Episodi di Stargate SG-1 (quarta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Stargate SG-1.

Dettagli sugli episodi della quarta stagione di Stargate SG-1. In Italia la stagione venne trasmessa prima sulla rete satellitare di Sky Fox e poi in prima visione in chiaro su Rai 2. Rai 2 però non trasmise gli episodi 5, 11 e 20 che vennero trasmessi solo tre anni dopo su Rai 3.

Il cast è lo stesso delle stagioni precedenti:

Titolo originale Titolo italiano Prima TV originale Prima TV Italia
1 Small Victories Piccole vittorie 30 giugno 2000 5 novembre 2003
2 The Other Side L'altra faccia 7 luglio 2000 6 novembre 2003
3 Upgrades Potenziamento 14 luglio 2000 7 novembre 2003
4 Crossroads Crocevia 21 luglio 2000 10 novembre 2003
5 Divide and Conquer Dividere e conquistare 28 luglio 2000 11 novembre 2003
6 Window of Opportunity Inversione temporale 4 agosto 2000 12 novembre 2003
7 Watergate Watergate 11 agosto 2000 13 novembre 2003
8 The First Ones I primi 18 agosto 2000 14 novembre 2003
9 Schorched Earth Terra bruciata 25 agosto 2000 17 novembre 2003
10 Beneath the Surface Sotto la superficie 1º settembre 2000 18 novembre 2003
11 Point of No Return Punto di non ritorno 8 settembre 2000 19 novembre 2003
12 Tangent Perduti nello spazio 15 settembre 2000 20 novembre 2003
13 The Curse Il vaso di Iside 22 settembre 2000 21 novembre 2003
14 The Serpent's Venom L'alleanza svanita 29 settembre 2000 24 novembre 2003
15 Chain Reaction Reazione a catena 13 dicembre 2000 25 novembre 2003
16 2010 2010 3 gennaio 2001 26 novembre 2003
17 Absolute Power Potere assoluto 10 gennaio 2001 27 novembre 2003
18 The Light La luce 17 gennaio 2001 28 novembre 2003
19 Prodigy Prodigio 24 gennaio 2001 1º dicembre 2003
20 Entity Entità 31 gennaio 2001 2 dicembre 2003
21 Double Jeopardy Doppio rischio 7 febbraio 2001 3 dicembre 2003
22 Exodus L'esodo 14 febbraio 2001 4 dicembre 2003

Piccole vittorie[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

A seguito del naufragio della nave di Thor nell'oceano, i replicatori hanno preso il controllo di un sottomarino russo: O'Neill, Jaskson e Teal'c cercano di fermarli, mentre Carter nella galassia degli asgard, cerca di aiutarli a difendersi da un attacco dei replicatori al loro mondo natale.

L'altra faccia[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Xenobiologia di Stargate SG-1#Eurondiani.

Alcuni umani del pianeta Euronda, costretti a vivere in una base sotterranea a causa di una guerra, chiedono aiuto ai terrestri, proponendo di scambiare acqua pesante con la loro tecnologia. La SG-1 si reca sul pianeta per trattare l'accordo, ma Daniel Jackson non è convinto dall'onestà degli eurondiani, mentre O'Neill si insospettisce notando degli atteggiamenti razzisti verso Teal'c.

Potenziamento[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Una tok'ra arriva sulla Terra per sperimentare alcuni bracciali che potenzierebbero le qualità fisiche degli umani, ma che non funzionano su soggetti con un simbionte come Teal'c o gli stessi tok'ra. Gli altri membri della SG-1 si offrono come cavie; dopo qualche tempo, però, sebbene le loro vite siano a rischio, non riescono più a rimuovere i bracciali; disobbedendo agli ordini del generale Hammond, i tre decidono quindi di cercare di distruggere una nuova potente nave che Apophis sta costruendo.

Crocevia[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Shan'auc, una jaffa, si presenta sulla Terra sostenendo di essere riuscita a comunicare col suo simbionte, che è sul punto di diventare maturo, e a convincerlo che le azioni degli altri goa'uld sono malvagie, e che quindi il simbionte desidera unirsi ai tok'ra. Questi vengono quindi avvisati della situazione, e riescono a trovare un nuovo corpo per il goa'uld; poco tempo dopo, però, Shan'auc viene trovata morta.

Dividere e conquistare[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Dopo che il maggiore Graham ha tentato senza apparente motivo di uccidere dei tok'ra, questi informano i terrestri che i goa'uld hanno sviluppato una tecnologia in grado di costringere degli umani o dei tok'ra a compiere delle azioni, senza tuttavia esserne consapevoli. Mentre si prepara una riunione tra il consiglio dei tok'ra e il presidente degli Stati Uniti, il personale del comando Stargate viene sottoposto ad un test, il quale suggerisce che O'Neill e Carter potrebbero essere stati condizionati.

Inversione temporale[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

A seguito di un malfunzionamento di un congegno degli antichi azionato da uno scienziato alieno, O'Neill e Teal'c si ritrovano intrappolati in un anello temporale, costretti a rivivere lo stesso periodo di dieci ore.

Watergate[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Non riuscendo ad attivare lo stargate, il comando scopre che i russi hanno recuperato quello precipitato nell'oceano e lo hanno attivato, ma non riescono più a disattivarlo. La SG-1 si reca nella base russa, scoprendo che il dispositivo riceve energia da un mondo alieno completamente coperto d'acqua, mentre tutto il personale della base è morto.

I primi[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il dottor Jackson, su un pianeta per condurre alcuni scavi archeologici, viene catturato da un unas; la SG-1, inviata alla sua ricerca, scopre che un'altra squadra è stata sterminata e che le acque del pianeta sono piene di simbionti goa'uld.

Terra bruciata[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Xenobiologia di Stargate SG-1#Enkariani.

Dopo aver trasferito l'intera popolazione degli enkariani su un nuovo pianeta, la SG-1 scopre che un'astronave lo sta modificando profondamente, rendendolo inabitabile. La squadra riesce a stabilire un contatto con l'astronave, nella quale un robot afferma di stare terraformando il pianeta per renderlo abitabile ad una specie al limite dell'estinzione, e di non potersi dunque fermare.

Sotto la superficie[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

I membri della SG-1 si trovano al lavoro nei sotterranei di un mondo industriale, senza alcuna memoria della loro vita precedente. Mentre alcuni ricordi confusi cominciano ad affiorare, specialmente in Teal'c, le squadre inviate dal generale Hammond non riescono a trovare nessuna traccia dell'SG-1.

Punto di non ritorno[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un uomo di nome Martin Lloyd si mette in contatto con il comando Stargate, affermando di essere un alieno e di essere a conoscenza del programma, nonché di essere in possesso di un'astronave. La SG-1 lo contatta, ma mentre indagano sul suo psichiatra il dottor Jackson e Carter vengono rapiti ed interrogati.

Perduti nello spazio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Durante il volo di prova di nuovo aereo, l'X-301, basato su tecnologia goa'uld, si attiva un dispositivo di sicurezza che inserisce una rotta verso Chulak, portando il prototipo nello spazio insieme a O'Neill e Teal'c, che si trovavano a bordo. L'unica speranza di salvarli sembra essere un'astronave tok'ra nelle vicinanze della Terra, che tuttavia è in missione segreta.

Il vaso di Iside[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

In seguito alla morte del suo vecchio professore, Daniel Jackson ritorna alla sua università; analizzando i reperti su cui stava lavorando il professore, scopre un vaso contenente un simbionte goa'uld morto, e scopre che un secondo vaso è andato perso.

L'alleanza svanita[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Teal'c, su Chulak per organizzare una ribellione jaffa, viene catturato da Heru-ur. Nel frattempo il resto della SG-1, all'oscuro dell'accaduto, cerca di sabotare l'alleanza che si sta per formare tra Apophis ed Heru-ur, il quale intende offrire Teal'c come dono al suo ex nemico.

Reazione a catena[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il generale Hammond annuncia il suo ritiro, e il suo sosituto, il generale Bauer, appena insediato scioglie l'SG-1, ordinando al maggiore Carter di aiutare la costruzione di una nuova bomba al naquadah. Il colonnello O'Neill, non convinto della sincerità del generale Hammond, si rivolge a Maybourne, il quale gli indica una possibile cospirazione dell'NID. Nel frattempo, la bomba al naquadah viene testata su un pianeta, ma lo stargate non riesce a scollegarsi.

2010[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel 2010, la Terra ha sconfitto i Goa'uld grazie all'aiuto degli Aschen; lo Stargate è stato reso pubblico e la tecnologia ha fatto molti passi avanti. Cercando di scoprire perché non riesce ad avere figli, tuttavia, Carter scopre che i farmaci che gli Aschen hanno fornito per allungare la vita dei terrestri li stanno rendendo progressivamente sterili, questa è un'astuta tattica per riuscire nel lungo periodo, a conquistare l'intero pianeta. Riunitisi per trovare una soluzione, gli ex membri della SG-1 hanno l'idea di spedire un messaggio nel passato per evitare che gli umani contattino gli Aschen, evitando così che si stringa l'alleanza con essi. Il piano ha successo e il messaggio giunge a destinazione. Le coordinate del pianeta degli Aschen vengono cancellate dal computer del Comando Stargate.

Potere assoluto[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

L'Harcesis (Istinto materno) appare su Abydos e viene quindi portato sulla Terra; i membri del comando, specialmente Jackson, cercano di convincerlo a sottoporsi ad una procedura in grado di rivelare agli umani l'intera conoscenza genetica dei goa'uld.

La luce[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Indagando sul suicidio di un membro della SG-5 e sulla debolezza degli altri membri della squadra nonché di Daniel Jackson, la SG-1 scopre su un pianeta un dispositivo che emana una luce bellissima, che tuttavia provoca dipendenza, alla quale sembra essere immune solo un ragazzo trovato sul posto.

Prodigio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Per aiutare una cadetta dal carattere ribelle ma dal grande potenziale, il maggiore Carter decide di portarla con sé in una missione attraverso lo stargate. Durante questa, la squadra viene però attaccata da esseri di pura energia.

Entità[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nel corso di un'esplorazione con una sonda in un mondo abitato da creature elettroniche, un'entità aliena riesce ad infiltrarsi nei computer della base; dopo un primo tentativo di distruggerla, questa si trasferisce nel corpo di Carter, rivelando che la sonda terrestre ha causato un disastro sul suo mondo.

Doppio rischio[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Su un pianeta che avevano liberato da Heru-ur, la SG-1 scopre che il goa'uld Cronus ha conquistato il pianeta, schiavizzando gli abitanti. Quando Daniel è ucciso, si scopre tuttavia che questi erano i loro duplicati robotici (Trasferimento di coscienze), mentre Harlan, il loro creatore, chiede aiuto alla Terra per salvarli.

L'esodo[modifica | modifica sorgente]

Trama[modifica | modifica sorgente]

La SG-1 aiuta i tok'ra ad evacuare il loro pianeta, la cui posizione è stata scoperta da Apophis. Per distruggerlo Jacob Carter si prepara a lanciare lo stargate contro il sole, facendolo così esplodere, ma mentre si preparano vengono attaccati da alcuni al'kesh. O'Neill e Teal'c cercano di rispondere al fuoco, ma vengono abbattuti; Teal'c viene catturato da Apophis, mentre il colonnello riesce a salvarsi. Il sole esplode, ma le due navi, quella dei tok'ra e quella di Apophis, vengono spedite a più di quattro milioni di anni luce di distanza.

Stargate SG-1
Stagioni Prima stagione · Seconda stagione · Terza stagione · Quarta stagione · Quinta stagione · Sesta stagione · Settima stagione · Ottava stagione · Nona stagione · Decima stagione
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione