Tartarughe Ninja III

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tartarughe Ninja III
Tniii3.png
Michelangelo nel film
Titolo originale Teenage Mutant Ninja Turtles III
Paese di produzione USA, Hong Kong
Anno 1993
Durata 96 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione, avventura
Regia Stuart Gillard
Soggetto basato sui personaggi creati da Kevin Eastman & Peter Laird
Sceneggiatura Stuart Gillard
Produttore David Chan, Kim Dawson, Thomas K. Gray
Produttore esecutivo Raymond Chow
Fotografia David Gurfinkel
Montaggio William D. Gordean, James R. Symons
Musiche John Du Prez
Scenografia Roy Forge Smith
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Tartarughe Ninja III è un film del 1993, diretto da Stuart Gillard, con protagonisti gli attori Elias Koteas e Paige Turco. Con il terzo film la saga cinematografica si scinde completamente dal fumetto, assumendo quasi per intero le caratteristiche allegre dei cartoni animati in voga in quel periodo. Nonostante questi cambiamenti e il buon successo commerciale, il film è stato negativamente accolto da critici e fan.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Le Tartarughe Ninja, con l’ausilio di uno scettro magico, vengono proiettate nel Giappone feudale del 1603, dove vengono scambiati per demoni kappa, con il compito di trarre in salvo April, anch'essa finita nel passato e ritenuta una strega. Ad interferire con il cammino delle tartarughe c’è uno scaltro trafficante di armi europeo, Walker, il quale tenta di fare il doppio gioco con lo Shogun locale per impossessarsi dello scettro. Film con una storia inedita, sebbene ispirata al crossover del fumetto in cui le Tartarughe Ninja, al fianco di Renet di Cerebus, dovevano utilizzare lo Scettro del Tempo per compiere una pericolosa missione nell’antico Giappone.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema