Salem (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Salem
Salem (serie televisiva).jpg
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Titolo originale Salem
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2014 – in produzione
Formato serie TV
Genere period drama, horror
Stagioni 1
Episodi 13
Durata 45 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Adam Simon, Brannon Braga
Interpreti e personaggi
Produttore esecutivo Adam Simon, Brannon Braga, Jeff Kwatinetz, Josh Barry
Casa di produzione Fox 21, Prospect Park
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 20 aprile 2014
Al in corso
Rete televisiva WGN America
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 13 ottobre 2014
Al in corso
Rete televisiva Fox

Salem è una serie televisiva statunitense trasmessa dal 20 aprile 2014 dal network WGN America.

La serie, che vede tra i protagonisti Janet Montgomery e Shane West, trae ispirazione dal noto processo alle streghe di Salem.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nel XVII secolo, a Salem, nel Massachusetts coloniale, John Alden, capitano reduce dalla guerra espansionistica contro i nativi americani, fa ritorno dopo diversi anni nella sua città natale per ritornare dalla sua amata Mary. Quest'ultima è ormai una donna molto diversa da quella dei ricordi di John, è infatti una potente strega che ha sposato il ricco leader cittadino che alle streghe era solito guidare la caccia. In una Salem centro di una vera guerra tra puritani e streghe, John decide di rimanervi per cercare di contenere il panico e la condanna a morte preventiva di persone innocenti, vittime tra le quali, a causa di una manipolazione di Mary, figura anche un suo vecchio amico.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 13 2014 2014

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Mary Sibley, interpretata da Janet Montgomery.
    Ex amante di John Alden, che credeva ormai morto, nonché strega che in passato ha sacrificato il bambino che portava in grembo, di cui John sarebbe stato il padre.
  • John Alden, interpretato da Shane West.
    Veterano di guerra ancora innamorato di Mary, ritrovatosi immischiato nella lotta tra puritani e streghe.
  • Cotton Mather, interpretato da Seth Gabel.
    Reverendo innamorato di una prostituta, leader della caccia alle streghe di Salem.
  • Anne Hale, interpretata da Tamzin Merchant.
    Giovane donna figlia del magistrato Hale, la quale cerca di ribellarsi allo stile di vita puritano.
  • Tituba, interpretata da Ashley Madekwe.
    Strega che ha iniziato Mary, facendole sacrificare il suo bambino.
  • Mercy Lewis, interpretata da Elise Eberle.
    Giovane donna tormentata da una strega, Mary.
  • Isaac Walton, interpretato da Iddo Goldberg.
    Conoscente di John, al quale fa comprendere il reale pericolo della stregoneria.
  • Magistrato Hale, interpretato da Xander Berkeley.
    Corrotto leader politico e padre di Anne.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Increase Mather, interpretato da Stephen Lang.
    Padre di Cotton Mather e fanatico cacciatore di streghe.
  • George Sibley, interpretato da Michael Mulheren.
    Sposo di Mary, leader che era solito dare la caccia alle streghe e che ora si ritrova soggiogato fisicamente dalla moglie.
  • Gloriana, interpretata da Azure Parsons.
    Prostituta amante di Cotton Mather.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Ideata da Adam Simon e Brannon Braga, la serie venne annunciata per la prima volta nel mese di luglio 2012 con il titolo di lavorazione Malice, progetto presentato come un thriller psicosessuale e paranormale volto a ridefinire gli eventi legati al processo alle streghe di Salem[1]. Originariamente sviluppata per la rete FX, che rinunciò alla produzione poiché aveva già in programma una stagione di American Horror Story incentrata su delle streghe, fu poi proposta al network WGN America, che il 4 giugno 2013 ne ordinò la produzione di una prima stagione di tredici episodi[2]. Si tratta della prima fiction originale prodotta per tale emittente[2].

Le riprese sono iniziate l'8 novembre 2013 a Shreveport, in Louisiana[3]. La canzone della sigla è Cupid Carries a Gun, composta ed eseguita appositamente da Marilyn Manson con la collaborazione del compositore della serie Tyler Bates[4]; la colonna sonora di Salem è curata anche da Dieter Hartmann.

La serie ha debuttato il 20 aprile 2014. Il seguente 5 maggio è stata rinnovata per una seconda stagione, anch'essa di tredici episodi, la cui programmazione è prevista per il 2015[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Andrew Wallenstein, ’24′ producer sells drama script to FX in Variety, 12 luglio 2012. URL consultato il 30 giugno 2014.
  2. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, WGN America Greenlights Its First Original Scripted Series, Brannon Braga’s ‘Salem’ in Deadline, 4 giugno 2013. URL consultato il 30 giugno 2014.
  3. ^ (EN) (TV) Production Begins On WGN’s “Salem” in bloody-disgusting.com, 8 novembre 2013. URL consultato il 30 giugno 2014.
  4. ^ (EN) Michael O'Connell, WGN America's 'Salem' Enlists Marilyn Manson for Opening Titles (Video) in The Hollywood Reporter, 24 aprile 2014. URL consultato il 30 giugno 2014.
  5. ^ (EN) Chris Eggertsen, WGN America's 'Salem' renewed for second season in hitfix.com, 5 maggio 2014. URL consultato il 30 giugno 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione