Alpi austriache

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mappa fisica dell'Austria. Si nota l'ampio settore alpino.

Le Alpi austriache sono la parte delle Alpi che si trovano nel territorio dell'Austria.

Del sistema alpino interessano l'Austria le Alpi Orientali nella sua triplice suddivisione (Alpi Nord-orientali, Alpi Centro-orientali e Alpi Sud-orientali.

Tre quinti del paese sono occupati da territorio alpino. Muovendosi verso oriente l'altitudine dei rilievi delle Alpi Orientali cala progressivamente in direzione dei Carpazi e della pianura ungherese.

Praticamente tutti i Länder austriaci (eccetto Vienna) sono interessati dalla presenza di montagne alpine.

Classificazione delle Alpi austriache[modifica | modifica wikitesto]

Le Alpi austriache sono classificate in modo molto differente nelle varie classificazioni alpine.

Partizione delle Alpi[modifica | modifica wikitesto]

La Partizione delle Alpi del 1926 individuava le seguenti sezioni alpine che interessano l'Austria:

In particolare definiva come Alpi austriache la sezione alpina formata dai seguenti gruppi:

La classificazione presentava soprattutto il difetto di non tener conto della natura orografica alpina individuando sezioni troppo estese ed approssimative.

Classificazione dell'AVE[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la classificazione del Club alpino tedesco-austriaco Alpenvereinseinteilung der Ostalpen (AVE)[1] si individuano in Austria una serie di massicci appartenenti alle Alpi Centro-orientali, alle Alpi Nord-orientali e alle Alpi Sud-orientali.

Alle Alpi Centro-orientali appartengono i seguenti massicci che interessano il territorio austriaco[2]:

Classificazione delle Alpi Centro-orientali secondo il Club alpino tedesco-austriaco.

Alle Alpi Nord-orientali appartengono i seguenti massicci che interessano il territorio austriaco:

Classificazione delle Alpi Nord-orientali secondo il Club alpino tedesco-austriaco.

Infine alle Alpi Sud-orientali appartengono i seguenti massicci che interessano il territorio austriaco:

Classificazione delle Alpi Sud-orientali secondo il Club alpino tedesco-austriaco.

La classificazione del Club alpino tedesco-austriaco ha il pregio di essere molto più precisa e rispettosa della natura orografica alpina rispetto alla Partizione delle Alpi. Perde però il concetto importante di sezione alpina che è molto appropriato nelle Alpi Occidentali.

SOIUSA[modifica | modifica wikitesto]

Le Alpi Orientali secondo la SOIUSA.

Secondo la classificazione della SOIUSA insistono sul territorio austriaco le seguenti sezioni e sottosezioni alpine:

La SOIUSA tenta così una mediazione tra la Partizione delle Alpi e la classificazione del Club alpino tedesco-austriaco mantenendo da una parte il concetto di sezione alpina della Partizione e avvicinandosi moltissimo ai massicci individuati dal Club alpino tedesco-austriaco nelle sottosezioni individuate.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Classificazione stabilita nel 1984 e basata sulla classificazione di Moriggl (1924).
  2. ^ La numerazione si riferisce all'immagine di fianco e non segue la numerazione ufficiale dell'AVE.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]