Alfredo Pasotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alfredo Pasotti
Alfredo Pasotti.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1958
Carriera
Squadre di club
1946-1947 Benotto
1948 Benotto
Allegro
Duralca
1949 Benotto
Follis-Dunlop
1950 Bottecchia
Stucchi
1951 Wilier Triestina
1952 Welter
Condor
Juvela
1953 Welter
Condor
1954 Doniselli-Lansetina
1955 Juvela
Augustea
1956 Arbos
1957-1958 Individuale
Nazionale
1950-1951 Italia Italia
 

Alfredo Pasotti (Bastida Pancarana, 6 gennaio 1925Bastida Pancarana, 12 settembre 2000) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista tra il 1946 ed il 1958, vinse due tappe al Tour de France e una al Giro d'Italia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Corse per la Benotto, la Follis, la Stucchi, la Wilier Triestina, la Juvela, la Condor, la Doniselli, l'Augustea e l'Arbos, distinguendosi soprattutto nelle corse a tappe. Le principali vittorie da professionista furono due tappe al Tour de France 1950, una tappa al Giro del Lussemburgo e una tappa al Giro d'Italia nel 1952, una tappa al Giro di Svizzera nel 1953.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1947 (Benotto, una vittoria)
Torino-Biella
  • 1949 (Benotto, una vittoria)
4ª tappa Giro del Lazio (Frosinone > Latina)
  • 1950 (nazionale italiana, due vittorie)
3ª tappa Tour de France (Liegi > Lilla)
9ª tappa Tour de France (Niort > Bordeaux)
  • 1952 (Welter, due vittorie)
1ª tappa Giro del Lussemburgo (Lussemburgo > Diekirch)
13ª tappa Giro d'Italia (Bergamo > Como)
  • 1953 (Welter, una vittoria)
4ª tappa Tour de Suisse (Soletta > Losanna)
  • 1955 (Juvela, una vittoria)
Grand Prix Le Locle

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1948: 13º
1949: 25º
1950: 21º
1951: 25º
1952: 12º
1950: ritirato

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1949: 41º
1951: 27º
1952: 37º
1953: 82º
1955: 69º
1956: 93º
1947: 20º
1949: 12º
1952: 41º
1954: 73º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Varese 1951 - In linea: 16º

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Franco Rovati, Un ragazzo di Bastida: l'avventura umana e sportiva di Alfredo Pasotti, corridore ciclista, Geo, 2015, ISBN 97888869990588.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]