Tecnologie di Stargate

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Questa voce presenta un elenco, in ordine alfabetico, delle tecnologie riguardanti l'universo fantascientifico di Stargate.

Indice:  InizioA B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

A[modifica | modifica wikitesto]

Anelli trasportatori[modifica | modifica wikitesto]

Funzionano da teletrasporto e furono inventati dagli Antichi prima di sviluppare una tecnologia efficiente di teletrasporto. In seguito furono copiati e usati dai Goa'uld e dagli Ori. Sono anelli perfettamente circolari che, come gli stargate, trasportano cose e persone ma a distanze ridotte (massimo 100.000 km). Sono all'incirca grandi la metà degli Stargate. Gli anelli lavorano in gruppi da 5 a 10 e vengono fatti scendere sopra l'oggetto da trasportare. In breve essi smaterializzano il corpo trasferendolo in un piccolo wormhole e facendolo comparire dall'altra parte degli anelli. A differenza dello Stargate, se in entrambi i punti sono presenti persone o cose, gli anelli scambiano contemporaneamente i carichi. È possibile intercettare questo condotto di energia tramite un altro gruppo di anelli trasportatori mobili, ovvero su un'astronave, posizionandoli sul wormhole. Gli anelli vengono attivati tramite un controllo remoto o un pannello di comando che permette di attivarli visualizzando una luce bianca che avvolge i teletrasportati prima della discesa degli anelli. I goa'uld hanno posizionato anelli trasportatori su quasi tutti i loro pianeti e su quasi tutte le loro astronavi. Gli anelli possono essere trasportati, a loro volta, da una parte all'altra.

AST[modifica | modifica wikitesto]

L'AST, meglio conosciuto come Arma di sradicamento transfasico, è un'arma in grado di rendere visibile ogni cosa che è fuori fase o che si mascheri con una tecnologia Goa'uld d'occultamento. Emette energia ad ampio raggio, correlata ad un dispositivo che esalta gli atomi fino a renderli visibili alla luce che li riflette, come già detto, anche quando viene utilizzano un dispositivo di occultamento. Diverse versioni di quest'arma sono state rubate ai Goa'uld dai Tok'ra. Ne esistono sia versioni portatili sia versioni gigantesche. Se il raggio viene sparato contro un corpo visibile non vi è alcun danno, tranne una piacevole sensazione di solletico[senza fonte].

Asta Goa'uld[modifica | modifica wikitesto]

L'arma ad asta (in inglese staff weapon) è probabilmente di progettazione Goa'uld. È lunga 2,1 m, pesa 16,65 kg e ha un'ottima resistenza. L'arma viene attivata come quando si carica un fucile (questo avviene in una parte posta inferiormente) e, quando si è attivata l'estremità superiore, divisa in quattro parti, emette una palla energetica molto potente composta da plasma misto a elettricità. L'asta è alimentata da un piccolo contenitore interno al Naquadah liquido[1]. Da molti popoli è considerata un'arma di terrore, dal momento che colpisce bersagli con una precisione stupefacente e che è utilizzata dai Goa'uld soprattutto nelle conquiste, nelle guerre e nelle incursioni. L'arma è la più utilizzata dai Jaffa, i quali la utilizzano soprattutto per gli allenamenti corpo a corpo. Non ha nulla a che vedere con l'asta Ori. Compare in quasi tutti gli episodi di Stargate SG-1 (anche perché è l'arma personale di Teal'c).

Asta Ori[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta dell'arma più utilizzata dai soldati Ori e Priori, in grado di emettere una sfera di energia sufficiente a far morire una persona. Si può tenere in due braccia come in uno, ed è costituita da un lungo bastone di naquadah alla cui estremità superiore è presente un dispositivo al plasma e al naquadah liquido che genera e spara la sfera energetica citata prima; come la maggior parte delle tecnologie Ori, tale dispositivo ne ricorda, in forma molto stilizzata, il simbolo. La fonte di energia è costituita da un cristallo posto nella parte superiore. Non ha nulla a che vedere con l'Asta Goa'uld.

Arma drone degli Antichi[modifica | modifica wikitesto]

Il drone è una delle armi più potenti e più usate degli Antichi, sono dei robot che hanno la forma di una seppia, una volta attivati possono infliggere molti danni al bersaglio, possono essere autoguidati o possono essere guidati con la mente tramite un soggetto col gene ATA su una sedia di controllo degli antichi o da un Puddle Jumper; possono agire da soli o in gruppo; (migliaia di questi droni sono stati lasciati dagli Antichi nella loro super arma sulla terra) i droni oltrepassano facilmente anche gli scudi più avanzati dei Goa'uld: hanno distrutto alcune delle 30 navi di Anubis e la sua nave madre nel suo primo attacco alla terra. Queste armi se in numero così ampio sono in grado di spazzare via ogni tipo di minaccia presente nello spazio ma a costo di scaricare uno ZPM intero.

Arca della verità[modifica | modifica wikitesto]

L'arca della verità è un congegno degli Antichi risalente al tempo in cui erano in conflitto con gli Ori, essa ha il potere di togliere qualsiasi indottrinamento forzato ovvero ha la capacità di far vedere la verità a chi è stata negata. L'arca è costituita da una scatola contenente il dispositivo e la relativa fonte di energia apparentemente molto elevata dato che dopo milioni di anni la SG-1 è riuscita comunque ad attivarla, sul coperchio è posizionata una tastiera semisferica che serve per attivarla, si può dunque attivare l'arca solo digitando la parola "origine" che in realtà in un antico dialetto degli Alterani vuol dire "verità". In seguito all'attivazione dell'arca si sviluppa un fascio di luce che guardandolo ti fa toglie qualsiasi indottrinamento forzato[2].

L'arca fu costruita probabilmente da Amelius e fu ritrovata dalla SG-1 nelle rovine del pianeta da dove fuggirono gli antichi nella galassia Ori in seguito a molte ricerche, eseguite anche a Dakara, del dottor Jackson che, dopo aver ospitato la coscienza di Merlino in sé[3], scopri dell'arca e delle sue potenzialità.

Gli Antichi di milioni di anni fa non vollero usare l'arca contro gli Ori perché ritenevano che così facendo gli avrebbero impedito di vivere secondo il loro modo di essere e quindi non sarebbe stato diverso delle barbarie che stavano subendo. Amelius si oppose a questa scelta in quanto voleva la fine della guerra ma alla fine si vide costretto ad abbandonare l'arca su quel pianeta e fuggire con gli altri antichi verso la nostra galassia.

Arma di Merlino[modifica | modifica wikitesto]

L'arma di Merlino è un dispositivo in grado di distruggere ogni essere asceso, questa deriva dalle ricerche dell'antico Moros conosciuto anche come mago Merlino il quale resosi conto della potenziale minaccia degli Ori disascese per costruire questo dispositivo[4]. Il suo funzionamento è simile da uno ZPM solo che incanala l'energia nella dimensione degli essere ascesi al posto che nel nostro spazio-tempo. Il consiglio degli esseri ascesi si oppose a queste ricerche sia perché Merlino stava usando la conoscenza dell'ascensione e quindi stava interferendo ma anche per paura che potesse utilizzarla anche contro di loro, per questo motivo Merlino si vide costretto a studiare questo processo in un'altra dimensione costruendo un dispositivo di sfasamento. L'arma si compone in molte parti ma la più importante è una pietra rossa sferica chiamata santo graal, il dispositivo in sé venne iniziato da Merlino e successivamente completato da Daniel Jackson ospitando in sé la coscienza stessa di merlino[5], fu mandato nella galassia Ori a bordo di una nave madre Ori attraverso il supergate[6]. L'arma provocò la scomparsa degli Ori ma Adria ascese e prese il posto di essi.

Astronavi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Astronavi di Stargate.

B[modifica | modifica wikitesto]

Bomba Goa'uld[modifica | modifica wikitesto]

Tale tecnologia è usata dai Goa'uld e dai Tok'ra. Le bombe Goa'uld sono dei potenti dispositivi esplodenti, dal nucleo di naquadah: surriscaldato da un dispositivo a breve carica, il nucleo esplode con immane potenza. Le bombe sono di vario tipo, da quelle che si possono tenere in mano, con potenziale limitato, a quelle così grandi e pesanti da dover essere trasportate da due Jaffa[7] e che possono fare saltare in aria anche l'SGC. Una volta posizionato, l'ordigno deve essere programmato manualmente per l'esplosione. È controllato da cristalli Goa'uld il cui meccanismo interno è normalmente protetto da campi di forza.

C[modifica | modifica wikitesto]

Cannone ionico Tollan[modifica | modifica wikitesto]

Questo cannone spara un proiettile di ioni concentrati su un bersaglio, che rintracciano i cannoni stessi e se rilevano che è una minaccia fanno fuoco automaticamente (possono essere comandati da una console sul lato dello stesso) distruggendo dispositivi quali: linee elettriche di ogni tipo (data la natura elettromagnetica degli ioni), scudi e armi. I Tollan ne hanno decine se non centinaia sul loro pianeta, sufficienti per la protezione completa. Con questi cannoni hanno distrutto due Al'kesh di Apophis, ma in seguito modificando gli scudi è riuscito a compensare il loro difetto.

Comunicatore Asgard[modifica | modifica wikitesto]

Questa tecnologia è largamente usata dagli Asgard, sia per le sue ridotte dimensioni (sta comodamente in un palmo di mano), sia perché funziona a grandi distanze. Questo comunicatore è simile ad una pietra molto liscia e con la forma di una goccia, non ha interruttori o altre forme di comando, per utilizzarlo bisogna tenerlo in mano oppure appoggiarlo sul petto e parlate, il dispositivo creerà automaticamente un ologramma al destinatario del messaggio. Questo oggetto può comunicare con un altro dispositivo dello stesso tipo oppure direttamente con una nave.

D[modifica | modifica wikitesto]

DHD[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi DHD (Stargate).

Acronimo di Dial-Home Device, è uno strumento degli Antichi per controllare uno Stargate. Ve ne sono sia nella via lattea che nella galassia di Pegaso, operanti nelle rispettive reti di Stargate.

Dispositivo Attero[modifica | modifica wikitesto]

Questo speciale dispositivo degli Antichi, costruito durante la guerra contro i Wraith dall'antico Janus, crea un'interferenza nel subspazio nella frequenza degli hyperdrive dei Wraith distruggendo qualsiasi nave che fosse entrata nell'iperspazio. sfortunatamente questo dispositivo, come effetto collaterale, riversa una notevole quantità di energia nell' orizzonte degli eventi di qualsiasi stargate che si colleghi alla rete distruggendolo. Per questo motivo il Consiglio di Atlantide fece sospendere il progetto a Janus; fu riattivato da un gruppo dissidente di Asgard.Venne distrutto da una nave dei viaggiatori inviata da Larrin per non provocare ulteriori danni.

Dispositivo di sfasamento di Merlino[modifica | modifica wikitesto]

Questo dispositivo consiste in un emettitore di radiazioni leptoniche che riescono a trasportare un certo quantitativo di materia in una dimensione parallela, inizialmente fu progettato da Merlino che lo usò per condurre ricerche segrete sull'arma anti-Ori[8], questo congegno sfrutta come fonte di energia un cristallo posizionato in un vano posteriore; ha una forma a boomerang con al centro una tastiera con scritte in antico[9]. Una volta attivato trasporta la materia in un'altra dimensione e compare una schermata olografica da un emettitore sulla parte superiore del dispositivo, l'ologramma è interattivo e da questo il dottor Daniel Jackson seppe dell'arma per distruggere gli Ori. Il colonnello Carter riuscì a modificare questa tecnologia ad interfacciarla con i generatori al Naquadah per poterne ampliare l'effetto su larga scala, questa nuova tecnologia fu utilizzata per sfasare prima un villaggio poi un pianeta terra di un universo alternativo, difatti mentre il colonnello Carter era sfasata e protetta da un campo di forza a due direzioni fu trasportata in un universo parallelo al nostro per via di un tunnel interuniversale creato dal maggiore Carter dell'altro universo per l'assorbimento dell'energia di punto zero da universi paralleli[10].

E[modifica | modifica wikitesto]

F[modifica | modifica wikitesto]

G[modifica | modifica wikitesto]

GDO[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi GDO (Stargate).

Acronimo di garage door opener: dall'inglese "telecomando del garage", è un'apparecchiatura elettronica che si presenta come un piccolo dispositivo con tastiera che le squadre d'esplorazione del Comando Stargate (noto con la sigla SGC) si portano appresso per confermare la propria identità digitando un codice, diverso per ogni squadra, e tornare sulla Terra varcando lo Stargate.

Granata Goa'uld[modifica | modifica wikitesto]

Guanto Goa'uld[modifica | modifica wikitesto]

Il guanto Goa'uld ha una forma che ricorda quella di comune guanto ma con alcune peculiarità, ovvero cinque copridita in lega metallica e un cristallo al centro del palmo della mano da dove fuoriesce un raggio luminoso. Il guanto può essere utilizzato solo dai Goa'uld o da chi è stato posseduto in precedenza da un parassita Goa'uld, come Samantha Carter[11]. Questo perché per attivarlo è necessario che nel proprio sangue siano presenti delle tracce di naquadah.

Il guanto Goa'uld può essere utilizzato per molteplici usi:

  1. Quando viene puntato alla testa, se l'esposizione è breve, rende "docile" la vittima. Se invece l'esposizione è prolungata, può causare estremo dolore e successivamente la morte.
  2. Il guanto ha la particolarità di colpire violentemente oggetti e persone e scaraventarli a grandi distanze; in questo risulta molto utile come arma difensiva.
  3. Può permettere la comunicazione telepatica tra l'utilizzatore del guanto e la sua vittima
  4. Permette l'attivazione di uno scudo personale che assorbe anche colpi molto potenti, ma ha un solo difetto cioè lo scudo lascia passare oggetti che lo attraversano con una velocità bassa, ma anche questo problema sarà superato da apophis che non farà passare neanche oggetti che vanno a una velocità bassa come visto quando i replicanti gli camminano sullo scudo da lui stesso attivato.

Sha're, posseduta dal Goa'uld Amonet, riuscì a trasferire le sue ultime volontà nella mente di Daniel Jackson attraverso il guanto Goa'uld appena prima che Teal'c la uccidesse per salvarlo[12].

Chi possiede questo dispositivo in combattimento diviene quasi invincibile e tramite questo dispositivo i goa'uld fanno vedere la loro natura divina.

Gene ATA[modifica | modifica wikitesto]

Il gene ATA (Attivazione Tecnologia Antichi) fu scoperto dal dottor Carson Beckett. Questo gene è posseduto dagli Antichi ma non dalla stragrande maggioranza degli esseri umani. Gli Antichi lo usavano come chiave genetica per evitare che altre popolazioni potessero attivare i loro dispositivi. Il gene, se attivo, induce le varie cellule del corpo a produrre una serie di proteine ed enzimi che interagiscono con lo strato epidermico, col sistema nervoso e col cervello. Dato che molti umani della squadra di Atlantis non possiedono il gene il dottor Beckett sviluppa una terapia genica che consiste nella manipolazione del DNA di un individuo con l'ausilio di un retrovirus disattivato di un topo; questa terapia è severamente vietata sulla Terra ma data la situazione della squadra di Atlantis il dottor Beckett decide di procedere ugualmente[13]. La terapia ha un esito positivo nel 50% dei casi, ma in alcuni casi ha presentato degli effetti collaterali quali:

  1. gola secca
  2. mal di testa
  3. una gran voglia di correre dentro una ruota[13]

H[modifica | modifica wikitesto]

I[modifica | modifica wikitesto]

IDC[modifica | modifica wikitesto]

L'IDC, meglio conosciuto come Iris Deactivation Code (Codice di Disattivazione dell'Iride) è il codice numerico personale, unico per ogni squadra SG e per alcuni alleati, che consente agevolmente all'SGC d'identificare chi li sta contattando. Il codice deve essere inserito manualmente tramite il GDO e autenticato dal computer centrale dell'SGC.

Nell'eventualità di un codice compromesso esso può essere bloccato e sostituito. Il codice varia periodicamente, per ragioni di sicurezza.

Iride[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Iride (Stargate).

L'iride è uno scudo in titanio installato sullo stargate terrestre presente nel Comando Stargate, che ha la forma di un diaframma ottico e prende il nome dall'iride anatomico. Tale scudo di metallo quando necessario viene chiuso dal Comando Stargate per impedire l'ingresso a viaggiatori od oggetti indesiderati.

K[modifica | modifica wikitesto]

Kino[modifica | modifica wikitesto]

La Kino è una sorta di telecamera volante creata dagli Antichi. Può essere comandata a distanza tramite un telecomando, oppure inviata in esplorazione automatica.

Essa viene trovata da Eli Wallace sulla Destiny, astronave costruita dagli Antichi.

M[modifica | modifica wikitesto]

MALP[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi MALP.

MALP è l'acronimo inglese di Mobile Analytic Laboratory Probe, ovvero Sonda Laboratorio Analitico Mobile. Il personale SG usa l'equipaggiamento elettronico del MALP per analizzare i pianeti extrasolari inesplorati ed accertarsi che ci siano le condizioni adatte per inviarvi in esplorazione una squadra di uomini. Il suo equipaggiamento comprende una videocamera a colori ad alta risoluzione, un rilevatore di emissioni laser, uno spettrometro e un piccolo microfono direzionale. Altri sensori rilevano la pressione atmosferica, la temperatura dell'aria e la composizione atmosferica. Un'altra potenziale minaccia per le squadre SG sono le radiazioni pericolose, che il MALP rileva grazie ad un contatore Geiger.

Macchina del tempo degli Antichi[modifica | modifica wikitesto]

Situata su P4X-639, fu un tentativo fallito di viaggiare attraverso il tempo degli Antichi. Gli abitanti di P4X-639 la costruirono per cercare di cambiare la loro storia in maniera tale da evitare un'epidemia incurabile che era occorsa tra di loro. Esteriormente somiglia a un altare su cui è situata una grande tastiera di materiale dall'apparenza simile alla pietra. La macchina è alimentata da tempeste geomagnetiche che ricorrono su P4X-639 ogni cinquant'anni; crea degli "anelli temporali" della durata di poche ore: ovvero, costringe a rivivere quelle ore fino a quando non viene digitata la combinazione giusta per disattivarla. Tramite gli Stargate, gli anelli temporali coinvolgono ben quattordici sistemi planetari differenti.[14]

Macchina del tempo di Janus[modifica | modifica wikitesto]

Consiste in un jumper modificato con un motore temporale; costruita da Janus, la prima spedizione di Atlantis la usò per tornare indietro di 10'000 anni[15]. Il consiglio di Atlantide la fece successivamente distruggere, e con essa tutti gli appunti relativi; ma Janus la ricostruì di nuovo nella Via Lattea, dove venne ritrovata dalla SG-1 ed usata per ritornare nell'antico Egitto per prendere uno ZPM[16].

Motore delle realtà alternative[modifica | modifica wikitesto]

Questo speciale motore fu equipaggiato alla Daedalus di una realtà alternativa che arrivò nella nostra intrappolando la squadra del colonnello Sheppard in diverse altre realtà, difatti questo motore fu sviluppato da un Mc.Kay alternativo[17]. Il suo funzionamento è molto semplice, sposta la nave in diverse realtà, mantenendone invariata la posizione nello spazio e nel tempo. Questo motore ha un accumulatore di energia ma, in seguito ad un guasto questo continuò a ricaricarsi e a fare salti in altre realtà.

N[modifica | modifica wikitesto]

Naniti[modifica | modifica wikitesto]

Nanomacchine che vengono inventate dagli antichi come arma contro i wreit ma successivamente il codice di attacco nei replicanti (perché nel tempo le naniti si sono aggregate per formare corpi) viene disattivato le naniti appaiono nei primi episodi sotto forma di nanovirus che ha quasi ucciso Rodni Mekey e altri membri di Stargate Atlantis.

Naquadah e Naquadriah[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Naquadah.

Il Naquadah e Naquadriah sono minerali metallici super duri con i quali sono costruite molte delle tecnologie di Stargate tra le quali lo Stargate stesso e quasi tutte le tecnologie Goa'uld.

Navette jumper[modifica | modifica wikitesto]

Queste piccole astronavi degli antichi sono state create per poter attraversare gli stargate. Infatti a bordo si trova un DHD per attivarli da remoto. Non hanno sono muniti di potenti armi. Sono equipaggiate con droni e dispositivo di occultamento, che può essere modificato e trasformato in uno scudo.

Nodi di potenza[modifica | modifica wikitesto]

Questi dispositivi sono equipaggiati agli stargate in orbita nella galassia di pegasus, sono disposti a 120º l'uno dall'altro, hanno dei propulsori di manovra per non far spostare lo stargate dalla sua posizione, questi 3 nodi di potenza prendono energia direttamente dallo stargate stesso.

Nucleo Asgard[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Nucleo Asgard.

O[modifica | modifica wikitesto]

P[modifica | modifica wikitesto]

Progetto Arcturus[modifica | modifica wikitesto]

Questo progetto degli antichi mirava a far diventare gli ZPM obsoleti:"vecchie pile alcaline" come disse il dr. McKay[18]. Consisteva nel prendere l'energia di punto zero direttamente dal nostro stesso spazio dunque l'energia scaturita da questo processo avrebbe avuto la portata dell'universo stesso. Il problema a cui neanche gli antichi seppero rimediare fu che prendere quest'energia dal nostro stesso spazio si crea troppa entropia e nel campo di contenimento si creavano particelle nuove ed esotiche che interagendo tra di loro creavano nuove radiazioni per cui il campo di contenimento non era progettato; questo problema annientò gli abitanti del pianeta su cui gli antichi costruirono il dispositivo e gli antichi che lo stavano sperimentando. Il dr. McKay modificò l'equazione degli antichi e così facendo distrusse i 5/6 di un sistema solare. Il progetto viene rivisto dal dr. McKay quasi un anno dopo il fallimento iniziale, quando sua sorella Jeannie Miller trova delle equazioni che applicate con le tecnologie di Atlantide possono far da tramite tra gli universi paralleli[19].

R[modifica | modifica wikitesto]

Rivelatore di segnali vitali[modifica | modifica wikitesto]

Questo speciale rilevatore inventato dagli Antichi nella Galassia di Pegaso, necessitante il gene ATA, è, sostanzialmente, una console portatile che dà la mappa del luogo in cui ci si trova, la propria posizione, la posizione di tutte le altre forme di vita presenti nell'area d'azione del rilevatore e molte altre informazioni come la composizione dell'aria o la posizione delle fonti di energia prossime.

S[modifica | modifica wikitesto]

Scanner medico degli Antichi[modifica | modifica wikitesto]

Questo scanner mostra non solo le immagini che darebbe una Risonanza magnetica nucleare ma anche immagini a raggi X, TAC, e può compiere molti altri esami, come ad esempio individuare le naniti.

Sarcofago[modifica | modifica wikitesto]

Il sarcofago Goa'uld è un derivato della tecnologia degli Antichi[20] copiato dal Goa'uld Telchak. Questo dispositivo permette la rigenerazione fisica di un corpo umano gravemente danneggiato o addirittura morto[21] fino all'età di circa 800-900 anni[22]. Quando il sarcofago viene abbinato con le capacità curative di un Goa'uld, l'ospite, cioè l'umano posseduto dal simbionte, può vivere in perfetta salute per migliaia di anni. Il sarcofago ha però gravi effetti collaterali, infatti i Tok'ra sono dell'idea che il sarcofago renda estremamente malvagio l'essere che lo utilizza, costringendolo attraverso una sorta di forte dipendenza a servirsene in continuazione, come capitò a Daniel Jackson[22]. Entro un certo margine di utilizzo gli effetti del sarcofago risultano reversibili. I Tok'ra sono convinti che l'estrema malvagità dei Goa'uld derivi da un uso intensivo del sarcofago. Questo venne ulteriormente confermato da Daniel Jackson, che una volta asceso, scoprì che il sarcofago uccide l'anima e blocca la naturale ascensione ad un piano di esistenza superiore[21].

Scudo Goa'uld[modifica | modifica wikitesto]

Lo scudo Goa'uld è stato ideato per funzionare come l'Iride terrestre. Esso copre completamente lo Stargate ed è di colore giallognolo. Può essere smontato e rimontato più volte. Ne esistono in vari pianeti protetti dai Goa'uld.

Specchio quantico[modifica | modifica wikitesto]

Fu trovato dal dottor Jackson su P3R-233. Jackson lo attivò con un telecomando apposito, e quando lo toccò fu attraversato da una luce e si ritrovò in un universo parallelo. Teoricamente, sapendo usare il telecomando, si potrebbe andare in qualsiasi universo parallelo provvisto di uno specchio interdimensionale. Vi sono però degli effetti collaterali: se un individuo viaggia in un altro universo e in quello c'è un suo lui alternativo, si viene a creare un fenomeno chiamato "cascata quantistica", che prevede che possa esistere un solo individuo vivo per universo, e dunque la morte dell'individuo estraneo a quell'universo.

Stargate[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Stargate (dispositivo).

Stazione Midway[modifica | modifica wikitesto]

La stazione Midway è una immaginaria stazione spaziale dell'universo delle serie televisive di Stargate, localizzata tra la galassia di Pegaso e la Via Lattea.

È ideata da Rodney McKay e Samantha Carter e costruita con lo scopo di raggiungere la Terra da Atlantide e viceversa in solo mezz'ora, risolvendo così sia il problema dell'eccessivo affaticamento dello ZPM con un viaggio diretto, sia il problema dei tempi troppo lunghi di un viaggio nell'iperspazio con l'astronave Daedalus. All'interno della stazione spaziale sono collocati due dispositivi Stargate. McKay e Carter modificano determinati Stargate nelle due galassie in modo che, entrando con un Jumper da Atlantide o dalla Terra componendo un determinato indirizzo, ogni Stargate reindirizzi il Jumper verso lo Stargate più vicino alla stazione, creando una catena che si conclude alla stazione Midway. Arrivati qui con il DHD del Jumper si attiva il secondo Stargate della stazione, e dopo un'altra catena di viaggi attraverso lo Stargate, si arriva a destinazione.

Supergate[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Supergate.

T[modifica | modifica wikitesto]

Tac[modifica | modifica wikitesto]

Il Tacs, conosciuto anche con l'impronunciabile nome di Tacluchnatagamuntorons, è un'arma di forma rotonda, grande quanto una palla da tennis, tutta costituita di naquadah, telecomandata ed a ricerca termica. Permette ad un unico individuo di sparare raggi di energia in varie direzioni, per stordire.

Trasportatori[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Teletrasporto (Stargate).

I trasportatori sono delle camere teletrasporto sparse per tutta la città di Atlantide che facilitano lo spostamento all'interno di essa data la sua grandezza. Essi sono dotati di un pannello sulla parete che riproduce la mappa di Atlantide, premendo delle icone poste in vari punti di essa si può accedere al trasportatore annesso.

Teletrasporto Asgard[modifica | modifica wikitesto]

Questo tipo di teletrasporto è forse il più avanzato dell'universo di stargate: sfrutta il funzionamento di base dello stargate, ovvero smaterializza un oggetto trasformandolo in un fascio di luce, lo rimaterializza in un posto determinato. Questo tipo di tecnologia fu utilizzata anche da Anubis e da Ba'al. Quando la Odyssey fu equipaggiata con tutta la tecnologia Asgard il colonnello Carter lo modificò per materializzare qualunque oggetto partendo dall'energia del nucleo Asgard.

Teletrasporto Furlings[modifica | modifica wikitesto]

Sistema di teletrasporto, inventato dai Furlings, costituito da un campo di forza che, appena toccato, smaterializza la cosa o persona nel luogo desiderato, senza bisogno di un portale ricevente. È stato visto nell'episodio Paradiso perduto della sesta serie di Stargate SG-1.

Teletrasporto Wraith[modifica | modifica wikitesto]

Teletrasporto visto nella serie Stargate Atlantis, con un raggio luminoso avvolge e smaterializza le persone o cose da teletrasportare. Può coprire grandi distanze.

Teletrasporto Tollan[modifica | modifica wikitesto]

I Tollan lo hanno sviluppato sotto l'assistenza dei Nox.

Teletrasporto Aschen[modifica | modifica wikitesto]

Il teletrasporto Aschen può trasportare una persona fino al massimo di quattro in qualsiasi altra parte del pianeta. Il teletrasporto Aschen ha un funzionamento molto simile agli anelli trasportatori goa'uld e ori. L'utente infatti deve salire su una piattaforma, interfacciarsi e selezionare la destinazione, dove verrà immediatamente trasportato.

U[modifica | modifica wikitesto]

Unità di Stasi[modifica | modifica wikitesto]

Esistono 2 tipi di unità di stasi costruite dagli antichi:

  1. Per le navi di classe Aurora, che consistono in lettini-capsule dove l'equipaggio si può rifugiare se il sistema del supporto vitale dovesse disattivarsi; sono provviste di un sistema interattivo dove la coscienza dell'individuo viene inserita in una realtà virtuale con tutte le altre.
  2. Per uso cittadino, sono delle cavità nelle pareti che congelano un individuo e lo conservano per un tempo illimitato.

Di quest'ultimo tipo ne sono state ritrovate 5, una ad atlantide dov'era conservata la dottoressa Elizabeth Weir di una linea temporale alternativa, la seconda nell'avamposto in antartide dove venne ibernato il Colonnello Jack O'Neill, la terza in una grotta dove mago Merlino è stato ritrovato dall'SG-1,la quarta sulla nave Destiny e la quinta in un laboratorio degli antichi.

U.A.V.[modifica | modifica wikitesto]

L'U.A.V. (Unmanned Airborne Vehicle) è un aeroplanino di circa 1 metro di lunghezza radiocomandato che viene usato dall S.G.C. per esplorare in poco tempo una vasta area intorno allo stargate. Può anche fungere da arma, se gli vengono montati sulle ali dei missili.

V[modifica | modifica wikitesto]

W[modifica | modifica wikitesto]

Wormhole drive[modifica | modifica wikitesto]

Il wormhole drive è un particolare motore con cui è stata equipaggiata la nave-città Atlantide. Il progetto di tale motore era stato sviluppato ma successivamente abbandonato dagli Antichi. È stato sviluppato sulla base dell'hyperdrive, ma invece che aprire una finestra nell'iperspazio, genera un tunnel nel subspazio, come se fosse uno stargate. Scoperto tale progetto, il Dottor Rodney McKay lo completa. Viene poi implementato dal Dottor Zelenka sui motori di Atlantide per poter raggiungere la Terra sotto l'attacco dei Wraith[23].

Z[modifica | modifica wikitesto]

Za'tarc[modifica | modifica wikitesto]

Lo Za'tarc (o Zatarc) è una tecnica Goa'uld di riprogrammazione mentale che costringe i soggetti condizionati a compiere missioni suicide contro la loro volontà.

Lo Za'tarc viene attivato tramite parole chiave che possono essere immagini, suoni, eventi ecc. Una volta attivato l'individuo perde il controllo di sé stesso ed inizia ad eseguire il suo programma.

Gli Za'tarc di solito vengono impiegati in missioni suicide per eliminare un nemico, nel caso venissero scoperti o impossibilitati a compiere il loro programma, gli l'individui si uccidono per eliminare ogni traccia della loro programmazione. Per mascherare uno Za'tarc i Goa'uld inseriscono dei ricordi fittizi per eliminare "il buco temporale" causato durante la programmazione.

I Tok'ra utilizzano una tecnologia in fase sperimentale che "tenta" di smascherare uno Za'tarc anche se con ampio margine di errore. Si scoprì che Martouf era uno Za'tarc e cercò di uccidere Per'sus, cancelliere supremo dei Tok'ra, e il presidente degli Stati Uniti d'America durante la stipulazione di un'alleanza tra i due popoli[24].

Zat'nik'tel[modifica | modifica wikitesto]

Lo zat'n'ktel è un'arma Goa'uld che compare fin dalla prima serie. È a forma di serpente con una potenza offensiva inferiore rispetto all'asta Goa'uld. I suoi effetti sono i seguenti:

  • Il primo colpo stordisce il nemico (il suo effetto è simile all'elettroshock);
  • Il secondo colpo uccide il nemico;
  • Il terzo colpo disintegra il corpo del nemico.

A causa dell'eccessiva difficoltà di pronuncia del nome, l'arma venne immediatamente soprannominata dal colonnello Jack O'Neill "pistola Zat".

Zero Point Module (ZPM)[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Zero Point Module.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stargate SG1 - Episodio 2.15, La quinta razza
  2. ^ Stargate: L'arca della verità
  3. ^ Stargate SG-1 - Episodio 10.11, The Quest
  4. ^ Stargate SG-1 - Episodio 10.03, The Pegasus Project
  5. ^ Stargate SG-1 - Episodio 10.11, The quest (Part 2)
  6. ^ Stargate SG-1 - Episodio 10.14, The Shroud
  7. ^ Stargate SG1 - Episodio 6.21, La profezia
  8. ^ Stargate SG-1 - Episodio 9.18, Arthur's Mantle
  9. ^ Stargate SG-1 - Episodio 10.12, Line In The Sand
  10. ^ Stargate SG-1 - Episodio 10.13, The Road Not Taken
  11. ^ Stargate SG1 - Episodio 2.02, Il sicario
  12. ^ Stargate SG1 - Episodio 3.10, Per sempre in un giorno
  13. ^ a b Stargate Atlantis - Episodio 1.03, Hide and seek
  14. ^ Stargate SG1 - Episodio 4.06, Inversione temporale
  15. ^ Stargate Atlantis - Episodio 1.15, Prima del lungo sonno
  16. ^ Stargate SG1 - Episodio 8.19, Moebius
  17. ^ Stargate Atlantis - Episodio 5.4, Variazioni Daedalus
  18. ^ Stargate Atlantis - Episodio 2.6, Peccato di presunzione
  19. ^ Stargate Atlantis - Episodio 3.8, McKay and Mrs Miller
  20. ^ Stargate SG1 - Episodio 7.12, Evoluzione
  21. ^ a b Stargate SG1 - Episodio 6.06, L'abisso
  22. ^ a b Stargate SG1 - Episodio 2.05, Il sarcofago
  23. ^ Stargate Atlantis - Episodio 5.20, Il nemico è alle porte
  24. ^ Stargate SG1 - Episodio 4.05, Crocevia