...E dimmi che non vuoi morire/Qui e là

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
...E dimmi che non vuoi morire
Patty Pravo - Festival di Sanremo 1997.jpg
Pravo presenta ...E dimmi che non vuoi morire al Festival di Sanremo 1997
ArtistaPatty Pravo
Tipo albumSingolo
Pubblicazionefebbraio 1997
Durata4:11
Album di provenienzaBye Bye Patty
GenerePop
EtichettaRCA
Registrazione1997
FormatiCD
Patty Pravo - cronologia
Singolo successivo
(1997)

...E dimmi che non vuoi morire/Qui e là è il 32º singolo di Patty Pravo, pubblicato nel gennaio 1997 dalle etichette discografiche Bollicine e Emi Music Publishing Italia in coedizione.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo ebbe un grande successo. Entrò in top ten il 2 marzo 1997, qualificandosi secondo.[1]

...E dimmi che non vuoi morire[modifica | modifica wikitesto]

...E dimmi che non vuoi morire è una canzone scritta da Vasco Rossi per il testo e da Roberto Ferri e Gaetano Curreri per la musica, interpretata da Patty Pravo e presentata al Festival di Sanremo 1997.

Il brano, dato per favorito prima dell'inizio del festival[2], si classificò solo ottavo, ma ottenne il Premio migliore musica e il Premio della critica; il terzo della sua carriera, dopo il primo nel 1970 con La spada nel cuore e il secondo nel 1984 con il brano autobiografico Per una bambola.

La canzone è stata inserita nell'album Bye Bye Patty, come brano d'apertura dell'album.

Cover[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato inciso dal coautore della musica, Roberto Ferri, in lingua francese, con il titolo Reste, nel 1998.

In un raro inedito, il brano è stato cantato in duetto da Vasco Rossi e Gaetano Curreri.

Curreri esegue spesso il brano assieme agli Stadio durante i concerti.

Noemi ha inserito il brano E dimmi che non vuoi morire nella scaletta dei suoi tour, a partire dalla seconda parte del Sulla mia pelle tour nel 2010[3].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. ...E dimmi che non vuoi morire 4:11
  2. Qui e là

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1997) Posizione
massima
Italia[1] 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b E dimmi che non vuoi morire, Hit Parade Italia. URL consultato il 19 maggio 2015.
  2. ^ Da "Corriere della Sera" del 22 gennaio 1997
  3. ^ Noemi reinterpreta E dimmi che non vuoi morire, su sibarinet.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]