Oleksij Olejnik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Alexey Oleinik)
Jump to navigation Jump to search
Oleksij Olejnik
Oliynyk Oleksij.jpg
Olejnik nel 2013
Nazionalità Ucraina Ucraina
Russia Russia
Altezza 188 cm
Peso 110 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Specialità Sambo, Jūjutsu, Judo
Categoria Pesi medi
Pesi mediomassimi
Pesi massimi
Squadra Russia K-Dojo Warrior Tribe
Stati Uniti American Top Team
Carriera
Soprannome The Boa Constrictor
Combatte da Russia Mosca, Russia
Vittorie 57
per knockout 8
per sottomissione 45
per decisione 4
Sconfitte 11
per knockout 5
per sottomissione 2
per decisione 4
Pareggi 1
 

Oleksij Oleksijovyč Olejnik (in ucraino: Олексі́й Олексі́йович Олі́йник?, traslitterazione anglosassone: Oleksiy Oleksiyovych Oliynyk; Charkiv, 20 giugno 1977) è un artista marziale misto ucraino naturalizzato russo.

Combatte nella divisione dei pesi massimi per l'organizzazione statunitense UFC. In passato ha militato anche nelle promozioni Bellator, M-1 Global e KSW.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Olejnik è un lottatore che predilige la lotta a terra, dove è solito mettere in mostra un ampio bagaglio di sottomissioni. Non disdegna comunque la lotta in piedi, dove dimostra buone doti da incassatore.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica wikitesto]

Con un brillante passato in varie competizioni di grappling e un record nelle MMA professionistiche che già annoverava più di cinquanta vittorie, nel 2014 Oleinik viene messo sotto contratto dalla UFC; al debutto batte per sottomissione Anthony Hamilton il 28 giugno mentre il 22 novembre vince per KO tecnico contro Jared Rosholt ottenendo anche il suo primo riconoscimento come Performance of the Night. Successivamente si rendono necessarie alcune operazioni chirurgiche alle ginocchia, che lo tengono fuori dalle competizioni fino al 2016.

Il 13 giugno, al rientro, viene sconfitto per decisione a maggioranza dal polacco Daniel Omielańczuk. Il 15 gennaio 2017 combatte contro Viktor Pešta[1] imponendosi alla prima ripresa tramite ezekiel choke, una tipologia di sottomissione mai eseguita prima nella storia della UFC: tale prestazione gli vale il secondo riconoscimento Performance of the Night.[2][3]

Torna a combattere sei mesi dopo imponendosi tramite sottomissione al secondo round su Travis Browne l'8 luglio 2017; il 4 novembre perde contro Curtis Blaydes per stop medico.

Il 12 maggio 2018 torna alla vittoria ancora tramite una ezekiel choke contro il giovane brasiliano Junior Albini e il 15 settembre seguente batte in Russia Mark Hunt con una rear-naked choke al primo round. Entrambe le vittorie gli fruttano ancora il riconoscimento Performance of the Night.

Il 20 aprile 2019 sostituisce Aleksandr Volkov come avversario dell'ex campione Strikeforce Alistair Overeem, che lo batte per KO tecnico alla fine della prima ripresa.

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica wikitesto]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 57-12-1 Paesi Bassi Alistair Overeem KO tecnico (ginocchiate e pugni) UFC Fight Night: Overeem vs. Oleinik 20 aprile 2019 1 4:45 Russia Mosca, Russia
Vittoria 57-11-1 Nuova Zelanda Mark Hunt Sottomissione (rear-naked choke) UFC Fight Night: Hunt vs. Olejnik 15 settembre 2018 1 4:26 Russia Mosca, Russia Performance of the Night
Vittoria 56-11-1 Brasile Júnior Albini Sottomissione (Ezekiel choke) UFC 224: Nunes vs. Pennington 12 maggio 2018 1 1:45 Brasile Rio de Janeiro, Brasile Performance of the Night
Sconfitta 55-11-1 Stati Uniti Curtis Blaydes KO tecnico (stop medico) UFC 217: Bisping vs. St-Pierre 4 novembre 2017 2 1:56 Stati Uniti New York, Stati Uniti
Vittoria 55-10-1 Stati Uniti Travis Browne Sottomissione (rear-naked choke) UFC 213: Romero vs. Whittaker 8 luglio 2017 2 3:44 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 54-10-1 Rep. Ceca Viktor Pešta Sottomissione (Ezekiel choke) UFC Fight Night: Rodriguez vs. Penn 15 gennaio 2017 1 2:57 Stati Uniti Phoenix, Stati Uniti Performance of the Night
Sconfitta 53-10-1 Polonia Daniel Omielańczuk Decisione (maggioritaria) UFC Fight Night: McDonald vs. Lineker 13 luglio 2016 3 5:00 Stati Uniti Sioux Falls, Stati Uniti
Vittoria 53-9-1 Stati Uniti Jared Rosholt KO (pugni) UFC Fight Night: Edgar vs. Swanson 22 novembre 2014 1 3:21 Stati Uniti Austin, Stati Uniti Performance of the Night
Vittoria 52-9-1 Stati Uniti Anthony Hamilton Sottomissione (scarf-hold headlock) UFC Fight Night: Swanson vs. Stephens 28 giugno 2014 1 2:18 Stati Uniti San Antonio, Stati Uniti Debutto in UFC
Vittoria 51-9-1 Croazia Mirko Cro Cop Sottomissione (scarf-hold headlock) Legend Fight Show 2 8 novembre 2013 1 4:42 Russia Mosca, Russia
Vittoria 50-9-1 Paesi Bassi Dion Staring Sottomissione (arm-triangle choke) ProFC 50 16 ottobre 2013 1 4:42 Russia Rostov, Russia
Vittoria 49-9-1 Stati Uniti Jeff Monson Sottomissione (rear-naked choke) Oplot Challenge 54 20 giugno 2013 2 2:12 Ucraina Kharkiv, Ucraina
Vittoria 48-9-1 Stati Uniti Tony Lopez Sottomissione (triangle choke) Oplot Challenge 53 20 aprile 2013 3 3:19 Ucraina Kharkiv, Ucraina
Vittoria 47-9-1 Stati Uniti Leo Pla TKO (pugni) Oplot Challenge 43 16 marzo 2013 1 2:56 Ucraina Kharkiv, Ucraina
Vittoria 46-9-1 Rep. Ceca Martin Hudey Sottomissione (rear-naked choke) Oplot Challenge 12 10 novembre 2012 1 1:48 Ucraina Kharkiv, Ucraina
Vittoria 45-9-1 Stati Uniti Mike Stewart Sottomissione (scarf-hold headlock) WCMMA 1 15 settembre 2012 2 1:03 Stati Uniti Ledyard, Stati Uniti Vince il titolo pesi massimi WCMMA
Vittoria 44-9-1 Germania Jerry Otto Sottomissione (Ezekiel choke) SK Oplot 2 13 maggio 2012 1 2:20 Ucraina Kharkiv, Ucraina
Vittoria 43-9-1 Ucraina Sergey Terezinov Sottomissione (armbar) SK Oplot 1 25 marzo 2012 1 1:05 Russia Mosca, Russia
Sconfitta 42-9-1 Stati Uniti Jeff Monson Decisione (non unanime) M-1 Challenge 31 16 marzo 2012 3 5:00 Russia Mosca, Russia
Sconfitta 42-8-1 Russia Magomed Malikov TKO (pugni) Fight Star 22 luglio 2011 1 2:39 Russia Anapa, Russia
Vittoria 42-7-1 Russia Ernest Kostanyan Sottomissione (rear-naked choke) Razdolie Cup 26 giugno 2011 1 1:22 Russia Mosca, Russia
Sconfitta 41-7-1 Inghilterra Neil Grove TKO (calcio al corpo e pugni) Bellator 29 16 settembre 2010 1 0:45 Stati Uniti Milwaukee, Stati Uniti Semifinale torneo pesi massimi
Vittoria 41-6-1 Stati Uniti Mike Hayes Decisione (non unanime) Bellator 26 26 agosto 2010 3 5:00 Stati Uniti Kansas City, Stati Uniti Quarti di finale torneo pesi massimi
Sconfitta 40-6-1 Polonia Michał Kita TKO (pugni) IAFC: Mayor's Cup 2009 28 novembre 2009 1 1:17 Russia San Pietroburgo, Russia Finale Mayor's Cup
Vittoria 40-5-1 Brasile Thiago dos Santos Sottomissione (rear-naked choke) IAFC: Mayor's Cup 2009 28 novembre 2009 1 4:22 Russia San Pietroburgo, Russia Secondo Round Mayor's Cup
Vittoria 39-5-1 Svezia Eddy Bengtsson Sottomissione (pugni) IAFC: Mayor's Cup 2009 28 novembre 2009 2 1:55 Russia San Pietroburgo, Russia Primo Incontro Mayor's Cup
Pareggio 38-5-1 Spagna Rogent Lloret Decisione (unanime) M-1 Global: Breakthrough 28 agosto 2009 3 5:00 Stati Uniti Kansas City, Stati Uniti
Vittoria 38-5 Corea del Sud Lee Sang-Soo Sottomissione (Ezekiel choke) M-1 Challenge 12: USA 21 febbraio 2009 2 4:27 Stati Uniti Tacoma, Stati Uniti
Vittoria 37-5 Paesi Bassi Jessie Gibbs Sottomissione (Ezekiel choke) M-1 Challenge 11: 2009 Challenge Finals 11 gennaio 2009 2 3:42 Paesi Bassi Amstelveen, Paesi Bassi
Vittoria 36-5 Russia Islam Dadalov TKO (pugni) ProFC: President Cup 25 ottobre 2008 1 2:33 Russia San Pietroburgo, Russia Vince la ProFC Russian Presidents Cup
Vittoria 35-5 Russia Abdülhalik Magomedov Sottomissione (heel hook) ProFC: President Cup 25 ottobre 2008 1 0:48 Russia San Pietroburgo, Russia
Vittoria 34-5 Russia Telman Sherifov Sottomissione (guillotine choke) ProFC: Grand Prix 4 ottobre 2008 1 1:25 Russia San Pietroburgo, Russia
Vittoria 33-5 Russia Oleg Kutepov Sottomissione (inverted armbar) ProFC: Grand Prix 4 ottobre 2008 1 1:21 Russia San Pietroburgo, Russia
Vittoria 32-5 Russia Baga Agaev Sottomissione (scarf-hold armlock) ProFC: Grand Prix 4 ottobre 2008 1 3:47 Russia San Pietroburgo, Russia
Sconfitta 31-5 Russia Konstantyn Stryzhak TKO (pugni) CSFU: Champions League 13 settembre 2008 1 4:20 Ucraina Poltava, Ucraina
Vittoria 31-4 Russia Makasharip Makasharipov Decisione (unanime) CSFU: Champions League 13 settembre 2008 3 5:00 Ucraina Poltava, Ucraina
Vittoria 30-4 Russia Alexander Timonov Sottomissione (Ezekiel choke) M-1 Challenge 4: Battle on the Neva 2 27 giugno 2008 1 1:09 Russia San Pietroburgo, Russia
Vittoria 29-4 Polonia Daniel Dowda Decisione (unanime) KSW IX: Konfrontacja 9 maggio 2008 2 5:00 Polonia Varsavia, Polonia Incontro catchweight (209 lbs)
Sconfitta 28-4 Stati Uniti Chris Tuchscherer Decisione (unanime) YAMMA Pit Fighting 11 aprile 2008 1 5:00 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Semifinale YAMMA Pit Fighting
Vittoria 28-3 Stati Uniti Sherman Pendergarst Sottomissione (Ezekiel choke) YAMMA Pit Fighting 11 aprile 2008 1 4:18 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti Quarti di finale YAMMA Pit Fighting
Vittoria 27-3 Bielorussia Gela Getsadze TKO (pugni) Mix Fight Tournament 14 dicembre 2007 1 1:48 Russia Yaroslavl, Russia
Vittoria 26-3 Armenia Ishkhan Zakharian Sottomissione (armbar) Mix Fight Tournament 14 dicembre 2007 1 2:56 Russia Yaroslavl, Russia
Vittoria 25-3 Russia Andrey Oleinik Sottomissione (heel hook) Mix Fight Tournament 14 dicembre 2007 1 1:30 Russia Yaroslavl, Russia
Vittoria 24-3 Russia Timur Gasanov Sottomissione (Ezekiel choke) Perm Regional MMA Federation: MMA Professional Cup 23 novembre 2007 1 1:19 Russia Perm', Russia
Vittoria 23-3 Russia Alavutdin Gadzhiyev Sottomissione (Ezekiel choke) Perm Regional MMA Federation: MMA Professional Cup 23 novembre 2007 1 0:46 Russia Perm', Russia
Vittoria 22-3 Russia Adlan Amagov Sottomissione (Ezekiel choke) Perm Regional MMA Federation: MMA Professional Cup 23 novembre 2007 1 1:00 Russia Perm', Russia
Vittoria 21-3 Polonia Krzysztof Kułak Sottomissione (bulldog choke) KSW 8 10 novembre 2007 1 2:50 Polonia Varsavia, Polonia Vince il torneo pesi massimi KSW
Vittoria 20-3 Polonia Karol Bedorf Sottomissione (triangle choke) KSW 8 10 novembre 2007 1 1:03 Polonia Varsavia, Polonia
Vittoria 19-3 Polonia Lukasz Wos Sottomissione (rear-naked choke) KSW 8 10 novembre 2007 1 0:50 Polonia Varsavia, Polonia
Vittoria 18-3 Russia Shamil Nurmagomedov Sottomissione (Ezekiel choke) Legion Fight 1 20 ottobre 2007 1 N/A Russia Rostov sul Don, Russia
Sconfitta 17-3 Stati Uniti Chael Sonnen Decisione (unanime) BodogFight 2 dicembre 2006 3 5:00 Canada Vancouver, Canada
Vittoria 17-2 Armenia Ishkhan Zakharian Sottomissione (triangle choke) Legion Fight: Black Sea Cup 15 agosto 2006 1 1:21 Russia Anapa, Russia
Vittoria 16-2 Russia Vladimir Rudakov Sottomissione (triangle choke) IAFC: Cup of Russia in Professional Pankration 14 aprile 2006 1 2:41 Russia Novosibirsk, Russia Vince la Pankration Cup of Russia
Vittoria 15-2 Russia Magomed Sultanakhmedov Sottomissione (arm-triangle choke) IAFC: Cup of Russia in Professional Pankration 14 aprile 2006 1 0:35 Russia Novosibirsk, Russia
Vittoria 14-2 Russia Shavkat Urakov Sottomissione (rear-naked choke) IAFC: Cup of Russia in Professional Pankration 14 aprile 2006 1 0:41 Russia Novosibirsk, Russia
Sconfitta 13-2 Brasile Flavio Luiz Moura Sottomissione tecnica (rear-naked choke) M-1 MFC: Middleweight GP 9 ottobre 2004 1 1:11 Russia San Pietroburgo, Russia
Vittoria 13-1 Brasile Marcelo Alfaya Decisione (unanime) M-1 MFC: Middleweight GP 9 ottobre 2004 2 5:00 Russia San Pietroburgo, Russia
Vittoria 12-1 Russia Azred Telkusheev Sottomissione (heel hook) M-1: Middleweight Grand Prix 27 agosto 2004 1 0:38 Russia San Pietroburgo, Russia
Vittoria 11-1 Russia Ubaidula Chopolaev Sottomissione (rear-naked choke) M-1: Middleweight Grand Prix 27 agosto 2004 1 0:48 Russia San Pietroburgo, Russia
Vittoria 10-1 Russia Ramin Tagiev Sottomissione (rear-naked choke) M-1: Middleweight Grand Prix 27 agosto 2004 1 2:03 Russia San Pietroburgo, Russia
Vittoria 9-1 Ucraina Igor Bondarenko Sottomissione (rear-naked choke) Land of Peresvit 7 dicembre 2001 1 2:03 Ucraina Kiev, Ucraina
Vittoria 8-1 Ucraina Gennadiy Matsigora TKO (pugni) Land of Peresvit 7 dicembre 2001 1 2:25 Ucraina Kiev, Ucraina
Vittoria 7-1 Ucraina Gennadiy Matsigora Sottomissione (armbar) InterPride 1999 16 maggio 1999 1 2:03 Ucraina Kharkiv, Ucraina
Vittoria 6-1 Ucraina Vladimir Malyshev TKO (pugni) InterPride 1999 16 maggio 1999 1 2:30 Ucraina Kharkiv, Ucraina
Vittoria 5-1 Stati Uniti Clarence Thatch TKO (sottomissione, pugni) International Super Challenge 1998 16 marzo 1998 1 3:43 Ucraina Kiev, Ucraina
Sconfitta 4-1 Russia Leonid Efremov Sottomissione (rear-naked choke) IAFC: Absolute Fighting Championship 2 30 aprile 1997 1 2:48 Russia Mosca, Russia
Vittoria 4-0 Russia Igor Akinin Sottomissione (guillotine Choke) IAFC: Absolute Fighting Championship 2 30 aprile 1997 1 1:20 Russia Mosca, Russia
Vittoria 3-0 Ucraina Artem Kondratko Sottomissione (rear-naked choke) Minamoto Clan: Ukraine Open No Holds Barred Championship 10 novembre 1996 1 4:09 Ucraina Kharkov, Ucraina
Vittoria 2-0 Ucraina Sergey Zalikhvatko TKO (pugni) Minamoto Clan: Ukraine Open No Holds Barred Championship 10 novembre 1996 1 1:52 Ucraina Kharkov, Ucraina
Vittoria 1-0 Ucraina Alexandr Kruglenko Sottomissione (rear-naked choke) Minamoto Clan: Ukraine Open No Holds Barred Championship 10 novembre 1996 1 3:06 Ucraina Kharkov, Ucraina

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Richard Mann, Oleksiy Oliynyk to fill in against Viktor Pesta at UFC Fight Night 103, adcombat.com, 28 dicembre 2016. URL consultato il 28 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 29 dicembre 2016).
  2. ^ Steven Marrocco, UFC Fight Night 103 results: Aleksei Oleinik stuns Viktor Pesta with first Ezekiel choke in UFC history, mmajunkie.com, 15 gennaio 2017. URL consultato il 15 gennaio 2017.
  3. ^ Tristen Critchfield, UFC Fight Night 103 bonuses: Rodriguez, Oleynik, Mendes, Saenz pocket $50K, sherdog.com, 15 gennaio 2017. URL consultato il 15 gennaio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]