Teenage Mutant Ninja Turtles: Turtles in Time

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Teenage Mutant Ninja Turtles: Turtles in Time
Teenage Mutant Ninja Turtles Turtles in Time.jpg
Sviluppo Konami, Ubisoft Singapore
Pubblicazione Konami, Ubisoft
Ideazione Mutsuhiko Izumi
Data di pubblicazione Arcade

18 settembre 1991(internazionale int)
SNES
24 luglio 1992 (JP)
agosto 1992 (NA)
19 novembre 1992 (EU)
Xbox Live Arcade
5 agosto 2009[1]
PlayStation Network
10 settembre 2009[2]

Genere Picchiaduro a scorrimento
Modalità di gioco Singolo giocatore, multiplayer
Piattaforma Arcade, Super Nintendo

Teenage Mutant Ninja Turtles: Turtles in Time, pubblicato come Teenage Mutant Hero Turtles: Turtles in Time in Europa, è un videogioco arcade prodotto dalla Konami. Si tratta di un picchiaduro a scorrimento, sequel di Teenage Mutant Ninja Turtles (TMNT) basato principalmente sulla serie d'animazione Tartarughe Ninja alla riscossa. In seguito Turtles in Time è stato convertito per Super Nintendo nel 1992. Quello stesso anno, fu pubblicato un videogioco per Sega Mega Drive/Genesis intitolato Teenage Mutant Ninja Turtles: The Hyperstone Heist che condivideva molti elementi con questo titolo.

Anni dopo, la versione arcade di Turtles in Time è stata rivisitate per essere pubblicata sulle console di nuova generazione. Una versione sensibilmente modificata è stata infatti inclusa come bonus sbloccabile nel videogioco del 2005 Teenage Mutant Ninja Turtles 3: Mutant Nightmare.[3] Nell'agosto 2009, la Ubisoft ha pubblicato un remake in 3D del gioco, Teenage Mutant Ninja Turtles: Turtles in Time Re-Shelled per Xbox Live Arcade[1] ed a settembre per PlayStation Network.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Kat Bailey, Turtles In Time Remake To Be A Timed Exclusive, 1UP.com, 11 giugno 2009. URL consultato l'11 giugno 2009.
  2. ^ a b PlayStation Store Update blog, 10 settembre 2009. URL consultato l'11 settembre 2009.
  3. ^ GameSpot review of Teenage Mutant Ninja Turtles 3: Mutant Nightmare. URL retrieved 16th September 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]