Monti Totes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Monti Totes
ContinenteEuropa
StatiAustria Austria
Catena principaleAlpi del Salzkammergut e dell'Alta Austria (nelle Alpi)
Cima più elevataGroßer Priel (2.515 m s.l.m.)

I Monti Totes (in tedesco Totes Gebirge) sono una sottosezione[1] delle Alpi del Salzkammergut e dell'Alta Austria. La vetta più alta è il Großer Priel che raggiunge i 2.515 m s.l.m..

Si trovano in Austria (Stiria e Alta Austria).

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

I Monti Totes secondo l'AVE sono individuati dal numero 15.

Secondo la SOIUSA i Monti Totes sono una sottosezione alpina con la seguente classificazione:

Secondo l'AVE costituiscono il gruppo n. 15 di 75 nelle Alpi Orientali.

Delimitazioni[modifica | modifica wikitesto]

Confinano:

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

Si suddividono in due supergruppi, tre gruppi e quindici sottogruppi[2]:

  • Monti Totes in senso stretto (A)
    • Gruppo del Priel (A.1)
      • Costiera del Türkenkogel (A.1.a)
      • Costiera del Feuertalberg (A.1.b)
      • Costiera del Priel (A.1.c)
      • Costiera dello Stoder (A.1.d)
        • Massiccio dello Spitzmauer (A.1.d/a)
        • Massiccio dell'Hochkastein (A.1.d/b)
      • Costiera del Tragl (A.1.e)
      • Costiera Schermberg-Zwölferkogel (A.1.f)
        • Massiccio Schermberg-Rotgschirr (A.1.f/a)
        • Massiccio Zwölferkogel-Woising (A.1.f/b)
      • Costiera dell'Hetzau (A.1.g)
      • Costiera Elm-Hochkogel (A.1.h)
        • Massiccio dell'Elm (A.1.h/a)
        • Massiccio dell'Hochkogel (A.1.h/b)
    • Gruppo dello Schönberg (A.2)
      • Costiera dell'Augst (A.2.a)
      • Nodo dello Schönberg (A.2.b)
      • Costiera dell'Hohe Schrott (A.2.c)
      • Costiera del Sandlink (A.2.d)
  • Alpi Occidentali dell'Ennstal (B)
    • Gruppo del Warscheneck (B.3)
      • Costiera dell'Hischeck (B.3.a)
      • Costiera del Mölbing (B.3.b)
        • Massiccio del Mölbing (B.3.b/a)
        • Südliche Mölbingvorlagerungen (B.3.b/b)
      • Costiera del Warschenec (B.3.c)
        • Massiccio del Warscheneck (B.3.c/a)
        • Nordöstliche Warscheneckvorlagerungen (B.3.c/b)

Vette principali[modifica | modifica wikitesto]

Panoramica dei monti Totes.
  • Großer Priel, 2.515 m
  • Spitzmauer, 2446 m
  • Schermberg, 2396 m
  • Grosse Hochkasten, 2389 m
  • Warschenek, 2388 m
  • Hochmölbing, 2336 m
  • Hebenkas, 2285 m
  • Rotgschirr, 2261 m
  • Weisse Wand, 2193 m
  • Kleiner Priel, 2134 m
  • Elmberg, 2128 m
  • Schönberg, 2093 m
  • Woising, 2064 m

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ In accordo con le definizioni della SOIUSA.
  2. ^ Tra parentesi i codici SOIUSA dei supergruppi, gruppi e sottogruppi. Si tenga presente che alcuni sottogruppi sono ulteriormente suddivisi in settori di sottogruppo; è quindi stata aggiunta una lettera nel codice.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN246089524 · GND (DE4060515-2