Trap (genere musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trap
Origini stilistiche Crunk
Electro house
Miami Bass
Jungle
Grime
Breakbeat
Dubstep
Origini culturali Metà anni duemila in Inghilterra e Stati Uniti.
Strumenti tipici Sintetizzatore, Drum machine, Sequencer, Personal computer.
Popolarità anni dieci.
Categorie correlate

Gruppi musicali trap (genere musicale) · Musicisti trap (genere musicale) · Album trap (genere musicale) · EP trap (genere musicale) · Singoli trap (genere musicale) · Album video trap (genere musicale)

Il trap è un genere musicale che si è originato a cavallo della metà degli Anni 2000 nel sud degli Stati Uniti incrociando elementi della musica elettronica e dell'hip hop, in particolare dell'hip hop tipico di quella parte d'America, che già si definiva come Crunk, per poi prendere forma negli anni successivi in tutti gli Stati Uniti e l'Inghilterra.

Il brano che ha riscosso successo Internazionale e che ha dato maggiore notorietà a questo nuovo genere musicale, scalando i primi posti nella classifica Billboard in 3 paesi, vinti 3 dischi d'oro in Italia, Nuova Zelanda e Belgio è stato Harlem Shake del DJ e produttore Americano Baauer.

Il trap si caratterizza per l'utilizzo massiccio della drum machine Roland 808 o di macchine ad essa affini e presenta una struttura ritmica aggressiva, sincopata, per lo più cadenzata dalla caduta del rullante sulla terza battuta (elemento in comune con la musica dubstep) e un suono aggressivo composto da basso profondo tipicamente dub, tastiere e spesso anche da parti vocali, che però solitamente hanno una funzione di mero accompagnamento sonoro e sono interessate da pitch.

Principali artisti trap[modifica | modifica sorgente]