Granaio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un granaio semplice

Il granaio è un magazzino o una stanza di un fienile adibito alla conservazione dei cereali trebbiati.

Il locale che funge da granaio è solitamente attrezzato in modo da contenere la maggior quantità possibile di granaglie: vi sono spesso, infatti, ripiani sovrapposti su cui porre il raccolto e provvisti di buchi che consentono al grano di cadere da un ripiano a quello sottostante. Il granaio può essere anche a forma di torre e in questo caso

I granai moderni usati nell'industria sono strutture in acciaio meccanizzate come silos che servono a depositare la merce in attesa di essere trasportata nei siti di stoccaggio.

Il granaio è solitamente tenuto lontano da fonti di umidità per mantenere il contenuto in buone condizioni e per evitare e prevenire la formazione di muffa.

Le fogge sono dei grossi granai dell'età messapica che si trovano in Puglia. Il tipico granaio della zona nord-ovest della penisola iberica prende invece il nome di hórreo. Da segnalare, infine, gli edifici dei berberi usati come granaio e chiamati ghorfa.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4157202-6