Episodi di Stargate SG-1 (seconda stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Stargate SG-1.

La seconda stagione della serie televisiva di fantascienza Stargate SG-1 è composta da 22 episodi e fu trasmessa per la prima volta negli Stati Uniti dal 26 giugno 1998 sulla rete televisiva Showtime; nel corso della stagione la serie fu trasmessa anche sulla rete inglese Sky One, che anticipando (dall'episodio 15) la messa in onda rispetto alla prima visione su Showtime, mise in onda l'ultimo episodio il 10 febbraio 1999.

In Italia la serie fu trasmessa su Telemontecarlo a partire 13 febbraio 2000. La messa in onda fu interrotta con l'episodio 14, il 4 giugno 2000, e vennero saltati gli episodi 11 e 12. Gli episodi inediti furono poi trasmessi sulla stessa emittente (nel frattempo diventata La7) dal 26 luglio 2001 al 17 agosto 2001. L'episodio 20, non trasmesso in precedenza, andò in onda solo il 2 ottobre 2003 sul canale satellitare Fox ed in chiaro su La7 il 15 novembre 2007.

La trama riprende esattamente dall'ultimo episodio della prima stagione, che assieme al primo di questa costituiscono un'unica entità narrativa.

Il cast stabile della seconda stagione è rimasto inalterato e comprende Richard Dean Anderson nella parte del colonnello dell'Aviazione Jack O'Neill, Michael Shanks nei panni del dottor Daniel Jackson, Amanda Tapping nel ruolo del capitano Samantha Carter e Christopher Judge che interpreta l'alieno Teal'c. La squadra dell'SG-1 è comandata dal generale George Hammond, interpretato da Don S. Davis.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV U.S.A. Prima TV Italia
1 The Serpent's Lair Attacco alla Terra 26 giugno 1998 13 febbraio 2000
2 In the Line of Duty Il sicario 3 luglio 1998 26 marzo 2000
3 Prisoners Prigionieri 10 luglio 1998 2 aprile 2000
4 The Gamekeeper Realtà virtuale 17 luglio 1998 9 aprile 2000
5 Need Il sarcofago 24 luglio 1998 16 aprile 2000
6 Thor's Chariot Il carro trionfale di Thor 31 luglio 1998 23 aprile 2000
7 Message in a Bottle Messaggio alieno 7 agosto 1998 30 aprile 2000
8 Family La vendetta 14 agosto 1998 7 maggio 2000
9 Secrets Fuga di notizie 21 agosto 1998 14 maggio 2000
10 Bane Veleno 25 settembre 1998 21 maggio 2000
11 The Tok'ra (Part 1) Simbiosi (parte 1) 2 ottobre 1998 26 luglio 2001
12 The Tok'ra (Part 2) Simbiosi (parte 2) 9 ottobre 1998 26 luglio 2001
13 Spirits Il pianeta degli spiriti 23 ottobre 1998 28 maggio 2000
14 Touchstone Pietra di paragone 30 ottobre 1998 4 giugno 2000
15 The Fifth Race La quinta razza 22 gennaio 1999 9 agosto 2001
16 A Matter of Time Stato di massima gravità 29 gennaio 1999 10 agosto 2001
17 Holiday Inversione di corpi 5 febbraio 1999 13 agosto 2001
18 The Serpent Song Il canto del serpente 12 febbraio 1999 14 agosto 2001
19 One False Step Un passo falso 19 febbraio 1999 15 agosto 2001
20 Show and Tell Mostra e racconta 26 febbraio 1999 2 ottobre 2003
21 1969 Viaggio nel tempo 5 maggio 1999 16 agosto 2001
22 Out of Mind In trappola 12 maggio 1999 17 agosto 2001

Attacco alla Terra[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il figlio di Apophis Klorel, ospite del corpo di Skaara sta per attaccare la Terra, ma in sprezzo degli ordini ricevuti a bordo si trova la squadra SG-1, che ha minato la nave. L'arrivo di Apophis stesso a bordo di una seconda nave rende necessaria una modifica dei piani. l'SG-1 viene catturato, ma liberato da Bra'tac, un Jaffa al servizio di Klorell ed amico di Teal'c, che ha in progetto di far combattere le due navi Goa'uld fra loro. Nel frattempo gli attacchi missilistici terrestri sono inefficaci e generale Hammond sta evacuando la base attraverso lo stargate.

Il sicario[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante una missione il capitano Samantha Carter viene aggredita da un simbionte Goa'uld che penetra nel suo organismo attraverso la bocca. Posseduta dal suo ospite, Carter tenta di dissimulare la situazione ma viene scoperta dalla piccola Cassandra ed catturata. Rivela così di chiamarsi Jolinar e di appartenere ad una fazione ribelle dei Goa'uld denominata Tok'ra, che si oppone ai Signori del Sistema. Ma sulle sue tracce si trova un cacciatore assassino, che per uccidere Jolinar non si farà fermare da scrupoli per la vita di Carter.

Prigionieri[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I membri dell'SG-1 soccorrono un uomo in fuga, ma scoprono troppo tardi che si tratta di un criminale inseguito dalla giustizia, e vengono reclusi in una prigione sotterranea, la cui unica uscita è uno stargate privo di DHD. Mentre falliscono le negoziazioni del generale Hammond per ottenere la liberazione della squadra, Samantha Carter nel carcere stringe amicizia con Linnea, una prigioniera che sembra avere la chiave per accedere ad una fonte di energia che potrebbe riattivare lo stargate e farli fuggire. Grazie a tale fonte di energia, che Sam riconosce come una fusione fredda, la squadra riesce ad attivare ed attraversare lo stargate, dirigendosi su un pianeta meta d'esplorazione di un'altra squadra SG, dalla quale ottengono il trasmettitore per aprire l'iride e rientrare sulla Terra. Tornati alla base, Linnea dimostra un grande interesse per le informazioni sullo stargate e sui mondi scoperti e, messo fuori combattimento il capitano Carter, si infiltra nei computer della base per carpirne il più possibile; nel frattempo, un prigioniero fuggito per caso assieme alla squadra, li avverte che la donna è in realtà la responsabile della morte di gran parte della popolazione del suo pianeta: la squadra tenta di fermarla, ma la distruttrice di mondi ha manomesso i sistemi di controllo dello stargate e riesce a fuggire.

Realtà virtuale[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La squadra di O'Neill è in missione in un gradevole mondo verde, i cui abitanti sono però inconsci e collegati a strane macchine. La squadra stessa viene catturata e connessa a questi dispositivi, che li precipitano in una realtà virtuale in cui vivono ripetutamente esperienze traumatiche del loro passato, mentre un misterioso personaggio, il Guardiano, tenta di convincerli di riscrivere i fatti accaduti. Il team rifiuta di partecipare a questo gioco e viene rimandato sulla Terra, dove fa rapporto al generale Hammond. Ma il generale si comporta in modo strano, ed in effetti la SG-1 sta ancora vivendo una esperienza virtuale.

  • Special Guest: Dwight Schultz nel ruolo del Guardiano.
  • Il soggetto delle macchine della realtà virtuale ha molte similitudini con la serie di Matrix.

Il sarcofago[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In una missione su P3R-636 Daniel Jackson salva la vita della Principessa Shyla, ma per un malinteso viene condannato da Re Pryus, ai lavori forzati nella miniera di Naquadah insieme alla squadra SG-1. Shyla, per salvare la vita di Jackson ferito durante una fuga, lo pone nel sarcofago dell'astronave a piramide Goa'uld, in cui vivono, e poi lo trattiene con sé. Se ne invaghisce e decide di farne il suo sposo, fiaccandone la volontà mediante i poteri del sarcofago.

Il carro trionfale di Thor[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

O'Neill ed i suoi uomini rispondono ad una chiamata di soccorso proveniente da Cimmeria: la squadra SG-1 scopre che i Goa'uld stanno per invadere il pianeta. L'unico modo per salvare i Cimmeriani è trovare la Sala del Potere di Thor.

Messaggio alieno[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'esplorazione di un nuovo pianeta, la squadra SG-1 riporta un oggetto sferico di metallo che potrebbe contenere delle preziose informazioni. Quest'ultimo aggredisce O'Neill e comincia a nutrirsi delle infrastrutture del Comando Stargate.

La vendetta[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bra'tac torna sulla Terra per comunicare a Teal'c che suo figlio è stato rapito da Apophis. Costui pensa di servirsi del piccolo per immettere sulla Terra un'arma biologica dagli effetti devastanti.

Fuga di notizie[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Su Abidos, Daniel ritrova Kasuf e la moglie Sha're, la quale aspetta un figlio da Apophis. Inoltre sul pianeta arrivano le truppe di Heru-ur, uno dei più acerrimi nemici di Apophis. Sulla Terra O'Neill viene avvicinato da un giornalista, il quale dichiara di essere a conoscenza dell'esistenza dello stargate.

Veleno[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Teal'c viene assalito da una specie estremamente aggressiva di insetti giganti. Sulla Terra, il suo DNA comincia a subire dei profondi mutamenti, allo scopo di costringere il suo corpo a produrre nuovi insetti.

Simbiosi (parte 1)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sam ha una visione che la porta a conoscere l'ubicazione di un gruppo di Tok'ra. Hammond organizza una spedizione, ma l'incontro con i Goa'uld ribelli non è dei migliori.

Simbiosi (parte 2)[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sam pensa di chiedere al padre morente di diventare il nuovo ospite per Selmak, un tok'ra morente. Jacob accetta. Ma bisogna fare in fretta perché un tok'ra traditore ha venduto i suoi amici ai Goa'uld.

Il pianeta degli spiriti[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Xenobiologia di Stargate SG-1#Spiriti.

Su un pianeta dove vive una tribù d'origine indiana, i Salish, è stata scoperta la presenza di un minerale molto raro e utile all'SGC, il Trinium, cento volte più leggero e resistente dell’acciaio. Quando le squadre SG chiedono di estrarre più minarele di quello che è naturalmente possibile raccogliere dai letti dei fiumi gli indigeni consultano gli "spiriti", presenze per loro fonte di ispirazione e devozione, i quali vieteranno ulteriori estrazioni del minerale. Ricevendo ordini superiori il Generare Hammond imporrà di continuare le estrazioni del minerale, venendo meno alla parola data ai Salish. Le estrazioni verranno fermate dagli "spiriti" che si riveleranno essere una progreditissima popolazione aliena che vive sullo stesso pianeta dei Salish e che li protegge silenziosamente.

Pietra di paragone[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Xenobiologia di Stargate SG-1#Madroniani.

Dal pianeta Madrona viene sottratto un manufatto in grado di controllare il clima e la squadra SG-1 è accusata del furto.

La quinta razza[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

O'Neill viene in contatto con un manufatto alieno che gli trasferisce le conoscenze degli Antichi, coloro i quali hanno costruito la rete degli stargate. In seguito il colonnello incontra gli Asgard, una delle quattro razze più potenti della Via Lattea.

Stato di massima gravità[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre cercano di salvare un gruppo di ufficiali dell'SGC da un buco nero, i membri dell'SG-1 e l'intero pianeta Terra vengono minacciati dalla potente forza gravitazionale del buco stesso.

Inversione di corpi[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Daniel Jackson cade vittima di un dispositivo che trasferisce la sua coscienza nel corpo di un altro uomo, di nome Ma'chello, che si trova in punto di morte. Ma'chello ha speso molti anni della sua vita a combattere i Goa'uld ed ora vuole continuare a vivere a spese di Daniel.

Il canto del serpente[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Apophis chiede asilo al Comando Stargate dopo essere stato catturato e torturato da Sokar, un altro Signore del Sistema. La presenza del nemico scatena reazioni contrastanti fra i membri della squadra.

Un passo falso[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un piccolo aereo telecomandato, chiamato UAV, in ricognizione, si schianta, danneggiando una pianta, su un pianeta abitato da strani umanoidi dipinti a strisce bianche, che ripetono muti, con simpatia ogni gesto che la SG-1 fa. La pianta vive in simbiosi con gli alieni ed emette ultrasuoni che li mantiene in vita ma dopo lo scontro con l’UAV, l’ultrasuono si è alterato, provocando una malattia mortale negli alieni ed una emicrania nei terrestri, che fa litigare O’Neill e Jackson in modo insolito.

Mostra e racconta[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un ragazzino si presenta al Comando Stargate e preannuncia l'imminente invasione da parte dei Re'tu (una razza non umanoide in conflitto con i Goa'uld).

Viaggio nel tempo[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima di un normale viaggio attraverso lo stargate il generale Hammond consegna a Carter un misterioso biglietto. Dopo essere giunti a destinazione i quattro si accorgono di trovarsi nel passato, esattamente nel 1969. Qui incontrano il giovane tenente Hammond che li aiuterà a fuggire per permettergli di tornare al futuro. Il generale Hammond del loro tempo aveva aspettato 30 anni il momento in cui l'SG-1 si sarebbe persa nel tempo, e aveva preventivamente escogitato un piano per farli tornare indietro: sul misterioso biglietto, infatti, sono presenti le coordinate temporali favorevoli al loro ritorno, sfruttando delle eruzioni solari.

In trappola[modifica | modifica wikitesto]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Risvegliatosi da una sospensione criogenica, O'Neill scopre che sono trascorsi 79 anni. Il colonnello ben presto capisce di essere, insieme a Daniel e Sam, prigioniero dei Goa'uld, i quali vogliono ottenere informazioni. Durante la fuga i tre vengono bloccati da Hathor...

Stargate SG-1
Stagioni Prima stagione · Seconda stagione · Terza stagione · Quarta stagione · Quinta stagione · Sesta stagione · Settima stagione · Ottava stagione · Nona stagione · Decima stagione
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione