Southern rap

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Southern rap
Origini stilistiche Rap
Miami bass
Origini culturali Negli anni ottanta a Dixie
Strumenti tipici
Popolarità
Sottogeneri
Crunk
Snap Music
Chopped and screwed
Bounce music
Categorie correlate

Gruppi musicali southern rap · Musicisti southern rap · Album southern rap · EP southern rap · Singoli southern rap · Album video southern rap

Il Southern rap, detto anche Dirty South hip hop è un tipo di musica hip hop nato nei tardi anni 1990 come genere popolare in città come New Orleans, Miami, Atlanta, Memphis e Houston. È caratterizzato da un suono "rimbalzante" e accattivante.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni 1980, la crescita e la diffusione della cultura hip hop da New York e dalla California spronò le città del sud degli Stati Uniti a sviluppare le rispettive scene hip hop locali. Senza un vasto mercato urbano come quello di New York e della California, le major discografiche ignorarono il sud degli States per più di un decennio, costringendo gli artisti di Southern rap a pubblicare i loro dischi in maniera indipendente. Il mercato dei mixtape ha avuto un ruolo preponderante nel successo di molti degli artisti di Southern rap odierni.

A Miami, un genere che si distingueva per i bassi pesanti, chiamato Miami bass, si sviluppò dall'electro hop e da simili generi dance influenzati dall'hip hop, tra i maggiori esponenti furono Luther Campbell ed il suo gruppo, i 2 Live Crew. 2 Live Crew si rovinarono la reputazione con il loro album Nasty As They Wanna Be (1989), "messo all'indice" in Florida con conseguenze ancora più gravi per i membri della band, arrestati per oscenità, accuse poi cadute. La scena del Miami Bass che i 2 Live Crew rappresentarono all'epoca, è semplicemente una forma di southern rap, il Miami Bass, con il suono da "club", riuscì a guadagnarsi un po' di rispetto dagli amanti dell'hip hop.

Il primo gruppo che riuscì a dare al southern rap la notorietà degli altri sottogeneri fu the Geto Boys. La Geto Boys di Houston era formata da Willie D, Bushwick Bill, e Scarface. Houston fu la prima città dopo New York e Los Angeles ad attrarre l'attenzione del mondo del rap. Le capacità musicali dei Geto Boy si videro già nel 1989 con Grip It! On That Other Level, che catturò l'attenzione della Def Jam Records di Rick Rubin, che si assicurò la produzione del loro debutto nazionale, l'album del 1990 The Geto Boys. Tuttavia, fu la hit del 1991, Mind Playin' Tricks on Me, che permise alla band di uscire dai confini precedentemente tracciati per il southern rap. Le liriche grezze sulla paranoia e sulle menti perdute provò alla nazione che il southern rap era molto di più che Vanilla Ice. La canzone è considerata un classico del genere, tanto da influenzare gli artisti anche oggigiorno, come ha rimarcato André 3000 degli OutKast nel 2004:

« "Mind Playin' Tricks on Me"
put Southern rap on the map »

Scarface dei Geto Boys successivamente si lanciò in una carriera solista di successo, tanto da essere soprannominato come l'originale "King of the South".

Dopo il successo dei Geto Boys, Houston diventò in fretta la città capofila del southern rap. Famosissimi gruppi come UGK (da Port Arthur, Texas) ed 8 Ball & MJG (da Memphis, Tennessee) si trasferirono a Houston nei tardi anni '80. Entrambi i gruppi realizzarono dischi diventati classici del genere come l'album UGK Too Hard to Swallow (1992) e Comin' Out Hard di 8 Ball & MJG (1993). Houston è anche la città natale dell'etichetta Rap-A-Lot records, la prima label di successo che pubblicava dischi di southern rap.

A Memphis, gli Arrested Development pubblicarono il loro album cinque mesi dopo Mind Playin' Tricks on Me. Il loro senso dell'umorismo li spinse a scegliere 3 Years, 5 Months & 2 Days in the Life Of... come singolo dell'LP, estremamente diverso dal Miami bass e dal gangsta rap di Houston, con le sue liriche a tema sessuale e i loro bassi pesanti, nonostante questo ottennero buone vendite e buone recensioni. Mentre Arrested Development non furono capaci di mantenere il loro trend positivo, il loro successo preparò comunque il terreno all'esplosione del southern hip hop con l'arrivo a metòà decennio di artisti quali OutKast e Goodie Mob.

Lista di popolari artisti di Southern rap[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]