Pigramente signora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Pigramente signora
ArtistaPatty Pravo
Tipo albumSingolo
Pubblicazionefebbraio 1987
Durata4:44
GenerePop
EtichettaVirgin VIN 45215
ProduttoreGianni Nocenzi
Registrazione1987
Formati45 giri
Noteplagio evidente, la casa discografica rescisse il contratto
Patty Pravo - cronologia
Singolo precedente
(1985)
Singolo successivo
(1987)

Pigramente signora è il 29° 45 giri di Patty Pravo, pubblicato nel 1987 dalla Virgin.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo ottenne un discreto successo vendendo tutte le diecimila copie stampate dalla Virgin, che però decise di rescindere il contratto discografico dopo l'accusa di plagio a Sanremo, e pertanto il disco non fu mai più ripubblicato.

Pigramente signora[modifica | modifica wikitesto]

È appunto il brano presentato al Festival di Sanremo 1987, che si rivela però subito essere a tutti gli effetti una cover di To the Morning di Dan Fogelberg, cosa che costerà all'artista una pesante accusa di plagio con la conseguente rottura del nuovo contratto discografico da parte della Virgin Records. Ad ogni modo, quella di Patty Pravo resta una pregevolissima interpretazione, fra le sue migliori di sempre, arricchita dal testo italiano di Franca Evangelisti, che della Strambelli seppe tracciare un poetico e suggestivo ritratto.

Mentre durante le esibizioni sanremesi la sovrimpressione televisiva riportava come autori Franca Evangelisti e Mauro Arnaboldi, sul 45 giri Pigramente signora risulta accreditata a Franca Evangelisti e Nicoletta Strambelli: la cantante dovette pertanto pagare i danni a Fogelberg, ed il brano venne poi ufficialmente accreditato a Franca Evangelisti e Dan Fogelberg.

Il brano fu incluso l'anno successivo (su licenza Virgin Records) nell'omonima raccolta intitolata Pigramente signora, pubblicata dalla CGD.

Specchio specchio chissà chi è...[modifica | modifica wikitesto]

Specchio specchio chissà chi è... è il lato B, non inciso, che doveva contenere uno strato a specchio a sostituzione del vinile; progetto che non venne poi realizzato.[1]

È anche una frase che appartiene al testo del brano inserito nel lato A del 45 giri (Pigramente Signora):

«Specchio, specchio chissà chi è... Clonazione, forse un'altra te! Sfumi contorni...»

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

45 Giri edizione italiana

Lato A

  1. Pigramente signora - 4:44

Lato B

  1. Specchio specchio chissà chi è... 0:00

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Discografia illustrata - Fernando Fratarcangeli - Pag. 119

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]