si reca nella foresta pluviale con la speranza di scoprire nuove specie di insetti e aracnidi ma si imbatte in una specie di ragno molto aggressiva che riesce a catturare; l'animale viene studiato e si scopre essere privo di organi sessuali. Un altro ragno della stessa specie (che si scopre essere fertile) si infila nello zaino del fotografo Jerry Manley e, con il suo morso, lo avvelena e lo uccide, prima di venir chiuso nella cassa funebre con il cadavere mentre la morte del fotografo viene archiviata come febbre alta. La cassa viene portata nella città natale di Manley, Canaima, in California, e il ragno si rifugia in un fienile di campagna, la cui casa viene abitata da un medico, Ross Jennings, trasferitosi lì da San Francisco con la moglie Molly e i figli Tommy e Shelley. Nel fienile, il ragno si lega ad un altro ragno con cui hanno dei figli, tutti dotati di un morso letale. Intanto una paziente di Ross, Margaret Hollins, viene uccisa dal morso di un ragno e la sua morte viene data per un infarto mentre Ross non crede all'ipotesi mentre i ragni uccidono anche il capo di Ross e un calciatore; l'autopsia sui loro corpi accerterà la morte per i morsi del ragno, mentre Ross, indagando, scopre che i ragni stanno cercando di espandersi per dominare il mondo. Scopre infatti che il nido del ragno capostipite è nel fienile e perciò chiede aiuto al disinfestatore Delbert McClintock e Atherton per sterminare i ragni.

Nel fienile, Atherton viene ucciso dai ragni prima che possa demolire il nido mentre tutti i ragni infestano la casa; la famiglia fugge all'esterno ma Ross cade nella cantina dove scopre che lì in realtà vi è il secondo nido dei ragni, custodito dalla regina e dal ragno generale. Dopo l'elettrocuzione alla regina, Ross combatte il generale mentre tentava anche di bruciare il secondo sacco d'uovo. Ross rimane intrappolato sotto i detriti caduti e getta il ragno generale nel fuoco e gli spara un colpo di pistola con un chiodo e il ragno finisce nel nido che, distruggendosi con il fuoco, mette fine alla pestilenza dei ragni.

In seguito a tale esperienza, Ross e la sua famiglia lasciano la casa per tornare a San Francisco.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema