The Alchemist

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Alchemist
The Alchemist nel 2014
The Alchemist nel 2014
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
Periodo di attività 1993 – in attività
Gruppo attuale Solista (e Step Brothers)
Album pubblicati 9
Studio 3 + 6 strumentali

The Alchemist, pseudonimo di Alan Maman (Beverly Hills, 25 ottobre 1977), è un disc jockey e rapper statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Da ragazzo, The Alchemist inizia ad identificarsi con i suoni urbani dell'hip-hop, ed inizia a comporne di proprie. Si unisce ad altri artisti simili a lui nel modo di comporre le proprie lirich e nella forte ribellione contro il tessuto suburbano di cui fanno parte: tra questi Shifty Shellshock dei Crazy Town, Evidence dei Dilated Peoples e Scott Caan, figlio di James Caan. The Alchemist e Scott Caan decidono di formare un duo, chiamato The Whooliganz. Ad una festa a Los Angeles, attirano l'attenzione di B-Real frontman dei Cypress Hill. Questi invita i due ragazzi ad unirsi alla propria crew, The Soul Assassins, di cui fanno parte anche gruppi come gli House of Pain e i Funkdoobiest. Nel 1993, i The Whooliganz pubblicano il proprio singolo di debutto, "Put Your Handz Up." La canzone riceve poca attenzione da parte delle radio e la casa discografica del duo, la Tommy Boy Records, decide di mettere da parte l'idea di un loro album. Scott Caan si dà alla recitazione, mentre The Alchemist inizia ad interessarsi al beat-making.

DJ Muggs prende The Alchemist sotto la sua protezione, insegnandogli ad usare i sampler e la mixing board. The Alchemist lo aiuta nella produzione di alcune tracce per i Cypress Hill e diventa anche uno dei principali produttori del suo amico d'infanzia, Evidence e del suo gruppo, i Dilated Peoples. Quando nel 2000 esce l'album di debutto dei Dilated Peoples, si crea una notevole attenzione attorno al personaggio che sta dietro alle loro produzioni, The Alchemist, che produce anche alcune tracce per Focused Daily, l'album di debutto di Defari, un altro affiliato dei Dilated Peoples e di Alkaholik.

Nel 1999, Muggs presenta The Alchemist ad alcuni amici, i componenti dei Mobb Depp. The Alchemist produrrà per loro due canzoni, inserite nell'album Murda Muzik . Colpiti dalla sua abilità di produttore, i Mobb Depp useranno i suoi beat nei loro album successivi. Con il crescere della sua popolarità, Alchemist inizia a produrre molti degli artisti più importanti e di successo della scena hip-hop statunitense, come Nas, Fat Joe, Jadakiss, Ghostface Killah e Snoop Dogg. Produce anche dei remix per band e artisti estranei al genere, come i Linkin Park e Morcheeba. The Alchemist rimane vicino ai suo vecchi amici, continuando a produrre per Dilated, Cypress Hill, Everlast (House of Pain) e Crazy Town. Produce anche per rapper meno conosciuti della scena underground, senza che questo significhi una qualità minore nelle produzioni. Nel 2004, 11 anni dopo avere archiviato la sua carriera da rapper, The Alchemist ritorna con l'album "1st Infantry" (Prima Fanteria). L'album contiene il singolo "Hold You Down" (featuring Prodigy, Illa Ghee, e Nina Sky), che raggiunge il 95º posto nella Billboard Hot 100 nel 2005.

The Alchemist è stato attaccato dal rapper underground Ras Kass con il pezzo "Kiss U", nonostante avesse prodotta la sua "Home Sweet Home". La traccia era stata scelta come singolo principale dell'album, così The Alchemist la rivendette a Jadakiss, dei The LOX. Jadakiss fece uscire la sua versione (We Gon' Make It) per primo, riscuotendo più successo di Ras Kass, che tentò inutilmente di bloccarne la pubblicazione.

The Alchemist doveva comparire come DJ ufficiale di Eminem nel tour del 2005, Anger Management 3 Tour, ma fu rimpiazzato da DJ Green Lantern.

The Alchemist forma poi con Evidence il duo Step Brothers e insieme incidono il singolo So Fresh, ennesima collaborazione dei due, singolo contenuto all'interno di The Layover EP di Evidence.

Nel 2007 lavora con Prodigy ad un album dal titolo Return of the Mac. Produce nel 2009 un mixtape del rapper Fashawn chiamato The Antidote.

Nel 2011 insieme al rapper Curren$y realizza il mixtape Covert Coup, pubblicato in aprile. Nell'agosto 2012 produce il mixtape di Domo Genesis (Odd Future). Segue una collaborazione con 9Five Eyewar e una con Action Bronson.

Nel giugno 2013 esce Albert Einstein, album collaborativo tra The Alchemist e Prodigy a cui partecipano Havoc, Raekwon e altri artisti.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia di The Alchemist.

Album studio[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Mixtapes[modifica | modifica sorgente]

  • The Cutting Room Floor (2003)
  • Insomnia (2003)
  • No Days Off (2006)
  • The Chemistry Files (2006)
  • The Cutting Room Floor 2 (2008)

Strumentali[modifica | modifica sorgente]

  • Gangster Theme Music (2000)
  • Action/Drama (2001)
  • The Ultimate Music Machine (2002)
  • Lab Tested, Street Approved (2004)
  • 1st Infantry: The Instrumentals (2005)
  • Rapper's Best Friend (2007)
  • Covert Coup Instrumentals (2012)
  • Rapper's Best Friend 2 (2012)
  • Lord Steppington Instrumental Version (2014) (con Evidence)


Collaborazioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://ughh.com/alchemist-budgie-the-good-book/BAU002CD

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]