Episodi di Stargate SG-1 (sesta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Stargate SG-1.

La sesta stagione della serie televisiva di fantascienza Stargate SG-1 è composta da 22 episodi e fu trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti dal 29 giugno 2001 sulla rete televisiva Sci-Fi Channel; nel corso della stagione la serie fu trasmessa anche sulla rete inglese Sky One che mise in onda l'ultimo episodio il 19 febbraio 2003[1]. In Italia la serie è stata trasmessa a pagamento dal canale satellitare Fox dal 9 settembre 2004 al 27 gennaio 2005, ed in chiaro su La7 a partire dal 22 novembre 2007.

Il cast stabile della sesta stagione vede l'inserimento di Corin Nemec nei panni di Jonas Quinn, quale rimpiazzo del dottor Daniel Jackson, asceso nel corso della quinta stagione. Il resto della squadra è inalterato e comprende Richard Dean Anderson nella parte del colonnello dell'Aviazione Jack O'Neill, Amanda Tapping divenuta il maggiore Samantha Carter e Christopher Judge che interpreta l'alieno Teal'c; come sempre la squadra è al comando del generale George Hammond, interpretato da Don S. Davis.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV originale Prima TV Italia
1 Redemption (Part 1) Redenzione (parte 1) 7 giugno 2002 9 settembre 2004
2 Redemption (Part 2) Redenzione (parte 2) 14 giugno 2002 16 settembre 2004
3 Descent Conto alla rovescia 21 giugno 2002 23 settembre 2004
4 Frozen Un corpo tra i ghiacci 28 giugno 2002 30 settembre 2004
5 Nightwalkers Passeggiatori notturni 12 luglio 2002 7 ottobre 2004
6 Abyss L'abisso 19 luglio 2002 14 ottobre 2004
7 Shadow Play Gioco d'ombra 26 luglio 2002 21 ottobre 2004
8 The Other Guys Gli altri ragazzi 2 agosto 2002 28 ottobre 2004
9 Allegiance Fedeltà 9 agosto 2002 4 novembre 2004
10 Cure La cura 16 agosto 2002 11 novembre 2004
11 Prometheus Prometeo 23 agosto 2002 18 novembre 2004
12 Unnatural Selection Il tempo immobile 4 dicembre 2002 25 novembre 2004
13 Sight Unseen Visioni invisibili 11 dicembre 2002 2 dicembre 2004
14 Smoke & Mirrors Fumo e specchi 18 dicembre 2002 9 dicembre 2004
15 Paradise Lost Paradiso perduto 8 gennaio 2003 9 dicembre 2004
16 Metamorphosis Metamorfosi 15 gennaio 2003 16 dicembre 2004
17 Disclosure Rivelazioni 22 gennaio 2003 16 dicembre 2004
18 Forsaken Abbandonati 29 gennaio 2003 23 dicembre 2004
19 The Changeling Vite parallele 5 febbraio 2003 23 dicembre 2004
20 Memento Il ricordo 12 febbraio 2003 13 gennaio 2005
21 Prophecy La profezia 19 febbraio 2003 20 gennaio 2005
22 Full Circle Il cerchio completo 19 febbraio 2003 27 gennaio 2005

Redenzione (parte 1)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre la SG-1 tenta di trovare un nuovo membro della squadra per sostituire Daniel Jackson, Teal'c riceve da Bra'tac la notizia che la moglie è gravemente malata; partito per Chulak, scopre che lei è morta, e il figlio Rya'c dà a lui la colpa. Nel frattempo, sulla Terra, lo stargate si attiva improvvisamente, rimanendo attivo più di quanto si sapeva essere possibile, mentre la sua energia aumenta lentamente, rischiando di farlo esplodere; un tentativo di O'Neill e Carter di raggiungere Abydos con un prototipo di caccia interstellare (chiamato X-302) fallisce. Su Chulak un jaffa informa Teal'c che Anubis sta attaccando la Terra; qui, intanto, lo stesso Anubis appare olograficamente informandoli che il loro pianeta sta per essere distrutto.

Redenzione (parte 2)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Scoperto il pianeta da cui viene l'attacco di Anubis, Teal'c decide di recarsi lì insieme a suo figlio e a Bra'tac; scoprono che Anubis sta usando un'arma degli Antichi, ma, teletrasportatisi sulla superficie, Teal'c e Bra'tac vengono catturati dai soldati di Anubis. Sulla Terra, un tentativo di fermare l'attacco ha l'unico effetto di ferire Carter e di diminuire il tempo rimasto prima che lo stargate esploda. Jonas Quinn ha allora l'idea di spedirlo nello spazio; il colonnello O'Neill viene incaricato di pilotare l'X-302. Sul pianeta di Anubis, Rya'c riesce a rubare un aliante, distruggendo l'arma di Anubis e liberando il padre e Bra'tac, mentre O'Neill riesce a spedire lo stargate nell'iperspazio prima che esploda, distruggendo insieme anche l'X-302.

Conto alla rovescia[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: Descent

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'SG-1, incluso il neo-membro Jonas Quinn, sale a bordo di una nave madre goa'uld arrivata, apparentemente senza equipaggio, nelle vicinanze della Terra. Scoprono che nel computer della nave è imprigionata la coscienza di Thor, che ha disattivato la sequenza di autodistruzione; tre jaffa di Anubis, tuttavia, rimasti a bordo, uccidono il dottor Friesen e inseriscono una rotta la superficie della Terra. La nave precipita; O'Neill, Carter e Jacob Carter, rimasti a bordo, cercano di salvare la coscienza di Thor, mentre Teal'c e Jonas Quinn si uniscono alla squadra di recupero.

Un corpo tra i ghiacci[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In Antartide, vicino a dove è stato rinvenuto il secondo stargate, viene trovato il corpo di una donna che sembra avere milioni di anni. Quando la SG-1 si reca lì per indagare, la donna si sveglia, mentre gli occupanti della base cominciano a manifestare i sintomi di una strana malattia. La donna sembra essere capace di curarsi da sola e, misteriosamente, riesce a curare anche il dottor Woods, prima di cadere sfinita.

Passeggiatori notturni[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre il colonnello O'Neill è con i tok'ra, Carter riceve una telefonata nel mezzo della notte da parte di uno scienziato, che il giorno dopo viene trovato ucciso. La SG-1 si reca per indagare in una cittadina, dove gli abitanti sembrano apatici e si comportano in modo diverso durante la notte. Grazie all'aiuto di un guardiano notturno riescono a trovare quella che sembra un'astronave in costruzione, i cui progetti sono scritti in goa'uld; Teal'c e Jonas vengono rapiti da alcuni agenti federali, che considerano quella cittadina un esperimento, ma gli abitanti sembrano sapere di essere controllati.

L'abisso[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

O'Neill viene catturato da Ba'al, il quale lo tortura per ottenere delle informazioni dal simbionte che i tok'ra gli avevano impiantato. Mentre Daniel Jackson gli appare per convincerlo ad ascendere per evitare le torture, Jonas Quinn, sulla Terra, propone di chiedere aiuto a lord Yu per liberare il colonnello.

Gioco d'ombra[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La SG-1 ritorna sul pianeta di Jonas Quinn per evitare che i kelowniani usino il loro nuovo tipo di bomba, causando una guerra. Durante la loro permanenza, Jonas è avvicinato dal suo maestro, il quale gli rivela che esiste un'organizzazione segreta che tenta di evitare la guerra. Mentre le trattative sono in stallo, il professore rimane ferito e viene quindi trasportato sulla Terra, dove si scopre che è affetto da schizofrenia.

Gli altri ragazzi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La SG-1 viene catturata da un goa'uld; Felger e Coombs, due scienziati andati in missione con la squadra, tentano di salvarli, ma nel farlo scoprono che la cattura era in realtà stata programmata.

Fedeltà[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I tok'ra e i jaffa ribelli sono costretti a condividere il sito Alpha (una base segreta terrestre) a seguito di un attacco gao'uld. Il rapporto tra i due gruppi, divisi da una storica inimicizia, rischia di degenerare quando un tok'ra viene trovato morto, e il jaffa che era stato accusato viene ucciso. Bra'tac trova alcune impronte che implicherebbero la presenza di una spia sul pianeta; vengono formate delle squadre di ricerca, ma lo stesso Bra'tac muore durante la caccia.

La cura[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gli abitanti di Pangar, dopo aver scoperto lo stargate, vengono contattati dalla Terra; alla SG-1 inviata in missione propongono di scambiare la conoscenza dell'uso del dispositivo con una medicina, il tritonio, che riesce ad allungare di molto la durataa della vita dei pangarani. Un'archeologa mette però in allarme Jonas Quinn, il quale scopre che il tritonio è ricavato da alcuni simbionti goa'uld, prodotti da una regina goa'uld ritrovata sotto alcune rovine. I Tok'ra scoprono che la ragina è Egeria, la loro progenitrice, e chiedono di poterla portare con sé, pur se questo causerebbe la morte dei Pangarani, ormai dipendenti dal tritonio.

Prometeo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una giornalista riesce ad ottenere il permesso di girare un servizio sul Prometeo, l'astronave che l'SGC sta costruendo; durante la visita, i cameraman riescono però a prendere il controllo della nave, rapendo Carter e Jonas e minacciando di farla esplodere se non verrà rilasciato un colonnello del NID. Una volta libero, questi attiva i motori della nave, puntando su un pianeta dove dovrebbe trovarsi un arsenale goa'uld. O'Neill e Teal'c inseguono l'astronave con un aliante della morte.

Il tempo immobile[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Gli asgard sono riusciti a concentrare tutti i replicatori sul loro pianeta natale, ma il loro piano di bloccarli lì con un dispositivo di dilatazione temporale rischia di rivolgersi contro di loro. Gli asgard chiedono allora alla SG-1 di aiutarli, ma una volta sul pianeta devono confrontarsi con alcuni replicatori di forma umanoidi; uno di loro, Quinto, sembra però volerli aiutare.

Visioni invisibili[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La SG-1 ritorna sulla Terra con un dispositivo costruito dagli antichi. Poco tempo dopo, i membri della base cominciano ad avere visioni di strani insetti, che si scopre essere creature extradimensionali, mentre il contagio si estende anche all'esterno. Un antidoto viene preparato, ma un uomo, affetto da queste visioni, sembra essere scomparso e con la sua fuga può portare il contagio in altre zone, rendendo il fenomeno incontrollabile.

Fumo e specchi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il senatore Kinsey subisce un attentato, e un filmato di sorveglianza accusa il colonnello O'Neill di essere il responsabile. O'Neill viene arrestato, mentre Teal'c ipotizza che l'attentatore si sia servito di un dispositivo olografico per far accusare il colonnello; il dispositivo sembra essere stato rubato dall'area 51 da uno scienziato il quale ha finto la propria morte.

Paradiso perduto[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Harry Maybourne rivela di sapere dove si trova un arsenale di armi goa'uld, e di essere in possesso dell'unico modo per raggiungerlo; attraversato lo stargate per recarsi su un pianeta, Maybourne cerca di fuggire, attraversando insieme a O'Neill una sorta di portale, attraverso il quale arrivano ad una vallata solitaria, in cui l'unico villaggio è stato abbandonato a causa di un'epidemia.

Metamorfosi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La squadra russa scopre che Nirrti sta conducendo esperimenti genetici su una popolazione umana; dopo essere ritornata sul pianeta insieme all'SG-1, entrambe le squadre vengono catturate, e i nativi, resi deformi ma dotati di poteri paranormali, non si lasciano convincere che la goa'uld sia una dèa.

Rivelazioni[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Americani e russi rivelano l'esistenza dello stargate a francesi, cinesi e britannici per convincerli a sviluppare insieme le tecnologie necessarie alla difesa della Terra; il senatore Kinsey cerca di usare quest'occasione per trasferire il controllo del dispositivo nelle mani del NID.

Abbandonati[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In esplorazione, la SG-1 incontra un equipaggio di umani di Hebridan, bloccati sul pianeta a causa di un guasto, che dicono di essere stati ripetutamente attaccati da alcuni prigionieri che stavano trasportando e che sono fuggiti nel naufragio. Un alieno, inseguito da O'Neill e Teal'c, afferma però di essere lui il comandante della nave, e gli altri dei prigionieri; nel frattempo, sulla Terra, una degli umani, portata lì per essere curata, è sospettata di essersi introdotta nei computer della base.

Vite parallele[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Changeling
  • Diretto da: Martin Wood

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Teal'c si ritrova a far parte di una squadra di pompieri (i cui membri sono gli stessi membri dell'SG-1), in procinto di donare un suo rene al padre adottivo Bra'tac. Comincia però a sperimentare strani sogni, e l'unico che sembra credergli e consigliarlo è lo psicologo dell'ospedale, Daniel Jackson.

Il ricordo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante il volo di prova del Prometeo, l'iperdrive si guasta, rendendo impossibile alla nave tornare alla base. L'unico modo per ottenere soccorso è usare lo stargate di un pianeta vicino, ma quando l'equipaggio scende per chiedere aiuto nasce un dissidio tra il capo del governo locale e un generale, il quale pensa che i terrestri stiano preparando un'invasione.

La profezia[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jonas Quinn comincia a soffrire di emicranie, e ad avere delle esperienze di visione del futuro. Nel frattempo gli altri membri dell'SG-1 aiutano gli abitanti di un pianeta a liberarsi dal giogo del goa'uld Mot; Jonas, tuttavia, ha la visione di un'imboscata in cui la squadra sta per cadere, e il generale Hammond tenta di mettersi in contatto con loro, non sapendo che sono stati presi prigionieri.

Il cerchio completo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Daniel Jackson informa O'Neill che Anubis si appresta ad attaccare Abydos, in cerca dell'Occhio di Ra, un manufatto che gli permetterebbe di completare un'arma con cui sconfiggere i Signori del Sistema. L'SG-1 si reca sul pianeta, ma mentre cercano l'Occhio il Goa'uld attacca; una volta trovato il manufatto, i jaffa li bloccano nella piramide. Poco prima che la flotta dei signori del sistema attacchi Anubis, il dottor Jackson baratta con lui la salvezza della squadra con l'Occhio di Ra, spiegando ai suoi amici che per sconfiggere i Goa'uld devono trovare la città perduta degli Antichi, dove potranno trovare nuove e potenti armi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato che la programmazione su Sci-Fi Channel, contrariamente a quella su Sky One, prevedeva una pausa di metà stagione, a partire dall'episodio 12 le puntate furono trasmesse in prima assoluta su Sky One e la data della prima TV originale riportata si riferisce a quest'ultima.
Stargate SG-1
Stagioni Prima stagione · Seconda stagione · Terza stagione · Quarta stagione · Quinta stagione · Sesta stagione · Settima stagione · Ottava stagione · Nona stagione · Decima stagione
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione