Monthey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Monthey
comune
Monthey – Stemma
Localizzazione
Stato Svizzera Svizzera
Cantone Wappen Wallis matt.svg Vallese
Distretto Monthey
Amministrazione
Sindaco Stéphane Coppey
Lingue ufficiali Francese
Territorio
Coordinate 46°15′N 6°57′E / 46.25°N 6.95°E46.25; 6.95Coordinate: 46°15′N 6°57′E / 46.25°N 6.95°E46.25; 6.95
Altitudine 405 m s.l.m.
Superficie 28,63 km²
Abitanti
Comuni confinanti Collombey-Muraz, Vionnaz, Vérossaz, Massongex, Ollon, Bex, Troistorrents, Val-d'Illiez, Châtel e Abondance.
Altre informazioni
Prefisso 024
Fuso orario UTC+1
Codice OFS 6153
Nome abitanti Montheysans
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Monthey
Monthey
Sito istituzionale

Monthey è un comune svizzero del Canton Vallese, capoluogo dell'omonimo distretto e, con 17 113 nel 2013, la località maggiore di quest'ultimo. Per popolazione, Monthey è la terza città del cantone, dopo Sion e Martigny

Monthey è conosciuta soprattutto per il suo carnevale, uno dei più importanti della Svizzera, festeggiato da quasi 150 anni.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo l'ufficio federale della statistica, Monthey misura 28.63km².

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Château de Monthey.

Malgrado alcune tracce di abitanti celtici, è nel XII secolo che Monthey diviene un borgo importante. Come signoria savoiarda, acquisisce un ruolo importante una volta che la regione viene conquistata dal Vallese nel XVI secolo.

In seguito alle franchigie concesse nel 1352 dal conte Amedeo VI, la borghesia fa la sua comparsa. Per arricchirsi, la borghesia si orienta sull'artigianato. In questo modo nel XIV secolo, sei mulini, lavandai, rondoni, concerie, tintorie, setaioli, che utilizzano l'energia creata da motori idraulici dalle acque della Vièze, contribuiscono all'arricchimento di Monthey.

Il 1821 fu un anno decisivo per lo sviluppo del piccolo borgo di Monthey, rimasto immutato fin dal Medioevo. In questo anno infatti si sono aperte le porte della prima industria montheysanne: la vetreria, che ha donato il suo nome a un quartiere della citàà. Piccole azienze si sono via via ingrandite, lasciando presagire un grande sviluppo industriale per gli anni a venire, il cui simbolo sarà la Ciba o ancora Giovanola. All'epoca c'erano dei mulini, alcuni frantoi, due concerie, un birrificio, una manifattura di tabacchi, alcune fabbriche di cioccolato, di zucchero, di armi, di orologi, di lenti per occhiali, cinque o sei cave di granito e delle officine meccaniche. Nel corso degli anni queste industrie si sono rese obsolete e non hanno saputo adattarsi, il che ne spiega la scomparsa.

Oggi è la principale città industriale del Vallese, comprendente diversi impianti farmaceutici e chimici. Tra le più note aziende che possiedono un sito a Monthey è possibile citare BASF, Huntsman e Syngenta, della quale i siti di Basilea e di Monthey sono stati conservati, malgrado la fusione tra Ciba e Sandoz del 1996 che ha dato alla luce Novartis e Syngenta (a seguito della fusione tra le divisioni agrochimiche di Novartis e AstraZeneca). Il gigante tedesco della chimica BASF ha due entità locali sul sito di Monthey: BASF Schweiz AG, che produce essenzialmente sbiancanti ottici, e BASF Colors & Effects Switzerland SA che produce diverse serie di pigmenti ad alto valore aggiunto.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo l'ufficio federale della statistica, Monthey conta 17 512 abitanti nel 2015. La densità della popolazione è 611,27 ab./km2.

Sviluppo urbano[modifica | modifica wikitesto]

A metà del XIV secolo, il borgo di Monthey non contava che da 500 a 600 abitanti. È durante il periodo industriale, che inizia nella prima metà del XIX secolo, che le cifre della popolazione aumentano. Cosi da 2700 abitanti presenti all'inizio del XX secolo il villaggio si arricchisce di 14400 cittadini alla fine dello stesso secolo. Come prova di questa mini-esplosione demografica è possibile citare la dimensione ristretta della parte storica della città.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

La città di Monthey è gemellata con [1] :

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Théâtre du Crochetan

Monthey possiede un importante teatro, il Théâtre du Crochetan, conosciuto anche come "La boîte de conserve" (la scatola di conserva) a causa della sua forma, con un programma vario, soprattutto dopo l'arrivo del direttore artistico Lorenzo Malaguerra[2].

Carnevale[modifica | modifica wikitesto]

Carnaval de Monthey (2007)

Il Carnevale di Monthey fa parte dei carnevali più famosi della Svizzera, ed ha luogo ogni anno a partire dal giovedì che precede il martedì grasso. Il « Petit Carnaval (piccolo carnevale) » ha luogo sabato e domenica della settimana che precede il carnevale. Questa manifestazione continua da quasi 150 anni e coinvolge l'intera comunità, con spettacoli, cortei, l'elezione del principe del carnevale, del locale con la migliore decorazione e la battaglia di coriandoli. Per l'occasione l'intero centro di Monthey viene chiuso al traffico e nel parcheggio nei pressi della piazza centrale viene eretto un grande tendone nel quale si balla e ci si diverte fino alle prime luci dell'alba.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Basketball[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Monthey-Chablais HC, club di hockey-su-ghiaccio che milita in Premier ligue.

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

  • L'FC Monthey, club di calcio che milita in Prima Lega.

Football americano[modifica | modifica wikitesto]

  • I Rhinos Monthey.

Baseball[modifica | modifica wikitesto]

  • Le Aguilas de Monthey.

Rugby[modifica | modifica wikitesto]

  • L'Ovalie Chablaisienne Monthey, club di rugby a 15.

Marcia[modifica | modifica wikitesto]

  • Le atlete del club CMM si sono fatte conoscere in Svizzera e all'estero. Dalla fondazione del club avvenuta nel 1965, il CMM è stato più volte campione svizzero interclub[3].
  • Nel 2005, la città ha ospitato il Festival olimpico della gioventù.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4102174-5 · BNF: (FRcb11997136p (data)