Diekirch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diekirch
città
Diekirch
Dikrech
Diekirch – Stemma
Diekirch – Veduta
Localizzazione
Stato Lussemburgo Lussemburgo
Distretto Diekirch
Cantone Diekirch
Amministrazione
Sindaco Jacques Dahm (CSV)
Territorio
Coordinate 49°52.08′N 6°09.4′E / 49.868°N 6.156667°E49.868; 6.156667 (Diekirch)Coordinate: 49°52.08′N 6°09.4′E / 49.868°N 6.156667°E49.868; 6.156667 (Diekirch)
Altitudine 187-396 m s.l.m.
Superficie 12,42 km²
Abitanti 6 273 (2008)
Densità 505,07 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Lussemburgo
Diekirch
Diekirch
Diekirch – Mappa
Sito istituzionale

Diekirch (lussemburghese: Dikrech) è un comune del Lussemburgo nord-orientale con lo status di città. È il capoluogo del cantone e del distretto omonimi. Si trova sulle sponde del fiume Sûre (o Sauer).

Nel 2001, la città di Diekirch, capoluogo del comune che si trova nella parte meridionale del suo territorio, aveva una popolazione di 6.068 abitanti. Diekirch è stata la prima città del Lussemburgo ad avere un'isola pedonale, nel 1977.

Nella città ha sede una distilleria omonima. Ci sono anche due scuole superiori, il Lycée classique de Diekirch (liceo classico) e il Lycée technique hotelier Alexis Heck (l'equivalente di un istituto alberghiero italiano). La città ospita il Museo nazionale di storia militare, per gran parte incentrato sul ruolo assunto dalla città nell'offensiva delle Ardenne, durante la II guerra mondiale.

Nella città ha sede uno dei sei quartieri generali della polizia granducale.

Mascotte[modifica | modifica wikitesto]

La mascotte della città è l'asino. C'è una fontana che rappresenta un asino nel centro della città. Ogni anno la cavalcava annuale (una processione organizzata per Carnevale) si tiene sotto il segno dell'asino.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN246576771 · GND: (DE4124785-1 · BNF: (FRcb12108785p (data)
Lussemburgo Portale Lussemburgo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lussemburgo