Alessandro Ricci (doppiatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alessandro Ricci (Roma, 7 marzo 1963) è un doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto a Roma, inizia la carriera come speaker a metà degli anni Ottanta e si avvicina al mondo del doppiaggio per la prima volta a Londra, tramite gli studi della Rai, contattato per un'intervista di Sean Connery[1].

È stato la voce ufficiale del canale televisivo Cartoon Network al debutto del canale in Italia, nonché annunciatore fisso per il canale televisivo BBC Knowledge per l'Italia. È stato inoltre per oltre un anno presentatore meteo nell'edizione italiana del canale televisivo The Weather Channel, trasmesso da TELE+[2].

Nel videogioco Metal Gear Solid del 1998 è doppiatore, per la versione italiana, del protagonista, Solid Snake[3]. In merito a quell'esperienza, rilascia, nell'agosto del 2018, un'intervista dove descrive le difficoltà incontrate[1]:

«Non ho mai studiato recitazione e non ho mai fatto corsi di recitazione, di doppiaggio, di dizione. Mi sono improvvisato, mi sono divertito… [...] Inquadrare quel tipo di voce non è stato facilissimo. Anche perché mancava un direttore del doppiaggio italiano nonostante fossero presenti i rappresentanti della Halifax [...] E poi hanno scelto quel tipo di voce molto sgranata, forse troppo sgranata...»

Inoltre, presta la sua voce a numerosi altri personaggi del mondo videoludico: tra questi, diversi draghi e Nasty Norc in Spyro the Dragon più l'orso Riccone nei suoi due seguiti, ed è altresì la voce di Rocky Balboa nell'omonimo videogioco, così come del suo antagonista, Clubber Lang.

Ha doppiato Tiny Tiger nel titolo Crash Bandicoot 3: Warped del 1998[4]. Nel 2013 è direttore del doppiaggio del videogioco Remember Me, che viene localizzato interamente in italiano[5]. Due anni dopo, dirige il doppiaggio in italiano del videogioco survival horror Dying Light distribuito dalla Warner Bros. Interactive Entertainment e prodotto dalla Techland[6].

Nel 2017 è direttore del doppiaggio per l'edizione italiana di The Legend of Zelda: Breath of the Wild di Nintendo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Direzione del doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Amerigo Cirelli, Intervista ad Alessandro Ricci, la storica voce di Solid Snake, su Player.it, 19 agosto 2018. URL consultato il 15 giugno 2020.
  2. ^ (EN) Alessandro Ricci, su LinkedIn. URL consultato il 15 giugno 2020.
  3. ^ Doppiatori di Metal Gear Solid, su MetalGearWeb. URL consultato il 15 giugno 2020.
  4. ^ Crash Bandicoot 3: Warped, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  5. ^ Remember Me, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  6. ^ (EN) Dying Light: Enhanced Edition (2015) Windows credits, su MobyGames. URL consultato il 15 giugno 2020.
  7. ^ Spyro the Dragon, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  8. ^ Medievil, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  9. ^ Destrega, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  10. ^ Blasto, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 25 novembre 2020.
  11. ^ Tombi 2, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  12. ^ Spyro - Year Of The Dragon, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  13. ^ Rocky, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 25 novembre 2020.
  14. ^ Inazuma Eleven, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  15. ^ IL-2 Sturmovik: Birds of Prey, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  16. ^ Vanquish, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  17. ^ Inazuma Eleven 2, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  18. ^ Inazuma Eleven 3, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  19. ^ Inazuma Eleven Go: Chrono Stone, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.
  20. ^ The Legend of Zelda: Breath of the Wild, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 15 giugno 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]