Wonder Girls (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Wonder Girls
Le Wonder Girls nel 2012.
Le Wonder Girls nel 2012.
Paese d'origine Corea del Sud Corea del Sud
Genere K-pop
Dance pop
Rhythm and blues
Elettropop
Rap
Periodo di attività 2007 – in attività
Etichetta JYP Entertainment (KOR)
Defstar Records (JPN)
Jonas Records e Creative Artists Agency (USA)
Album pubblicati 4 (+3 EP)
Studio 2
Raccolte 2
Sito web
Wonder Girls Logo-Heart.svg

Le Wonder Girls (coreano: 원더걸스; giapponese: ワンダーガールズ; cinese: 奇迹女孩) sono una band k-pop sudcoreana, formatasi a Seul nel 2007. Il loro nome deriva dall'idea che siano "le ragazze che possono meravigliare il mondo"[1].

Sono uno dei cinque girl group più rappresentativi della Corea del Sud, insieme a Girls' Generation, 2NE1, KARA e miss A[2].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Prima del debutto[modifica | modifica sorgente]

Le Wonder Girls furono presentate attraverso il programma televisivo MTV Wonder Girls. I primi quattro episodi trattarono il carattere e il profilo di ogni membro. Quando Yeeun venne aggiunta al gruppo come quinto componente, le Wonder Girls si esibirono in studio con una cover di "Don't Cha" delle Pussycat Dolls e alcuni brani propri, tra cui "Irony" e "It's Not Love". Sunye cantò "Stand Up for Love" delle Destiny's Child, HyunA invece mostrò una sequenza di ballo. Yeeun, Sunmi e Sohee si esibirono con "Together Again" di Janet Jackson.

2007-2008: il debutto e The Wonder Years[modifica | modifica sorgente]

Le Wonder Girls eseguono "Irony" nel marzo 2007. Da sinistra a destra: Sohee, HyunA, Yeeun, Sunye e Sunmi

Le Wonder Girls debuttarono ufficialmente all'inizio del 2007 nel programma Show! Music Core della rete MBC, esibendosi con "Irony", il singolo hip-hop tratto dal loro primo album singolo, The Wonder Begins. Tennero vari concerti anche in Cina dopo aver imparato la lingua[3], e intanto la loro attività rallentò a causa di problemi di salute. Alla fine di luglio, i genitori di HyunA la ritirarono dal gruppo poiché preoccupati per la sua gastroenterite cronica e i ripetuti svenimenti[4]: in autunno, la ragazza venne sostituita da Yubin dell'agenzia Good Entertainment, che debuttò tre giorni dopo durante il programma Music Bank, eseguendo insieme alle altre il brano "Tell Me"[5].

Il loro primo album esteso, The Wonder Years, venne pubblicato la settimana successiva insieme al singolo "Tell Me". A causa dell'aggiunta di Yubin all'ultimo momento, il disco non contiene la sua voce, ma nelle esibizioni live di "Tell Me" venne aggiunto un bridge da lei eseguito. La semplice coreografia venne molto imitata: entro ottobre, su YouTube e Daum erano apparsi numerosi video di fan che la ripetevano[6]. Alla fine dell'anno, le Wonder Girls tornarono sulle scene con il secondo singolo, "This Fool".

A febbraio 2008, si unirono al tour di concerti del loro produttore Park Jin-young come ospiti speciali, esibendosi, oltre che in Corea, anche negli Stati Uniti[7], dove firmarono un contratto con la Creative Artists Agency. A maggio, si diffuse la voce di un imminente ritorno di HyunA nel gruppo, ma la JYP Entertainment smentì la notizia[8]. Il 22 dello stesso mese, uscì il singolo "So Hot". In autunno, le Wonder Girls presentarono il video musicale di "Nobody", che venne pubblicato anche digitalmente.

Ai MNet KM Music Festival Awards, vinsero tre premi: "Song of the Year", "Best Music Video" (per "Nobody") e "Best Female Group"[9]. Un mese dopo, ricevettero anche un Golden Disk Awards per l'elevato numero di vendite[10]. Ai Seoul Music Awards, le Wonder Girls vinsero il premio di artisti dell'anno per "Nobody" e due altri riconoscimenti[11].

2009-2010: il debutto internazionale e il cambio di formazione[modifica | modifica sorgente]

Le Wonder Girls si esibiscono con "Tell Me" al The Fillmore in San Francisco, nel giugno 2010. Da sinistra: Yeeun, Sohee, Hyelim, Yubin e Sunye.

Nel giugno 2009, la JYP Entertainment annunciò che le Wonder Girls si sarebbero unite ai Jonas Brothers nel segmento nordamericano del Jonas Brothers World Tour 2009 e che "Nobody" e "Tell Me" sarebbero state tradotte in inglese[12]. Fu resa inoltre nota la creazione di un album interamente in lingua inglese[13]. Per concentrarsi sull'imminente debutto oltreoceano, Sohee e Sunmi lasciarono il liceo[14]. La versione inglese di "Nobody" uscì il 26 giugno 2009, il giorno prima dell'inizio del tour con i Jonas Brothers. Le Wonder Girls avrebbero dovuto affiancarli per tredici date, ma il numero venne poi ampliato a quarantacinque[15]. "Nobody" entrò nella Billboard Hot 100 a ottobre, rendendole il primo gruppo sudocoreano ad apparire nella classifica[16].

Il 22 gennaio 2010, JYP annunciò che Sunmi avrebbe rinviato la carriera musicale in favore di quella accademica, e che l'apprendista Hyelim avrebbe preso il suo posto[17]. Intanto, le Wonder Girls stavano preparando il loro primo album in inglese, con sei tracce nuove, mentre le altre sei sarebbero state le versioni tradotte di precedenti brani in coreano: a causa, tuttavia, dell'abbandono di Sunmi, il progetto e il tour in programma vennero rimandati[18].

A maggio, uscì il nuovo singolo/EP "2 Different Tears", la cui title track fu registrata in inglese, cinese e coreano. Il 4 giugno, il gruppo iniziò un tour negli Stati Uniti e in Canada, il Wonder World Tour, a cui parteciparono anche i compagni di agenzia 2PM[19] e 2AM[20].

2011-2012: Wonder World e il debutto in Giappone[modifica | modifica sorgente]

Il 4 luglio 2011, le Wonder Girls si esibirono alla cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici speciali ad Atene, eseguendo il brano folk "Arirang", "Nobody" in inglese e "Tell Me" in coreano. L'11 novembre, uscì l'album esteso Wonder World, alla cui stesura le ragazze diedero il proprio contributo: Yeeun scrisse e arrangiò "G.N.O", Lim scrisse "Act Cool" e Yubin realizzò le parti rap di "Girls Girls", "Me, in" e "Sweet Dreams".

Nel 2012, in America uscirono il film televisivo The Wonder Girls e la sua colonna sonora, "The DJ is Mine". Il 3 giugno, le Wonder Girls pubblicarono in Corea l'EP Wonder Party e la title track "Like This", mentre il 25 luglio debuttarono in Giappone con l'EP Nobody For Everybody[21]. Nel frattempo, uscì il singolo digitale "Like Money", a cui partecipò anche il cantante Akon.

A settembre, le Wonder Girls eseguirono tre canzoni tratte dall'imminente album in inglese ("Ouch", "Stay Together" e "Wake Up"), mentre il 14 novembre pubblicarono in Giappone la raccolta Wonder Best. Due settimane dopo, Sunye, leader del gruppo, annunciò che a gennaio si sarebbe sposata e si sarebbe poi concentrata sulla vita coniugale. Le altre componenti delle Wonder Girls, nel frattempo, si sarebbero dedicate ad attività individuali, recitazione e carriere da soliste.

2013-oggi: l'abbandono di Sohee e la pausa[modifica | modifica sorgente]

L'ultima esibizione delle Wonder Girls avvenne il 5 febbraio 2013.

Il 4 aprile 2013, Sunye annunciò tramite Twitter di essere in attesa del suo primo bambino, e il 16 ottobre partorì una figlia, Hailey Park Eun Yoo[22][23]. Il 21 dicembre, Sohee lasciò il gruppo poiché aveva deciso di non rinnovare il contratto scaduto con la JYP Entertainment. Firmò successivamente con la BH Entertainment per dedicarsi a una carriera da attrice[24].

Il 19 marzo 2014, la JYP Entertainment assicurò che il gruppo non si era sciolto, dopo la comunicazione, da parte di Sunye, di volersi dedicare ad opere missionarie a Haiti per cinque anni[25][26].

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Sunye è la leader del gruppo.

Formazione attuale
Ex-membri
  • HyunA (Seul, 6 giugno 1992) – rapper (febbraio-luglio 2007)
  • Sunmi (Iksan, 2 maggio 1992) – voce (febbraio 2007-gennaio 2010)
  • Sohee (Seul, 27 giugno 1992) – voce (febbraio 2007-dicembre 2013)

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album in studio[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

Videografia[modifica | modifica sorgente]

Oltre che nei loro videoclip, le Wonder Girls sono apparse anche nei seguenti video:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Netizens learn the meanings behind the names of girl groups, Kpopseven, 15 aprile 2012.
  2. ^ (EN) miss A - Korea - Artist, Viki. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  3. ^ (KO) Kim Gyeong Min, 완벽한 그녀들, 원더걸스 중국 쇼케이스 현장, ETN, 11 aprile 2007.
  4. ^ (EN) Yang Jeff, ASIAN POP: Next stop, Wonderland, San Francisco Chronicle, 9 aprile 2008.
  5. ^ (KO) Kim Won-gyum, 원더걸스, 새멤버 공개..19세 김유빈, Star News, 5 settembre 2007.
  6. ^ (KO) [2007연예결산]올해의 사자성어 '원더걸스(原多渴水)', Gonews, 31 dicembre 2007.
  7. ^ (EN) Wonder Girls to Enter U.S. Market, KBS WORLD, 20 dicembre 2007.
  8. ^ (KO) Kim Hyeong-u, 원더걸스 전 멤버 현아,복귀, Paran, 21 maggio 2008.
  9. ^ (KO) Kim Shi-eun, ‘MKMF 3관왕’ 원더걸스 “변치 않는 원더걸스 되겠다” (MKMF Triple Winner Wonder Girls "Will Never Change"), 16 novembre 2008.
  10. ^ (KO) Jin Hyang-hui, 추락하는 `골든디스크상`…10만장으로 `티격태격`? (Falling "Golden Disk Awards"... Bickering over 100,000?), Maeil Gyungjae, 10 dicembre 2008.
  11. ^ (KO) 원더걸스, `서울가요대상` 대상 (Wonder Girls, "Seoul Music Awards" Artist of the Year), 12 febbraio 2009.
  12. ^ (KO) Kim Hyeong-wu, 원더걸스 미국 데뷔 성공 가능성 얼마나 될까 (What are the Wonder Girls' Chances of Succeding in American Debut?), 5 giugno 2009.
  13. ^ (EN) Wondergirls to Make US Debut, 6 giugno 2009.
  14. ^ (KO) Jin Hyang-hee, `원더걸스` 소희-선미, 고교 자퇴.. 왜? "Wonder Girls' So-hee & Sun-mi, High School Dropouts...Why?", Maeil Kyeongjae, 14 giugno 2009.
  15. ^ (EN) Wonder Girls Make Waves in the US as Opening Act for Jonas Brothers' Tour, 24 luglio 2009.
  16. ^ (EN) Wonder Girls Enters Billboard Hot 100, 22 ottobre 2009.
  17. ^ (KO) 선미, 원더걸스 탈퇴 왜? Why Did Sunmi leave Wonder Girls?, 23 gennaio 2010.
  18. ^ (EN) Wonder Girls cancel tour after Sun Mi announces departure, 4 febbraio 2010.
  19. ^ (KO) Wonder Girls Webchat!, 14 settembre 2009.
  20. ^ (KO) 원더걸스, 5월 새 앨범 전 세계 동시발매...미국 단독 투어 나서.
  21. ^ (JA) Wonder Girls Official Website(ワンダーガールズ オフィシャルウェブサイト), Wondergirls.jp, 25 luglio 2012.
  22. ^ (KO) Sunye expecting her first child, 3 aprile 2013.
  23. ^ (KO) Sunye gave birth to her first daughter, 16 ottobre 2013.
  24. ^ (KO) 소희 BH엔터테인먼트 "연기자 꿈, 원걸 멤버-JYP 식구 지지에 용기", M-Wave, 10 febbraio 2014.
  25. ^ (KO) '아이티行' 선예..JYP "원걸 탈퇴·해체? 모두 아냐", Naver News4, 18 marzo 2014.
  26. ^ (EN) JYP Says Sunye Isn’t Leaving Wonder Girls and Wonder Girls Isn’t Disbanding, Mwave, 18 marzo 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]