The Bright Midnight Sampler

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Bright Midnight Sampler

Artista The Doors
Tipo album Live
Pubblicazione 25 settembre 2000
Durata 73 min : 39 s
Dischi 1
Tracce 13
Genere Rock
Etichetta Bright Midnight Archives
Produttore Bruce Botnick
Registrazione dal 21 luglio 1969 al 21 agosto 1970
The Doors - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2000)

The Bright Midnight Sampler è un album compilation Live dei Doors pubblicato in USA, è l'equivalente del CD pubblicato in Europa dal titolo Bright Midnight: Live in America. Registrato tra luglio 1969 ad agosto 1970 contiene varie registrazioni di concerti eseguiti negli USA. Il CD è la prima pubblicazione ufficiale prodotta dalla Bright Midnight Archives, presenta un estratto del vasto materiale d'archivio live registrato, che la band pubblicherà negli anni a venire con l'etichetta della Bright Midnight Archives.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Le canzoni sono scritte da Jim Morrison, Robby Krieger, Ray Manzarek, e John Densmore tranne dove è indicato.

  1. Light My Fire − 11:26
  2. Been Down So Long − 7:28
  3. Back Door Man (Willie Dixon, Chester Burnett) − 2:24
  4. Love Hides − 2:23
    • Registrata il 2 maggio 1970 alla Pittsburgh Civic Arena di Pittsburgh.
  5. Five to One − 5:11
    • Registrata il 2 maggio 1970 alla Pittsburgh Civic Arena di Pittsburgh.
  6. Touch Me − 3:33
    • Registrazione del secondo show del 21 luglio 1969 all'Aquarius Theatre di Hollywood.
  7. Crystal Ship − 2:58
    • Registrata durante il secondo show del 21 luglio 1969 all'Aquarius Theatre di Hollywood.
  8. Break on Through (To the Other Side) − 4:24
  9. Bellowing − 1:31
    • Registrata durante il primo show del 10 aprile 1970 alla Boston Arena di Boston.
  10. Roadhouse Blues − 5:22
    • Registrata durante il secondo show del 10 aprile 1970 alla Boston Arena di Boston.
  11. Alabama Song (Whisky Bar) (Bertolt Brecht, Kurt Weill) − 1:55
    • Registrata durante il secondo show del 17 gennaio 1970 al Felt Forum Madison Square Garden di New York.
  12. Love Me Two Times / Baby Please Don't Go (Big Joe Williams) / St. James Infirmary (Irving Mills) − 8:51
  13. The End / The Celebration of the Lizard (Excerpt) − 16:16

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock